Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
JEDEMME

STEMMA IN FILIGRANA IN FOGLIO MEDIEVALE

Risposte migliori

JEDEMME

Un saluto agli esperti ;)

Vorrei sapere se c'è qualcuno in grado di riconoscere e sapere a chi appartiene questo Stemma Araldico, molto semplice e lineare, inserito all'interno di un foglio di carta cotonata, molto grezza, in forma di filigrana.

Grazie dell'aiuto :)

post-23648-0-83904800-1294748529_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Ciao a te.

In area umbro-laziale, uno stemma simile a questo fu portato dalla famiglia Monaldeschi, che aveva tre bande analoghe.

Nella foto si vedono tre sbarre, perchè hai ripreso il foglio ;) "dall'altra parte": le bande son quelle che si vedono ruotando il foglio sul suo asse verticale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JEDEMME

Ciao anche a te,

ti ringrazio dell'attenzione e della tua (per me) preziosa risposta :D

Il foglio è al contrario perchè per me ogni lato è uguale, ma ora so che appartiene ad Ermanno Monaldeschi (1318) e le linee vanno dall'alto sinistra in basso a destra.

Gentile Corbiniano, vorrei un tuo parere.... :blink:

..credi che un foglio in ottime condizioni (quasi nuovo..ben conservato) dei Monaldeschi, con filigrana Araldica primordiale alla loro famiglia, prima che ha un cambiamento con inserimento d'immagini delle 4 famiglie,...

..può aver valore a livello collezionistico storico? :rolleyes:

Quanto può valere? :D

Comunque sia la tua risposta ti ringrazio ancora della tua professionale risposta e ti invio i miei migliori saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Ciao anche a te,

ti ringrazio dell'attenzione e della tua (per me) preziosa risposta :D

Di nulla, figurati. ;)

---

Il foglio è al contrario perchè per me ogni lato è uguale, ma ora so che appartiene ad Ermanno Monaldeschi (1318)

Da cosa l'hai potuto appurare?

---

e le linee vanno dall'alto sinistra in basso a destra.

Gentile Corbiniano, vorrei un tuo parere.... :blink:

..credi che un foglio in ottime condizioni (quasi nuovo..ben conservato) dei Monaldeschi, con filigrana Araldica primordiale alla loro famiglia, prima che ha un cambiamento con inserimento d'immagini delle 4 famiglie,...

..può aver valore a livello collezionistico storico? :rolleyes:

Quanto può valere? :D

A livello storico, e sempre ammesso che sia ;) originale ;) , il suo valore è comunque notevole. :D

A livello venale, occorrerebbe sapere se e quale mercato potrebbe esserne interessato.

Penso che avremmo bisogno del parere di un esperto di carte e/o di filigrane.

---

Comunque sia la tua risposta ti ringrazio ancora della tua professionale risposta e ti invio i miei migliori saluti.

Grazie, e altrettanto a te. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JEDEMME

Il foglio è al contrario perchè per me ogni lato è uguale, ma ora so che appartiene ad Ermanno Monaldeschi (1318)

Da cosa l'hai potuto appurare?

Lo deduco :rolleyes:, perchè sulla Porta Monalda ( località di Sarteano) c'è lo stesso Stemma del 1313 (1318 mi sono sbagliato a scriverlo) ed Ermanno Monaldeschi ha mantenuto questo Stemma di Base. Quindi lo Stemma può andare da Monaldo fino maximo ad Ermanno....

Il più famoso dei Monaldeschi fu Ermanno, che dal 1334 al 1337 fu Signore assoluto di Orvieto, dimostrando in quegli anni una grande capacità diplomatica, ma con una politica interna che non dava spazio alla libertà. Alla morte di quest’ultimo, la famiglia si divise in quattro rami: Monaldeschi della Cervara, Monaldeschi del Cane, Monaldeschi della Vipera e Monaldeschi dell’Aquila. Tutte queste famiglie portavano lo stemma comune dei Monaldeschi di colore azzurro con tre rastrelli trasversali d’oro ed in più la loro effige di ramo, che non erano altro che gli animali dei loro nomi, quindi dal 1337 lo Stemma appare in 4 modi differenti, a seconda del ramo.

Certo è che questo Stemma di base Appartiene a Monaldo e trasferito a Pietro (figlio) il quale lo usava già ai primi anni del 1200 e così via fino al 1337.

Considerando che la prima cartiera di Fabriano iniziò nel 1268/76 come unico monopolio della carta e la prima filigrana più antica che è stata rinvenuta è del 1282, :rolleyes: non si sa mai :o , visto che è originale e te lo posso assicurare :), che risalga tra le prime filigrane di quella cartiera ed il foglio può essere stato commissionato da Corrado Monaldeschi (Corrado no il figlio di Ermanno) ma fratello(?)...o parente sicuro genealogicamente antecedente!, ....o dallo stesso Ermanno.

Noi in famiglia abbiamo anche un'anello medievale del '300 appartenuto alla moglie di Ermanno Monaldeschi (nipote di Bonifacio VIII) e quindi conosciamo già questo nome, ma mai ho saputo, fino ad oggi, (grazie alle tue informazioni) che anche il foglio appartenesse alla stessa famiglia, difatti non conoscevo lo stemma araldico :blink: .

A livello storico, e sempre ammesso che sia ;) originale ;) , il suo valore è comunque notevole. :D

A livello venale, occorrerebbe sapere se e quale mercato potrebbe esserne interessato.

Penso che avremmo bisogno del parere di un esperto di carte e/o di filigrane.

Gentilissimo e stimato Corbiniano :D,

Se tu sai a quale nome posso rivolgermi come esperto di carta e/o filigrana e puoi consigliarmelo te ne sarei grato.

Ringraziandoti ancora della tua attenzione, ti saluto cordialmente. :lol: ;)

ps - io sono un bravo ricercatore di cose antiche ed informazioni, se tu in futuro hai bisogno di una mano per delle ricerche che ti interessano (in qualsiasi campo) fammelo sapere che ricambierò dandoti una mano nelle ricerche.

Ciao Grande Corbiano :D

Modificato da JEDEMME

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

(...) la famiglia si divise in quattro rami: Monaldeschi della Cervara, Monaldeschi del Cane, Monaldeschi della Vipera e Monaldeschi dell’Aquila. Tutte queste famiglie portavano lo stemma comune dei Monaldeschi di colore azzurro con tre rastrelli trasversali d’oro ed in più la loro effige di ramo, che non erano altro che gli animali dei loro nomi, quindi dal 1337 lo Stemma appare in 4 modi differenti, a seconda del ramo.

I quattro rami della famiglia, a quel che so, posero gli animali nel cimiero dell'elmo, sopra allo scudo (e quindi fuori dello stemma vero e proprio): per cui, essendo questa filigrana priva di elmo e cimiero e in carenza di altre certezze circa il foglio, non si può del tutto escludere che vada collegato ;) a uno di tali rami.

Non solo.

Siamo davvero sicuri che chi ha realizzato questa filigrana avesse motivo di "omaggiare" i Monaldeschi? oo)

Dico questo perchè, tempo fa, vidi un foglio che aveva per filigrana un giglio araldico, il quale c'era stato messo perchè "ci stava bene" ma senza alcun riferimento allo stemma di Francia, nè a nessun altro stemma che lo contiene... <_<

---

(...) mai ho saputo, fino ad oggi, (grazie alle tue informazioni) che anche il foglio appartenesse alla stessa famiglia, difatti non conoscevo lo stemma araldico :blink: .

;) Quando càpiti a Orvieto, in una viuzza del centro storico c'è una lapide (moderna) che li menziona e ne riporta lo stemma: facci caso, è analogo a questa filigrana.

---

Gentilissimo e stimato Corbiniano :D,

Se tu sai a quale nome posso rivolgermi come esperto di carta e/o filigrana e puoi consigliarmelo te ne sarei grato.

Caro amico, purtroppo no.

Ma penso che tramite Internet non sia difficile trovare Musei della carta, e/o della filigrana, ai quali puoi rivolgerti.

Fermo restando che (sempre se non ricordo male) a Fabriano stesso potrebbe esserci qualcosa.

E di sicuro nessuno meglio di una cartiera storica può saperne di più.

:lol:

---

Ringraziandoti ancora della tua attenzione, ti saluto cordialmente. :lol: ;)

ps - io sono un bravo ricercatore di cose antiche ed informazioni, se tu in futuro hai bisogno di una mano per delle ricerche che ti interessano (in qualsiasi campo) fammelo sapere che ricambierò dandoti una mano nelle ricerche.

Sei davvero gentile, e ti ringrazio fin d'ora.

---

Ciao Grande Corbiano :D

Grande è il reperto storico cha hai condiviso con noi, non colui che si è limitato a farlo parlare. :unknw:

ciao :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×