Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
sbranzo

Progetto in divenire

Risposte migliori

sbranzo

Salve a tutti,

in questo periodo sto studiando le origini della mia città (Fabriano) ed il suo percorso nella storia, cosa che mi ha sempre attratto moltissimo.

A completamento del mio studio sto cercando di reperire anche alcuni libri antichi ed incunaboli, che trattino l'argomento.

Ho pensato potesse inoltre essere una bella idea aggiungere al tutto una collezione di monete che la città utilizzava nelle varie epoche storiche; ed è proprio qui che volevo richiedere il vostro aiuto, data la mia ancora approssimativa conoscenza numismatica, avrei bisogno che, chi è più esperto di me mi mettesse a conoscenza delle varie monetazioni nel tempo. Ad esempio, per un lungo periodo di tempo la città ha fatto parte dello Stato Pontificio, per un periodo del Ducato di Spoleto ecc..

So che sembra un'opera un pò mastodontica, e forse lo è, ma mi sembra molto interessante. Che ne pensate?

Un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

in questo periodo sto studiando le origini della mia città (Fabriano)

Benvenuto concittadino :lol:

Tempo fa avevo scritto qualcosa sulla zecca di Fabriano

La zecca di Fabriano

Come puoi vedere, le monete coniate nella nostra città sono poche, e anche piuttosto rare, per il resto hanno circolato le monete dei vari domini a cui Fabriano è stata soggetta, o anche di città vicine.

ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sbranzo

Benvenuto concittadino :lol:

un concittadino altolocato hi.gifwow

La zecca di Fabriano

Come puoi vedere, le monete coniate nella nostra città sono poche, e anche piuttosto rare, per il resto hanno circolato le monete dei vari domini a cui Fabriano è stata soggetta, o anche di città vicine.

queste informazioni sulla zecca di fabriano sono molto interessanti, anche se credo che reperire quelle monete sia un impresa e anche una spesa non indifferente. sei riuscito a trovarne?

Per il periodo sotto il Ducato di Spoleto (che aveva una zecca mi risulta, ma che non ha coniato monete in quel periodo) quali monete venivano utilizzate?

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Ma Fabriano non è il paese della Carta? non si stampano Banconote? :lol: Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

queste informazioni sulla zecca di fabriano sono molto interessanti, anche se credo che reperire quelle monete sia un impresa e anche una spesa non indifferente. sei riuscito a trovarne?

Non ne ho in collezione, ne ho visto alcune in qualche mostra, e un paio di volte in asta, ma erano talmente malridotte e partivano da una base tra i 100 e i 200 euro, non ho nemmeno provato a partecipare.

Per il periodo sotto il Ducato di Spoleto (che aveva una zecca mi risulta, ma che non ha coniato monete in quel periodo) quali monete venivano utilizzate?

Il Ducato di Spoleto, come sai, era un ducato Longobardo, ma non è chiaro se usassero nei loro territori le monete bizantine coniate a Roma o quelle Longobarde coniate sia nel nord Italia che a Benevento. Questo è quanto afferma Philip Grierson nel suo Medieval European Coinage (MEC), a oggi il testo di riferimento per la monetazione medievale.

In ogni caso, la circolazione monetaria dell'epoca era molto limitata, i Longobardi coniarono quasi esclusivamente monete d'oro (tremissi e solidi) a imitazione di quelle romane, con la mancanza quasi assoluta di moneta divisionale, sostituita dal baratto dei beni.

Cito dal Manuale di Numismatica Medievale di Daniele Castrizio:

"Dal punto di vista numismatico l'arrivo dei Longobardi nelle terre da essi occupate segnò praticamente la fine dell'economia monetale in quelle regioni. Il regresso al baratto è dimostrabile soprattutto analizzando i nominali coniati dai Longobardi, con la mancanza quasi assoluta di moneta divisionale e la coniazione quasi esclusiva di tremissi aurei. Un tale sistema monetario si può spiegare solo con la necessità di tesaurizzazione delle monete auree da parte dei nobili Longobardi, divenuti padroni di latifondi smisurati, e dei guerrieri arricchitisi con il bottino, mentre il resto della società era ormai declinato verso forme di scambio molto primitive, che rendevano inutili gli spiccioli."

petronius oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Ma Fabriano non è il paese della Carta? non si stampano Banconote? :lol:

A Fabriano si produce, da sempre, la carta filigranata per le banconote :D (e anche per i valori bollati) ma la stampa avviene a Roma, noi ci limitiamo a fornire la materia prima :rolleyes:

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Ma Fabriano non è il paese della Carta? non si stampano Banconote? :lol:

A Fabriano si produce, da sempre, la carta filigranata per le banconote :D (e anche per i valori bollati) ma la stampa avviene a Roma, noi ci limitiamo a fornire la materia prima :rolleyes:

petronius :)

Ma dai Ci sono andato quasi vicino :D Grazie Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sbranzo

Ma Fabriano non è il paese della Carta? non si stampano Banconote? :lol:

A Fabriano si produce, da sempre, la carta filigranata per le banconote :D (e anche per i valori bollati) ma la stampa avviene a Roma, noi ci limitiamo a fornire la materia prima :rolleyes:

petronius :)

Aggiungo che una visita al museo della carta e della filigrana merita sicuramente una visita. Ci sono stato anno scorso dopo 20 anni e devo dire che mi ha sempre emozionato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Nessun volontario per riempire Fabriano sul catalogo online?

23675207992387005D.jpg23675207992387005R.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coins

Ma Fabriano non è il paese della Carta? non si stampano Banconote? :lol:

A Fabriano si produce, da sempre, la carta filigranata per le banconote :D (e anche per i valori bollati) ma la stampa avviene a Roma, noi ci limitiamo a fornire la materia prima :rolleyes:

petronius :)

Ma dai Ci sono andato quasi vicino :D Grazie Ciao Massy

Le Marche sorprendono con effetti speciali....... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Nessun volontario per riempire Fabriano sul catalogo online?

23675207992387005D.jpg23675207992387005R.jpg

Tra qualche giorno (appena finito Senigallia e Recanati), se non ci sono altri volontari, vedrò di inserirle io (almeno le schede!).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Ho aggiunto le schede delle monete di Fabriano (lavori in corso e quindi necessari miglioramenti specie nelle parti storico-informative).

Vi chiedo di verificare eventuali errori e segnalarmeli, come pure inserire immagini di monete (al momento mancanti).

Grazie a tutti per la collaborazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Saluti

confesso che è la prima volta che vedo questa moneta di Fabriano.

Fabriano ha una cartiera che vanta un esperienza di oltre 1000 anni di storia.

La Fabriano Copy2 è la carta per fotocopie più utilizzata in Italia poichè unisce le caratteristiche di una buona qualità di carta ad un buon prezzo di mercato e fin quando queste caratteristiche andranno a braccetto ,il prodotto sarà trainante per la cartiera. ;)

Oltretutto la tipologia Copy2 consente di avere bassi consumi di toner ed inchiostri per via del suo potere di assorbimento inferiore alle altre tipologie di carta per fotocopie riuscendo ad offrire un ottima resa di stampa a costi contenuti,inoltre ,la tipologia di carta,rilascia poca polvere nelle fotocopiatrici e nelle stampanti,consentendo costi ridotti per la manutenzione dei macchinari :o

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Aggiungo che una visita al museo della carta e della filigrana merita sicuramente una visita. Ci sono stato anno scorso dopo 20 anni e devo dire che mi ha sempre emozionato.

Fabriano ha una cartiera che vanta un esperienza di oltre 1000 anni di storia.

A questo punto la segnalazione è d'obbligo....accorrete numerosi :D

Museo della Carta e della Filigrana

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×