Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
M4TEO

SI Identificazione. Moneta greca di area sicula?

Risposte migliori

M4TEO

Salve a tutti. Anzitutto, sono un novellino in materia. Mi appello a voi in quanto, circa due anni fa, un mio amico mi regalò una monetina che acquistò su eBay. Vidi l'inserzione, pochi giorni dopo, che citava "Piccolo bronzo di area sicula". Ho cercato di identificarla, ma niente da fare. Ripeto ancora una volta che sono un novellino in materia. Sareste in grado di aiutarmi? Grazie anticipatamente.

La moneta è in bronzo. Diametro 15 mm.

Al diritto testa elmata (Atena?) a destra.

Al rovescio guerriero.

Foto diritto post-21073-0-63170200-1298548639_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pino29010

Non mi sembra di zecca siciliana.

Credo che sia una tarda emissione della zecca di Poseidonia;

Lucania - Poseidonia

post 390 a.C.

D/ Testa elmata di Athena a d.

R/ Poseidon in atto di lanciare il tridente; davanti: (fuori campo) POSE (in caratteri greci)

Rif.: SNG Danish 1323 (gr. 3,30)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

M4TEO

Salve. Grazie tante per il notevole aiuto. Molto gentile. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acilius

sono d accordo con pino 29010 propenderei anche io per poseidonia ma credo sia piu affidabile l aiuto di un esperto in materia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Se il bronzo ha diametro compreso tra 15 e 16 mm e peso intorno a 3 g, potrebbe essere di Posidonia.

Per un controllo, potete confrontare con gli esemplari presenti nella grande collezione Sallusto di monete di Posidonia, pubblicata nel Bollettino Numismatico n. 46-47, che è scaricabile in pdf.

Essi sono alle pagine 55-56, nn. 199-206.

http://www.numismaticadellostato.it/pns-pdf/BDN/pdf/BOLLNUM46-47.pdf#page=1&pagemode=bookmarks

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×