Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Lorenzo94

Medaglia (d' oro?)

Risposte migliori

sandokan
Supporter

Ciao Lorenzo. Il Corpo degli Alpini ha dato luogo ad una produzione notevolissima di distintivi che ricordano non solo le grandi unità, le Brigate, ma a scendere anche Reggimenti, Battaglioni e Compagnie oltre a quelli per le varie specialità.

L'Aquila è uno dei simboli che ricorrono con maggior frequenza in questi stemmi che gli Alpini erano autorizzati a portare sulla divisa : al riguardo esiste anche un magnifico catalogo edito dalla Gribaudo con la riproduzione di tutti gli stemmi conosciuti.

La tua medaglia veniva consegnata probabilmente all'atto del congedo : visto che ne hai anche altre da identificare sarebbe molto utile se tu, che puoi leggerle magari con una lente, riportassi in chiaro per ciascuna le scritte e le date che vi figurano ; non sono infatti riuscito a leggere quanto è scritto sulla bandiera sulla cui asta è posata l'Aquila.

Questa medaglia ovviamente non fa parte dei distintivi a cui ho accennato più sopra : medaglie commemorative vengono tuttora coniate in occasione degli annuali raduni nazionali del Corpo.

Poiché questa ha su di un lato un vasto spazio su cui è possibile incidere il nome del destinatario, è possibile che sia appunto una medaglietta-ricordo.

Quanto al metallo, un marchio è visibile accanto alle due date poste sotto al fregio, ma non riesco a leggerlo. Dal colore, in verità, sembra più argento che non oro, bisognerebbe vederla....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lorenzo94

Quanto al metallo, un marchio è visibile accanto alle due date poste sotto al fregio, ma non riesco a leggerlo. Dal colore, in verità, sembra più argento che non oro, bisognerebbe vederla....

Accanto alla data c'è un "k18", mentre sulla bandiera è scritto "SEMPRE AVANTI SAVOIA".

Per quanto riguarda il colore, sono le foto che ingannano, perchè la medaglia è proprio color oro, vedrò se riesco a postare foto migliori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Quanto al metallo, un marchio è visibile accanto alle due date poste sotto al fregio, ma non riesco a leggerlo. Dal colore, in verità, sembra più argento che non oro, bisognerebbe vederla....

Accanto alla data c'è un "k18", mentre sulla bandiera è scritto "SEMPRE AVANTI SAVOIA".

Per quanto riguarda il colore, sono le foto che ingannano, perchè la medaglia è proprio color oro, vedrò se riesco a postare foto migliori.

Non è la prima volta che un colore viene falsato da una foto, e il marchio è inequivocabile : si tratta di oro a 18 carati (su 24). Oggi in genere si preferisce indicare la quantità d'oro in millesimo (18 carati = 750 millesimi).

Sto continuando le ricerche per vedere se riesco ad identificare con esattezza questa medaglia, il cui recto a me piace molto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lorenzo94

Intanto grazie mille per l' aiuto. Quanto può valere al momento la medaglia quindi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Intanto grazie mille per l' aiuto. Quanto può valere al momento la medaglia quindi?

Fosse la mia, non la venderei a peso d'oro (anche se attualmente le quotazioni di tale metallo sono elevate). Perché è bella, perché vorrei saperne di più : e magari puoi trovare soprattutto nell'ambiente degli Alpini qualche raccoglitore di memorie e cimeli disposto ad acquistarla a prezzo d'affezione.

Ho cercato nella ampia iconografia riguardante il Corpo Alpini elementi che portassero ad una sua identificazione, senza alcun risultato : è pertanto probabile che non si tratti di una emissione fatta eseguire direttamente dalle unità alpine.

Gli unici dati riportati1 sulla medaglia sono la scritta "8° Alpini" e la data 10.11.1909.

Affermerei con certezza che si tratta dell' Ottavo Reggimento Alpini che era articolato su tre battaglioni : il Gemona, il Tolmezzo e il Cividale.

La data di costituzione della unità è il 10.11.1909, mentre nel 1911 fu impiegato per la prima volta al fronte durante la Campagna Italo-Turca.

Quello che - almeno a me - appare strano nella medaglia è il Leone di San Marco, che non compare mai nella simbologia del corpo Alpino.

Singolare ma correlata al Corpo alpino è invece la corona di edelweiss che contorna lo spazio vuoto, al posto dei serti tradizionali di quercia e di alloro.

Potrebbe anche essere - ma è solo una illazione - che sia stata la Città di Venezia a coniare questa medaglia destinata a premiare alcuni appartenenti a questa unità. Soprattutto dopo la prima guerra mondiale furono molte le città che adottarono iniziative del genere nei confronti dei reduci, donando loro medaglie ricordo.

Anche il Veneto era zona di reclutamento Alpino, e questo renderebbe spiegabile la presenza del Leone di San Marco.....ripeto - però - che si tratta solo di una illazione. Mi dispiace non poterti essere al momento di maggiore aiuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lorenzo94

Il prezzo era solo a titolo informativo, mica la vendo questa medaglia :D

Se ti può aiutare, era dentro una piccola bustina con scritto

PRIMA

Adunata Nazionale

DEI DECORATI AL

VALORE MILITARE

Roma 28 Ottobre XI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Il prezzo era solo a titolo informativo, mica la vendo questa medaglia :D

Se ti può aiutare, era dentro una piccola bustina con scritto

PRIMA

Adunata Nazionale

DEI DECORATI AL

VALORE MILITARE

Roma 28 Ottobre XI

No, non mi aiuta ! Se la bustina è il contenitore originale della medaglia, avrei potuto capire una Lupa Capitolina : ma il Leone di San Marco che c'entra ?

Comunque , l'Adunata a cui si riferisce era una delle tante manifestazioni che si tennero dopo la guerra 1915/18 per ricordare il sacrificio durato per anni di tanti combattenti molti dei quali persero la vita o rimasero mutilati.

In genere venivano coniate e distribuite in tali occasioni Medaglie di Bronzo o d'Argento ; ne ho visto una sola d'oro, conferita in Ancona ad un marinaio che si era trovato a combattere nello Stretto dei Dardanelli.

Fai bene a tenerla ! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lorenzo94

Grazie mille per l' aiuto ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×