Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
AlfaOmega

Howgegeo 379

Risposte migliori

AlfaOmega

Non posto la moneta in quanto la cntromarca in foto non si vede per niente.

E' una moneta di traiano zecca antiochia, clasica SC di 26mm che al dritto sul collo ha un contromarca, ora legendo il Mac alee dovrebbero essere tre le tipologie di contromarca presenti in traiano sulla sc di Antiochia e pecisamente:

la 294 " Bucranio "

la 378 " laurel branch ( reict. punch ) non so cosa voglia dire, ma presumo a forma quadrata????

la 379 " laurel branch ( oval punch )

Ora questa ha un bel ovalone, e la testa di toro del bucranio non mi pare, asomiglia di più ad un ramo con rametti, posso dedurre che si tratti della 379.

Mi servirebbe qualcosa foto o disegno per poter confrontarla con quello che vedo al microscopio, se non esiste altro pazienza non classificherò questa contromarca.

Grazie dell'aiuto Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Queste immagini sono tratte dall'Howgego.

Luigi

post-79-0-65830800-1300738508_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Grazie Luigi direi che la 379 ci può stare benissimo per quella parte che ancora vedo, lo stelo e 4 grandi foglie.

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Provo a mandare una foto della contromarca per avere eventuali opinoni sulla mia classificazione di questa, anche se poco professionali, credo che dalle foto si possa trarre se non una opinione certa almeno una valutazione in merito.

Ringrazio

post-4498-0-02807100-1300819094_thumb.jp

post-4498-0-03800600-1300819100_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Apparentemente la contromarca sul tuo esemplare sembra prorpio quella descritta da Howgego al n. 379. Qualche frammento di foglie laterali e di quella apicale noncè parte dello stello, si intravedono, ma il mio giudizio è sicuramente influenzato da quanto hai scritto. Alla cieca non credo l'avrei riconosciuta, solo guardando la foto.

Anche le dimensioni e la forma del cartiglio appaiono congrue, se come sembra la contromarca copre tutto il collo.

Vorrei darti invece qualche informazione tratta dall'Howgego e dal Butcher, probabilmente più interessanti.

La contromarca è tipica di Antiochia; il ramo di alloro è il simbolo di Apollo, una delle divinità tutelari di Antiochia, e compare anche come tipo su emissioni autonome. In oltre diversi esemplari sono stati ritrovati negli scavi in questa località.

Non sembra ci sia un significato nella differenza di forma del cartiglio, rettagolare o ovale, e probabilmente le due tipologie (378 e 379) sono coeve.

La contromarca è sicuramente antecedente al 132-135 d.C. perchè si conosce un esemplare contromarcato e ribattuto con un tipo databile al periodo della seconda rivolta giudaica di epoca adrianea. Nessun esemplare con questa contromarca si è rinvenuta invece nel tesoretto Brunk, rinvenuto in Siria, 164 monete della serie SC e dupondi di Tiberio di cui 91 contromarcate. Il tesoretto è stato datato tra gli ultimi anni del periodo di Traiano ed i primi anni del regno di Adriano. E' molto probabile che la contromarca è stata applicata dopo il suo interramento. I due dati forniscono i limiti temporali di applicazione della contromarca.

Al contrario delle altre contromarche che compaiono sulle emissioni SC di questa zecca, questa contromarca si ritrova sulle emissioni di un range temporale più stretto.

Questa contromarca compare infatti prevalentemente su emissioni di Traiano ed Adriano del tipo SC e delle emissioni coniate a Roma per circolare in Siria. Anche qualche rara moneta di Nerva è contromarcato. Un esemplare attribuito a Tiberio è dubbio.

Le ipotesi per spiegare questa caratteristica non sono molto convincenti, ma vorrei mettere in evidenza un dato ricavabile da quanto esposto: durante il regno di Adriano ad Antiochia circolavano ancora molte monete di Traiano, molto meno quelle di Nerva e praticamente nulla dei precedenti imperatori.

Luigi

post-79-0-17757900-1300829061_thumb.jpg

post-79-0-54125800-1300829065_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Grazie Luigi delle interessanti notizie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×