Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
nibanny

Valore facciale vs Metallo

Risposte migliori

nibanny

Nelle ultime settimane mi sono imbattuto in due interessanti monete, che naturalmente ho acquistato.

La prima è una moneta in oro coniata dalla Monnaie de Paris, con un valore facciale di 100 Euro e del peso di 1/10 oz. Naturalmente ho pagato un certo premio per averla.

La seconda invece è una “Maple Leaf” da $20, del peso di circa ¼ oz di argento .9999.

La Royal Canadian Mint le ha vendute tramite il proprio sito, per i soli cittadini canadesi, al prezzo del valore facciale, cioè $20. E’ stato imposto un limite di 3 monete per cittadino.

Sono più o meno due concetti simili. La prima riprende in pratica il concetto di “gold standard”, dove il valore facciale era effettivamente quello del prezzo dell’oro.

I $20 canadesi invece danno una sicurezza in termini di valore facciale, almeno fin quando l’argento non raggiungerà gli $80/oz, a quel punto sarà il peso dell’argento a essere più considerato.

Commenti? Casi simili?

MM

IMG_5948-1-1.jpg

031011Silver-1-1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

C'e' un vecchio thread che tratta esaustivamente l'argomento.

Essenzialmente le monete "normali" di oggi corrispondono al secondo caso: facciale superiore al valore del metallo.

Naturalmente certi metalli hanno variazioni di prezzo molto violente ed e' possibile che il valore metallico, inferiore al''emissione, possa raggiungere e superare il facciale.

La probabilita e' molto piccola per i 2 Euro, per esempio, mentre e' gia cosa fatta per i cent USA pre-1982.

Invece i bullions vengono di solito emessi ad un valore facciale sostanzialmente inferiore al metallo, ma non sono mai sul mercato al facciale. L'attribuzione di un simbolico valore legale e' un "trucco" della zecca per renderli piu appetibili visto che garantisce ai pezzi la stessa protezione delle monete ordinarie che e' molto superiore a quella di un lingotto d'oro, per esempio.

Il caso dei 100 Euro francesi e' un po' particolare: Facciale pari circa al valore intrinseco. Se fossero disponibili al valore facciale sarebbe una cosa su cui mettere tutti i soldi che puoi raccogliere a colpo sicuro: Se il metallo va su, guadagni la variazione del prezzo. Se va giu comunque non perdi niente (tranne gli interessi sulla somma investita e spese di custodia) perche li puoi dar via al facciale.

In termini tecnici la zecca ti starebbe regalando una put protettiva senza scadenza.

Ma come dici tu, non te la hanno regalata visto che hai dovuto pagare un premio (quanto, se posso chiedere ?)

Mi sembra che il Giappone a un certo punto vendeva monete analoghe. Non so se e' un metodo per favorire l'acquisto delle bullion, o se semplicemente l'autorita emettente e' stata sorpresa da un calo improvviso del prezzo del metallo (non certo il caso oggi, ma forse in passato)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

per quanto riguarda il 100 euro Gold 2010 l'anno scorso sono riuscito a prenderlo direttamente alla Monnaie de Paris

Ora non ricordo che quotazione era l'oro, pero' forse leggermente più della attuale che è 32 euro al grammo.

Comunque mi ricordo che la moneta è stata emessa in un momento che il valore intrinseco

del materiale contenuto era superiore al valore facciale.

In pratica la moneta aveva valore in oro di circa 102-103 euro

Chiaramente la Monnaie de Paris ci guadagna anche più che altro sul discorso spedizione:

infatti pagai la moneta 100 euro + 12 euro di spedizione dalla Francia

Il fatto è che quella moneta emessa nel 2010, è stata coniata con lo stesso peso di quella emessa l'anno

precedente cioè nel 2009, periodo in cui l'oro valeva un po' meno.

Invece per le monete in Argento, non so se l'avrai notato,

ma parecchie zecche straniere , visto l'aumento degli ultimi tempi dell'argento,

hanno deciso di lasciare invariati i valori facciali delle monete , ma purtroppo hanno deciso di impoverire

Esempio : 10 euro Tedeschi 2011 in argento 0,625 - 10 euro Francesi 2011 delle Regions argento 0,500 ...

mantenendo il peso totale dell'anno scorso..

invece la Francia emetterà per il 2011 il 200 euro Oro con peso 4 grammi... (l'anno scorso il 3,1 grammi era il 100 euro..)

Modificato da andreadema

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Grazie per i vostri commenti, molto interessanti.

Ersanto, la moneta d’oro l’ho pagata $170. Era un annetto che la cercavo, avevo anche chiesto al mio babbo di trovarmela in Italia ma mi avevano sparato 170 euro!

Come ha confermato andreadema, credo proprio che la zecca avesse emesso i 100 euro in oro al prezzo del valore facciale. Essendo la prima emissione del 2008, probabilmente aveva un senso.

Non credo che la zecca faccia il suo profitto sui 12 euro di spedizione. Credo che abbiano fatto una scommessa sbagliata e in quel caso o ci hanno rimesso o hanno fatto qualche trucco e le hanno vendute a peso d’oro nel loro circuito, non ai consumatori finali. Ma sto solo facendo supposizioni, pour parler.

Qui in America, si parla molto di un ritorno al “gold standard”. Sembra che qualche stato sia in procinto di autorizzare la circolazione dei metalli preziosi con forma di pagamento.

Non credo che ci arriveremo, ma mi piacerebbe molto capire come sarebbe possibile attuare un cambiamento del genere nel mondo moderno.

Una nota a margine, anche i nickel americani adesso hanno un valore metallico superiore al facciale (difatti, anche per questi, come per il Lincoln pre-1982, è proibita la fusione e l’esportazione).

MM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

l'anno scorso , ad inizio giugno 2010 ho preso la moneta direttamente dal sito della Monnaie de Paris.

come ho già scritto le monete emesse vengono vendute al valore facciale.

La particolarità dell'anno scorso è che il 100 euro, rispetto all'anno prima, l' hanno riemesso

identico al 2009, cioè con o stesso peso di 3,1 grammi, anche a fronte dell'aumento dell'oro tra il 2009 ed il 2010...

Per il 2011 come ho scritto il discorso cambia :

emetteranno un 200 euro (valore facciale) il cui contenuto valore in oro è più basso . Peserà infatti 4 grammi

Comunque , come ben saprete, queste monete che emette la francia (ma anche altrove) hanno

valore legale , quindi sono spendibili nel paese emittente.

La Monnaie de Paris su queste monete non ha un ricavo molto elevato

(il ricavo elevato lo fa sulle emissioni per collezionisti...)

La moneta che ho preso l'anno scorso non è acquistabile direttamente a Parigi alla MdP.

Infatti permettono di acquistarla (massimo una per cliente) solo dal loro sito online,

pagando 12 euro di spedizione.

Grazie per i vostri commenti, molto interessanti.

Ersanto, la moneta d’oro l’ho pagata $170. Era un annetto che la cercavo, avevo anche chiesto al mio babbo di trovarmela in Italia ma mi avevano sparato 170 euro!

Come ha confermato andreadema, credo proprio che la zecca avesse emesso i 100 euro in oro al prezzo del valore facciale. Essendo la prima emissione del 2008, probabilmente aveva un senso.

Non credo che la zecca faccia il suo profitto sui 12 euro di spedizione. Credo che abbiano fatto una scommessa sbagliata e in quel caso o ci hanno rimesso o hanno fatto qualche trucco e le hanno vendute a peso d’oro nel loro circuito, non ai consumatori finali. Ma sto solo facendo supposizioni, pour parler.

Qui in America, si parla molto di un ritorno al “gold standard”. Sembra che qualche stato sia in procinto di autorizzare la circolazione dei metalli preziosi con forma di pagamento.

Non credo che ci arriveremo, ma mi piacerebbe molto capire come sarebbe possibile attuare un cambiamento del genere nel mondo moderno.

Una nota a margine, anche i nickel americani adesso hanno un valore metallico superiore al facciale (difatti, anche per questi, come per il Lincoln pre-1982, è proibita la fusione e l’esportazione).

MM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Grazie ancora andreadema, probabilmente non avevo letto bene il tuo post.

Peccato che cambi il valore facciale, avevo intenzione di iniziare una collezione, visto che è iniziata da soli 3 anni.

Che ne faranno dei 250 euro (1/4 oz)? Diventano 400?

Le Semeuse mi piace molto, non faccio mai in tempo però ad acquistarle tramite il loro sito, sono sempre esaurite! Lo devo controllare più spesso.

Riguardo al fatto che siano spendibili, hai ragione, ma ci sono stati casi in cui il governo ha di fatto demonetizzato le proprie monete. Quello canadese è il primo che mi viene in mente, con le emissioni delle olimpiadi del 1976, demonetizzate con l'argento alle stelle nel 1980.

Grazie ancora,

MM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Qui in America, si parla molto di un ritorno al “gold standard”. Sembra che qualche stato sia in procinto di autorizzare la circolazione dei metalli preziosi con forma di pagamento.

Non credo che ci arriveremo, ma mi piacerebbe molto capire come sarebbe possibile attuare un cambiamento del genere nel mondo moderno.

Le famose proposte di legge in Colorado e Utah: Non saranno mai attuate perche il prezzo dell' oro non e' fisso. Per esempio, potrei cercare di pagare al ristorante in oro e, se come prevedono queste leggi l'oro e' legal tender, il ristorante deve accettare il pagamento. Ma o obbligano il ristorante ad avere sul menu tutti i prezzi in dollari e in oro ("Filet Mignon Au Poivre $28/0.02 ozt. Au"), oppure chi decide qual' e' il prezzo dell' oro ? Si usa il prezzo di domana o di offerta ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×