Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
p.michelangeli

Ducatone d'argento Carlo V

Risposte migliori

p.michelangeli

Salve a tutti sono nuovo del forum. Coltivo la passione per le monete fin da piccolo ma mai mi sono posto la domanda di quanto potessero valere alcuni miei pezzi. Se possibile vi chiedo di valutare un Ducatone D'Argento di Carlo V. Vi allego alcune immagini così potete anche dirmi in che stato verte la moneta. Grazie a tutti anticipatamente. Pierpaolo post-24537-0-93646400-1298647808_thumb.j post-24537-0-70130800-1298647814_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Spiacente ma si tratta di una moderna riproduzione del Testone (non Ducatone) di Carlo V con la Salus ed il Padus (Po)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Non mi convince, mi sembra un conio troppo......."moderno"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

p.michelangeli

Non subisce l'effetto calamita.

Il diametro è di 2,6cm....per il peso non saprei, non ho strumenti precisi.

Non so nemmeno se sia un falso perchè l'ho trovata anni fa nel cassetto del mio bisnonno insieme ad altre monete romane (tutte molto rovinate) ed altre del periodo del Regno d'Italia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Non subisce l'effetto calamita.

Il diametro è di 2,6cm....per il peso non saprei, non ho strumenti precisi.

Non so nemmeno se sia un falso perchè l'ho trovata anni fa nel cassetto del mio bisnonno insieme ad altre monete romane (tutte molto rovinate) ed altre del periodo del Regno d'Italia.

Giustamente non lo sa non essendo un esperto: si fidi quindi del nostro giudizio.....é una pacchiana riproduzione degli anni '60 o '70

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Anche se non "frequento" questa monetazione come l'ho vista ho storto la bocca.

Varesi è un noto professionista,se si sbilancia cosi.......fidati.

ps: la calamita non è sempre valida. Molti sono in metalli o leghe non magnetici.

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Azz.....iniziamo bene :blink:

Speriamo che le prossime che posterai siano autentiche :huh:

--La moneta che hai postato,ovviamente quella autentica,è molto rara e quota parecchi soldini e di certo non la si trova in un cassetto ,a prescindere. ;)

Poi ,per cortesia,non ce ne usciamo con il fatto della calamita,cioè se una moneta è calamitabile è falsa e se non lo è è autentica,poichè finiamo per dare indicazioni sbagliate a chi di monete false non se ne intende.Non è detto che una moneta calamitabile sia falsa e viceversa ;) Si prendano ad esempio le Lire di Vittorio Emanuele III degli anni 40 del secolo scorso,tanto per fare un esempio.

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Azz.....iniziamo bene :blink:

Speriamo che le prossime che posterai siano autentiche :huh:

--La moneta che hai postato,ovviamente quella autentica,è molto rara e quota parecchi soldini e di certo non la si trova in un cassetto ,a prescindere. ;)

Poi ,per cortesia,non ce ne usciamo con il fatto della calamita,cioè se una moneta è calamitabile è falsa e se non lo è è autentica,poichè finiamo per dare indicazioni sbagliate a chi di monete false non se ne intende.Non è detto che una moneta calamitabile sia falsa e viceversa ;) Si prendano ad esempio le Lire di Vittorio Emanuele III degli anni 40 del secolo scorso,tanto per fare un esempio.

--Salutoni

-odjob

Giusta osservazione, odjob, ma se avesse postato una moneta in acmonital di Vittorio Emanuele III nessuno gli avrebbe detto di provare con la calamita per stabilire l'autenticità del pezzo.....

Trattandosi di una moneta coniata presumibilmente nel XVI Secolo il discorso era un attimino differente non conoscendo (vado a memoria) monete italiane di quel periodo che siano calamitabili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

...

Poi ,per cortesia,non ce ne usciamo con il fatto della calamita,cioè se una moneta è calamitabile è falsa e se non lo è è autentica,poichè finiamo per dare indicazioni sbagliate a chi di monete false non se ne intende.Non è detto che una moneta calamitabile sia falsa e viceversa ;) Si prendano ad esempio le Lire di Vittorio Emanuele III degli anni 40 del secolo scorso,tanto per fare un esempio.

...

Il "fattore" calamita invece in questo tipo di riproduzioni è la prova del nove del riconio, non avendo peso e diametro esatti, ma una semplice foto non in alta risoluzione.

Ti posso garantire che molte riproduzioni di monete rinascimentali all'occhio esperto risultano subito per quello che sono, mentre al neofita può sembrare buona come moneta, quindi quale metodo più rapido della prova calamita per fargli capire (purtroppo) del fatto che si tratta di un riconio?

Naturalmente la proposta della calamita è stata fatta perchè avevamo a che fare con una moneta che in realtà doveva essere d'argento, ma come giustamente ha detto anche Alberto, se fosse stato postato un 2 lire impero non credo sarebbe stata fatta... non credi?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

ps: la calamita non è sempre valida. Molti sono in metalli o leghe non magnetici.

Io intendevo per i falsi. Non sempre usano e usavano metalli calamitabbili .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×