Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
zema88

Croce mauriziana?

Risposte migliori

zema88

Buonasera a tutti!

Vorrei chiedervi un parere riguardo questa moneta, sulla quale mi sembra di riconoscere la croce mauriziana e qualche rara lettera.

Qualcuno saprebbe identificarla?

post-23931-0-33394600-1300384368_thumb.j

L'altro lato, purtroppo, è piuttosto rovinato...

Grazie in anticipo

Paolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zema88

Fronte:

post-23931-0-15615600-1300385103_thumb.j

Ad occhio si riesce a leggere la parola "FERT"

Modificato da zema88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alainrib

Buongiorno,

Si, è della Casa Savoia, Penso leggere DUX sull' dritto. È possibilmente uno quarto di grosso, ma il quale? Aspettamo Savoiardo..

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

confermo quarto di Grosso Savoiardo

ne ho uno simile a casa, appena torno vedo come l'ho classificato.

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zema88

Facendo una breve ricerca sui quarti di grosso, il più simile sembra essere il quarto di grosso di primo tipo, dato che la scritta non è in caratteri gotici, ma in maiuscolo, e sopra e sotto si intravedono due stelle.

La lettera N, però, non è presente nella parola "PEDEM". Potrebbe corrispondere alla zecca di Nizza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Dando per buono ( sulla fiducia) che sul Recto ci sia FERT- (magari fra due nodi) - Si potrebbe proporre - Emanuele Filiberto- battuto come Duca - QUARTO di Piemonte 1° tipo -

E (MMANVEL) PHILIBER (TVS) DVX SABA(VDIAE)

R/ PR (INCEPS) PEDEMON (TIS) CO (MES) AST (ENSIS)

E' una supposizione dovuta al fatto che (forse) le uniche lettere leggibili sembra che cadano al posto giusto in legenda

Avevo pensato anche a Filiberto I° che in legenda scrive: IN TE DO (MI) NE CONFIDO (Quarto 1° tipo ) ma poi mi sembra "calzi" meglio il primo

Posso benissimo sbagliare- ! - - Attendiamo Savoiardo-ciao

Profausto

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

grazie della fiducia... ma mi caricate di una difficile responsabilità...

allora mettiamo che il diametro stia a un quarto di grosso, calcoliamo che la legenda del rovescio indichi il regnante come principe di piemonte, allora stiamo ad emanuele filiberto....

il diritto si vede ben poco , ma sulla fiducia che ci sia il FERT in lettere latine allora non avrei dubbi....

Emanuele Filiberto, quarto di grosso ma come conte di asti, unico quarto in cui la legenda possa avere le lettere (PE) DEMON che si leggono, e sembra anche le CO di comes dopo....

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-EFCA/5

che ne pensate??? sono stato bravo o sbaglio????

moneta molto rara, ma in questo caso in pessime condizioni.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Ecco il retro scansionato meglio:

post-23931-0-40753300-1300457297_thumb.j

questo è il diritto....

e secondo me non ho sbagliato, vedo anche i nodi sopra e sotto.....

.... si, penso di essere stato bravo ... :D ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zema88

Grazie per l'intervento preciso e tempestivo!

Le condizioni di conservazione non sono molte buone, è vero. La nuova scansione corrisponde abbastanza bene allo stato reale.

Molto rara? Quindi R2 come indicato nel link?

Grazie

Paolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

grazie della fiducia... ma mi caricate di una difficile responsabilità...

allora mettiamo che il diametro stia a un quarto di grosso, calcoliamo che la legenda del rovescio indichi il regnante come principe di piemonte, allora stiamo ad emanuele filiberto....

il diritto si vede ben poco , ma sulla fiducia che ci sia il FERT in lettere latine allora non avrei dubbi....

Emanuele Filiberto, quarto di grosso ma come conte di asti, unico quarto in cui la legenda possa avere le lettere (PE) DEMON che si leggono, e sembra anche le CO di comes dopo....

http://numismatica-i...moneta/W-EFCA/5

che ne pensate??? sono stato bravo o sbaglio????

moneta molto rara, ma in questo caso in pessime condizioni.....

Sei stato bravissimo ... come sempre,...ma pero' guarda che io l'avevo già descritto 3 post precedenti!!!:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

grazie della fiducia... ma mi caricate di una difficile responsabilità...

allora mettiamo che il diametro stia a un quarto di grosso, calcoliamo che la legenda del rovescio indichi il regnante come principe di piemonte, allora stiamo ad emanuele filiberto....

il diritto si vede ben poco , ma sulla fiducia che ci sia il FERT in lettere latine allora non avrei dubbi....

Emanuele Filiberto, quarto di grosso ma come conte di asti, unico quarto in cui la legenda possa avere le lettere (PE) DEMON che si leggono, e sembra anche le CO di comes dopo....

http://numismatica-i...moneta/W-EFCA/5

che ne pensate??? sono stato bravo o sbaglio????

moneta molto rara, ma in questo caso in pessime condizioni.....

Sei stato bravissimo ... come sempre,...ma pero' guarda che io l'avevo già descritto 3 post precedenti!!!:D

hai ragione... :P

mi ero soffermato troppo sulle foto che non l'avevo visto....

poi dopo la prima risposta c'era una nuova immagine e non ero tornato indietro nella discussione!!!

mi accontento dell'argento, la medaglia d'oro è tua! ;)

è comunque bello vedere che siamo in diversi che ci diamo da fare per aiutare gli altri ad identificare le monete

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

grazie della fiducia... ma mi caricate di una difficile responsabilità...

allora mettiamo che il diametro stia a un quarto di grosso, calcoliamo che la legenda del rovescio indichi il regnante come principe di piemonte, allora stiamo ad emanuele filiberto....

il diritto si vede ben poco , ma sulla fiducia che ci sia il FERT in lettere latine allora non avrei dubbi....

Emanuele Filiberto, quarto di grosso ma come conte di asti, unico quarto in cui la legenda possa avere le lettere (PE) DEMON che si leggono, e sembra anche le CO di comes dopo....

http://numismatica-i...moneta/W-EFCA/5

che ne pensate??? sono stato bravo o sbaglio????

moneta molto rara, ma in questo caso in pessime condizioni.....

Sei stato bravissimo ... come sempre,...ma pero' guarda che io l'avevo già descritto 3 post precedenti!!!:D

hai ragione... :P

mi ero soffermato troppo sulle foto che non l'avevo visto....

poi dopo la prima risposta c'era una nuova immagine e non ero tornato indietro nella discussione!!!

mi accontento dell'argento, la medaglia d'oro è tua! ;)

è comunque bello vedere che siamo in diversi che ci diamo da fare per aiutare gli altri ad identificare le monete

Sono d'accordo! - E' ancora piu' bello quando si arriva ad una stessa conclusione.'

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zema88

Siete veramente molto esperti, complimenti!

Per me sarebbe stato difficile arrivare al III tipo, dato che non ho trovato altre fotografie in giro di questa moneta.

Non ho nemmeno trovato un suo valore approssimativo, quale pensate che possa essere, visto anche lo stato di conservazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

siamo sulla decina di euro - considerate le condizioni - poi dipende dalla domanda, essendo rara puo' darsi che qualcuno a cui manca, faccia "pazzie"!

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zema88

In stato spl immagino che sarebbe stato molto di più...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

In stato spl immagino che sarebbe stato molto di più...

anche solo in condizioni B B il valore si sarebbe moltiplicato!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

In stato spl immagino che sarebbe stato molto di più...

anche solo in condizioni B B il valore si sarebbe moltiplicato!

trovarlo in discrete condizioni lo pagherei anche abbastanza... poi quantificare abbastanza è puramente personale... ;) in quelle condizioni lo metterei in collezione solo se lo trovassi per pochi euro.... ma solo sino ad un esemplare migliore.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zema88

Oggi ho sentito un mio amico numismatico e mi ha detto che non dovrebbe essere un terzo tipo, perchè il terzo presenta uno scudo intorno alla croce, che questa sembra non avere.

Quindi quale tipo potrebbe essere?

Il mistero continua... :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Oggi ho sentito un mio amico numismatico e mi ha detto che non dovrebbe essere un terzo tipo, perchè il terzo presenta uno scudo intorno alla croce, che questa sembra non avere.

Quindi quale tipo potrebbe essere?

Il mistero continua... :ph34r:

Visto che è stato cosi' bravo.... dovrebbe dirtelo il tuo amico numismatico!.......!:D

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Comunque... guarda che nessuno ti ha detto che è 3° tipo!!!! - se non hai letto bene l'identificazione che abbiamo dato io e Savoiardo, ti conviene rileggere i post dall'inizio!

ciao oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zema88

L'idea sarebbe la variante 484a o la 484b, quindi un secondo tipo.

In effetti la croce con lo scudo del terzo tipo è molto diversa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zema88

Comunque... guarda che nessuno ti ha detto che è 3° tipo!!!! - se non hai letto bene l'identificazione che abbiamo dato io e Savoiardo, ti conviene rileggere i post dall'inizio!

ciao oo)

Scusa, avevo pensato che l'aveste identificato come terzo tipo, dato che il link di Savoiardo rimandava a quella pagina.

Ho capito male... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Guarda, forse c'è stato un errore nel link.- ma l'identificazione era giusta

La moneta è da classificare come già fatto al post numero 6 - ( vai a vedere !) Emanuele Filiberto Quarto di Piemonte - PRIMO 1° tipo - .battuto come Conte di Asti e Duca di Sabaudia - zecca di Asti CNI pag 241 nn 454/45

Biaggi 1994- II° pag 568 nn 406 ,- Cudazzo 2005-pag 262 nn 484 e varianti

Speriamo sia la volta buona!:P

Ciao

Profausto

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

non esiste nessun errore nel link....

anche se sbaglio e anche spesso...

mi ripeto, il tio di una moneta è sempre da considerare rispetto al catalogo consultato...

nel nostro catalogo risulta un III tipo, nel MIR un II tipo, profausto lo identifica come I tipo,ecc ecc...

prendiamo come testo i riferimenti, MIR 484, Simonetti 13, Biaggi 406

catalogo la moneta III tipo........

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-EFCA/5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×