Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mirkoconte

moneta papale da identificare

Risposte migliori

mirkoconte

salve a tutti!

questa moneta d'argento ha un diametro di cm. 2,6 (il peso non posso proprio calcolarlo).

le scritte sono ben chiare:

ALMA - ROMA - S. PETRVS

GREGORIVS XIIII - P M

ho provato a cercare notizie nella sezione monete papali ma ho trovato solamente monete simili di gregorio XIII...

qualcuno mi sa dare qualche informazione? trattasi di un "giulio"? è una moneta rara? la conservazione mi sembra piuttosto scadente... ha un valore anche così mal ridotta?

grazie mille a chi vorrà rispondermi!

mirko

post-8967-0-86799900-1295545430_thumb.jp

post-8967-0-08850900-1295545450_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

latino

ciao, noto che lo stemma papale è simile a quello di Gregorio XIII posso pensare ad un errore di conio della data,ma attendi altri pareri

saluti

Latino ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Gregorio XIII - zecca di Roma - Giulio

Direi Muntoni 88 - da notare: Gregorio X IIII

Moneta abbastanza comune, come la maggior parte del periodo di Gregorio XIII, ed anche difficili a trovarsi in conservazioni elevate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

bell errore di conio !

Gregorio XIII anche per me

zecca di roma

testone

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

latino

bell errore di conio !

Gregorio XIII anche per me

zecca di roma

testone

ciao, dovrebbe essere un giulio non un testone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

mi sono sbagliato a prima vista mi sembrava un testone , ma non ho guardato il catalogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoconte

grazie mille!

quindi è da escludere un gregorio XIV? infatti mi sembrava strano un IV scritto IIII...

gregorio XIV però è esistito... un pontificato di soli 10 mesi... proprio non può essere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pistacoppi

grazie mille!

quindi è da escludere un gregorio XIV? infatti mi sembrava strano un IV scritto IIII...

gregorio XIV però è esistito... un pontificato di soli 10 mesi... proprio non può essere?

E' lo stemma papale che lo esclude.... il Draghetto è di Gregorio XIII

Nelle monete papali come era d'uso nel Medioevo, il 4 non si scriveva IV ma IIII, sono tipiche le monete di Sisto IIII, Paolo IIII, Pio IIII e anche Gregorio XIV veniva scritto con i 4 trattini verticali.

In questo caso però non c'è il minimo dubbio che si tratti di Gregorio XIII.

Modificato da pistacoppi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DARECTASAPERE

Intervento tecnico ineccepibile !

Sicuramente emesso con la "regia" del maestro Baffo che saluto calorosamente...........

Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Intervento tecnico ineccepibile !

Sicuramente emesso con la "regia" del maestro Baffo che saluto calorosamente...........

Daniele

Quale regia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

Il CNI, nel libro n° 16 (Roma parte II), per il giulio in questione non cita la variante/errore qui rappresentata, mentre al n°10, per lo scudo dell'anno giubilare 1575, cataloga lo stesso errore: XIIII in luogo di XIII.

Ciao

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Il CNI, nel libro n° 16 (Roma parte II), per il giulio in questione non cita la variante/errore qui rappresentata, mentre al n°10, per lo scudo dell'anno giubilare 1575, cataloga lo stesso errore: XIIII in luogo di XIII.

Ciao

Mario

Questo è vero!

Mi sembra che il Muntoni non evidenzi neanche la varietà per lo scudo giubilare.

Rimane comunque il fatto che in continuazione stanno venendo fuori delle varianti inedite, anche se il CNI è quello che ne rappresenta il maggior numero,

e questa purtroppo, l'avevo notato anch'io, non è evidenziata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pistacoppi

Intervento tecnico ineccepibile !

Sicuramente emesso con la "regia" del maestro Baffo che saluto calorosamente...........

Daniele

Questa volta il Baffo non c'entra ;) qui sono nel mio e alla grande....

Il CNI, nel libro n° 16 (Roma parte II), per il giulio in questione non cita la variante/errore qui rappresentata, mentre al n°10, per lo scudo dell'anno giubilare 1575, cataloga lo stesso errore: XIIII in luogo di XIII.

Ciao

Mario

Anche se questo Giulio non rientra in quello che sto per dire, va detto cmq che il CNI nell'elencazione delle numerose varianti per le tipologie riportate, descrive come tipi anche i salti di conio... e tanto per citare un esempio un Quattrino di Gregorio XIII è diventato di Gregorio XIIIIIII etc...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×