Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
superbubu

AIUTO Identificazione Denario di Eliogabalo -

Risposte migliori

superbubu

Salve a Tutti,

Prego il Vostro aiuto, per identificare al meglio questo denario, alfine di poterlo riporre in collezione.

avrei bisogno di completare la LEGENDA secondo i criteri qui di seguito elencati:

NAZIONE: (si tratta di Repubblica o Impero - credo Impero ? )

IMPERATORE: trattasi di Eliogabalo?

RARITA' della moneta:

MATERIALE: Argento (credo il titolo sia abbastanza alto, non credo si tratti di biglione!)

DIAMETRO (lì non ci sono problemi lo calcolo io tramite calibro)

PESO (anche questo lo calcolo io)

DENOMINAZIONE del VALORE: 1 denario

ZECCA: come fare per capire di quale zecca si tratti - o meglio, all'epoca credo sia difficile parlare di zecche, magari vorrei sapere DOVE sia stato battuto sapendo che é stato ritrovato in Francia, in Alsazia (tra la svizzera -la Francia e la Germania)

DESCRIZIONE al DRITTO E AL ROVESCIO:

Vi ringrazio davvero per la gentilezza che spero mi vorrete.

un caro saluto ed i migliori AUGURI di Buone Feste.

S.B.

post-9710-0-95426600-1293036753_thumb.jp

post-9710-0-44268500-1293036773_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Ciao S.B.

che piacere leggerti qua...intanto ti sposto la discussione nella sezione identificazioni...poi rispondo:

NAZIONE: Impero Romano

IMPERATORE: Eliogabalo

RARITA' della moneta: Comune

MATERIALE: Argento, ma non purissimo...eravamo già ad un bel punto di riduzione

DIAMETRO (lì non ci sono problemi lo calcolo io tramite calibro)

PESO (anche questo lo calcolo io)

DENOMINAZIONE del VALORE: 1 denario

ZECCA: Roma

Al D/ IMP ANTONINVS AVG, testa laureata dell'Imperatore a destra, busto drappeggiato

Al R/ P M TR P II COS II P P, la Fortuna seduta a sinistra con in mano un timone e una cornucopia, sotto la sedia una ruota.

IMP (erator) ANTONINVS (Regnante con il nome di Marco Aurelio Antonino) AVG (ustus)

P (ontifex) M (aximus) TR (ibunicia) P (otestate) II (per la seconda volta) COS (Console) II (per la seconda volta) P (ater) P (atriae)

Anno di Coniazione: 219 d.C.

Riferimento RIC: IVb 19

Sei stato abbastanza fortunello direi....:D :D

Modificato da Mirko8710

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

Ciao S.B.

che piacere leggerti qua...intanto ti sposto la discussione nella sezione identificazioni...poi rispondo:

NAZIONE: Impero Romano

IMPERATORE: Eliogabalo

RARITA' della moneta: Comune

MATERIALE: Argento, ma non purissimo...eravamo già ad un bel punto di riduzione

DIAMETRO (lì non ci sono problemi lo calcolo io tramite calibro)

PESO (anche questo lo calcolo io)

DENOMINAZIONE del VALORE: 1 denario

ZECCA: Roma

Al D/ IMP ANTONINVS AVG, testa laureata dell'Imperatore a destra, busto drappeggiato

Al R/ P M TR P II COS II P P, la Fortuna seduta a sinistra con in mano un timone e una cornucopia, sotto la sedia una ruota.

IMP (erator) ANTONINVS (Regnante con il nome di Marco Aurelio Antonino) AVG (ustus)

P (ontifex) M (aximus) TR (ibunicia) P (otestate) II (per la seconda volta) COS (Console) II (per la seconda volta) P (ater) P (atriae)

Anno di Coniazione: 219 d.C.

Riferimento RIC: IVb 19

Sei stato abbastanza fortunello direi....:D :D

Chapeau Mirko!

GRAZIE MILLE PER L'OTTIMA LEGENDA che mi HAI FATTO.

Ma davvero Tutti i Denarii venivano battuti a Roma?

caspio...

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

SCUSATE...

DIMENTICAVO:

A CHE ANNO (o anzi, Ventaglio di Anni, posso far risalire la moneta? )

Al regno di Eliogabalo oppure anche un pò successiva?

il Regno data: 16 maggio 218 D.C. – 11 marzo 222 D.C. - posso quindi metterlo in legenda?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

no esistevano anche altre zecche , tipo laodicea a mare per dirtene una

nel tardo impero si aprono anche tante altre zecche che si possono identificare per i vari simboli posti sulla moneta

per esempio nel periodo degli antoniniani svalutati operano varie zecche che distingui per i simboli , ma che non portano il segno di zecca.

dalla riforma di diocleziano del 295 ogni zecca mette esplicitamente il suo segno, nel periodo costantiniano ci sono 10-15 zecche che operano contemporaneamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Chapeau Mirko!

GRAZIE MILLE PER L'OTTIMA LEGENDA che mi HAI FATTO.

Ma davvero Tutti i Denarii venivano battuti a Roma?

caspio...

S.B.

Non tutte...per esempio Elagabalo ha coniato monete con legenda romana a Roma e Antiochia

L'anno te l'ho messo nella descrizione di prima....;)

Modificato da Mirko8710

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

OTTIMO...GRAZIE DAVVERO!

Speriamo di continuare con questa fortuna...=)

S.B.

adess torno a godermi la vacanza..=)

GRAZIE DAVVERO.

P.S. avete per caso una foto della moneta in qualità migliore? che possa aggiungere alla mia legenda?...magari linkatemene una...anche nel catalogo se esiste...

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

A dire il vero ne ho trovate poche meglio della tua. Queste sono alcune passate in aste internazionali:

Stimata 90$

post-7356-0-76430800-1293041268_thumb.jp

Stimata 120€

post-7356-0-95397500-1293041269_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

Riferimento RIC: IVb 19

Mirko,

Sarò STUPIDO...ma...

che SIGNIFICA?

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Mirko,

Sarò STUPIDO...ma...

che SIGNIFICA?

S.B.

Domanda più che lecita...tranquillo ;)

Il RIC è il Roman Imperial Coniage, una raccolta di 10 Volumi dove sono incluse tutte (non proprio tutte :) ) le monete romane imperiali.

http://it.wikipedia.org/wiki/Roman_Imperial_Coinage

Mirko :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

Salve a Tutti,

Prego il Vostro aiuto, per identificare al meglio questo denario, alfine di poterlo riporre in collezione.

avrei bisogno di completare la LEGENDA secondo i criteri qui di seguito elencati:

NAZIONE: (si tratta di Repubblica o Impero - credo Impero ? )

IMPERATORE: trattasi di Eliogabalo?

RARITA' della moneta:

MATERIALE: Argento (credo il titolo sia abbastanza alto, non credo si tratti di biglione!)

DIAMETRO (lì non ci sono problemi lo calcolo io tramite calibro)

PESO (anche questo lo calcolo io)

DENOMINAZIONE del VALORE: 1 denario

ZECCA: come fare per capire di quale zecca si tratti - o meglio, all'epoca credo sia difficile parlare di zecche, magari vorrei sapere DOVE sia stato battuto sapendo che é stato ritrovato in Francia, in Alsazia (tra la svizzera -la Francia e la Germania)

DESCRIZIONE al DRITTO E AL ROVESCIO:

Vi ringrazio davvero per la gentilezza che spero mi vorrete.

un caro saluto ed i migliori AUGURI di Buone Feste.

S.B.

Posso chiederVi come classifichereste questa moneta? che qualità ha secondo Voi?...

grazie mille per la Vostra collaborazione.

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Esattamente come ti ho scritto all'inizio io la classificherei così:

Eliogabalo, Denario

Al D/ IMP ANTONINVS AVG, testa laureata dell'Imperatore a destra, busto drappeggiato

Al R/ P M TR P II COS II P P, la Fortuna seduta a sinistra con in mano un timone e una cornucopia, sotto la sedia una ruota.

IMP (erator) ANTONINVS (Regnante con il nome di Marco Aurelio Antonino) AVG (ustus)

P (ontifex) M (aximus) TR (ibunicia) P (otestate) II (per la seconda volta) COS (Console) II (per la seconda volta) P (ater) P (atriae)

Roma - 219 d.C.

RIC: IVb 19

Se poi intendevi anche la conservazione attendi altri pareri perché a me non piace utilizzare le sigle contemporanee per monete antiche. In ogni caso è una moneta in belle condizioni. Ottima centratura, bei rilievi, particolari ancora visibili, perfettamente identificabile, legende complete.

Modificato da Mirko8710

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

Esattamente come ti ho scritto all'inizio io la classificherei così:

Eliogabalo, Denario

Al D/ IMP ANTONINVS AVG, testa laureata dell'Imperatore a destra, busto drappeggiato

Al R/ P M TR P II COS II P P, la Fortuna seduta a sinistra con in mano un timone e una cornucopia, sotto la sedia una ruota.

IMP (erator) ANTONINVS (Regnante con il nome di Marco Aurelio Antonino) AVG (ustus)

P (ontifex) M (aximus) TR (ibunicia) P (otestate) II (per la seconda volta) COS (Console) II (per la seconda volta) P (ater) P (atriae)

Roma - 219 d.C.

RIC: IVb 19

Se poi intendevi anche la conservazione attendi altri pareri perché a me non piace utilizzare le sigle contemporanee per monete antiche. In ogni caso è una moneta in belle condizioni. Ottima centratura, bei rilievi, particolari ancora visibili, perfettamente identificabile, legende complete.

Sì...scusa mirko,

ormai sono ALLA FRUTTA con l'ITALIANO...

intendevo appunto la conservazione...la classificazione é già stata fatta ...e il cartellino é già stato stampato come appunto TU hai scritto!

quello che mi interessava é appunto come classificare in base alla scala ITALIANA di CONSERVAAZIONE questa moneta.

una BB é giusta come classificazione?

magari BB+ ?

attendo informazioni...=)

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Secondo me non ha molto senso applicare i gradi di conservazione moderni a monete di duemila anni, ribadisco quanto detto da Mirko:

"è una moneta in belle condizioni. Ottima centratura, bei rilievi, particolari ancora visibili, perfettamente identificabile, legende complete"

Ciao, buone feste, Exergus :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×