Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
godovski

Identificazione moneta d'argento

Risposte migliori

godovski

Ciao.

In un sacchetto di monete (dove ho trovato anche qualcosa di interessante) ho trovato la moneta in argento che allego.

Non riesco a capire se è una moneta "fatta così" o se è SOLO "una parte di moneta" a cui è stato tolto qualcosa intorno; la ragione è che nel Verso della moneta, sull'olro, si vedono come delle lettere.

Potete aiutarmi a riconoscerla?

Materiale: Argento

Peso 1 grammo

Diametro cm 1,9

Provenienza ???

Grazie!

Godovski

P.S. chiedo scusa dell'immagine non del tutto perfetta; sono senza scanner e... mi son dovuto fidare :rolleyes:

moneta.PDF

Modificato da godovski

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

E' una moneta molto tosata (privata di tutta la legenda); lo stemma è quello della famiglia d'Aragona e come tipologia corrisponde al carlino di Ferdinandi I d'Aragona, vedi link per confronto e per spunti di ricerca.

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-FIAR/15

Ciao

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

godovski

Grazie.

Una domandina: questa tosatura la rende "priva di valore"?

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Grazie.

Una domandina: questa tosatura la rende "priva di valore"?

Stefano

potrebbe essere un carlino di Alfonso o Ferdinando d'Aragona. entrambi hanno la S nel campo. io credo sia di Alfonso perchè è molto comune con la S. purtroppo, così fortemente tosata praticamente è senza valore :-)

Modificato da vox79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

La moneta come valore economico in queste condizioni è molto basso.

Interessante invece dal punto di vista storico.

Questo tipo di monete, soggette ad "estreme" tosature, prima o poi finivano per non essere più accettate nelle normali transazioni se non a peso. In questi casi si preferiva tosarle in maniera che assumessero un nuovo valore nominale (un sottomultiplo) o addirittura si adattavano ad una circolazione monetaria al di fuori del suo territorio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

La moneta come valore economico in queste condizioni è molto basso.

Interessante invece dal punto di vista storico.

Questo tipo di monete, soggette ad "estreme" tosature, prima o poi finivano per non essere più accettate nelle normali transazioni se non a peso. In questi casi si preferiva tosarle in maniera che assumessero un nuovo valore nominale (un sottomultiplo) o addirittura si adattavano ad una circolazione monetaria al di fuori del suo territorio.

molto probabilmente è stata tosata fino ad essere scambiata a peso per un mezzo carlino.

per esserne certi occorre pesarla o quanto meno misurarla ( il rapporto dei diametri dovrebbe essere 0.7)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Il peso di un grammo mi sembra basso per essere scambiato per 1/2 carlino.

a giudicare dalle dimensioni, per me pesa di più di 1 grammo. dovrebbe essere 1.5 grammi. forse la bilancia con cui l'ha pesato non è di precisione.

il rapporto tra le dimensioni torna : 19/27 = 0.7 quindi il peso dovrebbe essere esattamente mezzo carlino

Modificato da vox79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

io mi baso su quanto scritto, se poi il peso è diverso concordo.

avevo notato anche io questa difformità tra peso e diametro. sicuramente è stata pesata con una bilancia non adatta.

se il rapporto tra i diametri è 0.7 , il rapporto tra i pesi deve essere 0.5 :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

Ciao. Ho trovato in rete la foto di un carlino brutalmente tosato analogo al tuo, la cui attribuzione però non è problematica in quanto permangono piccoli frammenti di legenda al rovescio che evidenziano chiaramente il nome di Alfonso il magnanimo...

carlinoalfonso.jpg

E' un tipo monetale sovente preso di mira dai tosatori in passato, purtroppo. Sono numerosi gli esemplari ridotti in questo stato. Magari da un attento esame sulla disposizione delle lettere il legenda (di quel poco che rimane sul tuo pezzo) potrai risalire ad un'attribuzione. Al 90% dovrebbe trattarsi di Alfonso, come ti hanno detto, perché la S sui carlini di Ferdinando è parecchio rara. Non sono certo che vi siano differenze stilistiche tra le figure sui carlini dei due sovrani, apparentemente non ve ne sono, ma un occhio davvero esperto forse riuscirebbe ad individuarle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

godovski

io mi baso su quanto scritto, se poi il peso è diverso concordo.

Scusate l'assenza...

Nei prox giorni cerco un amico farmacista...

:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

godovski

Scusate, scusate scusate...

Il farmacista mi ha detto che la moneta "così tosata" pesa 2 grammi...

Il peso messo all'inizio non so da dove posso averlo preso. oo)

Asspetto le vostre... reazioni!! :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Scusate, scusate scusate...

Il farmacista mi ha detto che la moneta "così tosata" pesa 2 grammi...

Il peso messo all'inizio non so da dove posso averlo preso. oo)

Asspetto le vostre... reazioni!! :P

Con quel peso corrisponde ad un 1/2 carlino abbondante :P .

Considera che il carlino aveva un peso di 3,63 g.

Mentre il coronato pesava 4,00 g.

In considerazione del peso del tondello poteva quindi circolare anche come 1/2 coronato... chissà??? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×