Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Gianni1984

Puglia Medievale Identificare

Risposte migliori

Gianni1984

Salve a tutti e buon anno ha tutti, invio immagini piccola moneta molto bella secondo me, da identificare.

Grazie a tutti anticipatamente un saluto

1 gr

17 mm

post-23365-0-78966000-1294128379_thumb.j

post-23365-0-40116200-1294128387_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adolfos

Ciao

per me Federico II - denaro coniato a Brindisi o Messina nel 1242 vedi Spahr 123 .

A presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gianni1984

Grazie adolfos, cosa e' Spahr 123? saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adolfos

Grazie adolfos, cosa e' Spahr 123? saluti

R. Sphar è l'Autore de "Le monete siciliane dai Bizantini a Carlo I d'Angiò" Zurigo 1976 e. 123 equivale al numero di riferimento con cui la moneta è classificata nel testo .

Stammi bene ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gianni1984

Ok Grazie mille pensavo fosse piu' rara..... alla Prossima, un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lanotte

Buonasera, confermo l'identificazione di Adolfos e aggiungo (consultando il Biaggi) il peso è leggermente maggiore (ma c'e da considerare l'incrostazioni e la tolleranza della bilancia con cui è stata pesata la moneta), al D:

+.F.ROM.IMP SEMP con grande A nel campo con crescente e stelletta

R: +.IERZ'ET.SICL'.R Croce patente accantonata nel 2° quarto da stellette e nel 3° da tre globetti.

Come gia detto il Biaggi la riporta per Brindisi al nr. 458.

ora con le informazioni date da Adolfos mi chiedo come si può dire che la moneta è da considerarsi rara o meno.

Il Biaggi la riporta NC.

Alberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adolfos

Buonasera Alberto

l'argomento rarità è spinoso , hai ragione . Per catalogarlo in collezione, ma io non sono collezionista , consiglierei di inserire i gradi , quando vengono riferiti , che si trovano nelle bibliografie specialistiche di ogni tipologia monetaria. Per avere un grado di rarità probabilmente più reale consulterei i cataloghi d'asta o meglio ancora i listini a prezzo fisso dei negozianti di numismatica. Talvolta è sorprendente vedere la diversità di opinioni che si riscontrano :( .

Ma questo è quanto .

Adolfo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gianni1984

Grazie a tutti per l'aiuto alla prossima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gianni1984

Un ultima cosa se possibile, il materiale e' mistura giusto???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Caro Gianni,

sì il materiale è mistura. Circa la rarità non so dirti precisamente, perchè non mi sono occupata a livello di studio personale di questa monetazione.

Tuttavia se vuoi avere un'idea del possibile valore di mercato di questo denaro tieni d'occhio questa asta, dove trovi un altro esemplare di conservazione, però, migliore del tuo: http://www.deamoneta.com/auctions/search/30/page:9

Invece il tuo peso mi pare un poco alto per questo tipo di nominale, come mi pare già detto in precedenza, ma penso possa dipendere davvero dalla bilancia.

Infine per quanto riguarda la possibile bibliografia in merito, notizie aggiornate si trovano anche in Medieval European Coinage (MEC), vol. XIV, L. Travaini, P. Grierson, Cambridge 1998 , p. 664, n. 552. dove gli autori, viste le provenienze di alcuni esemplari dalla Sicilia, sembrerebbero propendere - seppure dubitativamente - un poco di più per l'attribuzione alla zecca di Messina.

Ciao a presto

e grazie ancora per domenica smile.gif. MB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gianni1984

Ciao Monbalda, figurati e' stato un piacere, comunque il peso ho riprovato, con quella bilancia per orafi, che da anche i decimali, e' 1 gr spaccato......mi e' sembrato anche ha me troppo, chissa'....

Saluti ha presto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×