Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
kishim

Moneta d'oro sconosciuto

Risposte migliori

kishim

Si prega di indicare!

Non sembra, come una moneta regolare islamica.

Imitazione italiana?

1.15g

post-5885-0-55912800-1302604885_thumb.jp

Modificato da kishim

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Si prega di indicare!

Non sembra, come una moneta regolare islamica.

Imitazione italiana?

1.15g

Più che Islamica mi sembra di area Indiana, anche il colore dell'oro me lo fa pensare, sembra oro zecchino. Gli Indiani lo usano molto per la gioielleria, non so se anche per le monete.

Vediamo se qualcuno può aiutarti di più, sei sicuro che sia oro? Non mi da l'idea della riproduzione ma non sono un'esperta.

Aspettiamo, ciao Giò :)

Modificato da giovanna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

E 'sicuramente l'oro. Grazie.

Meglio così, vediamo se qualcuno può aiutarti di più. Ciao :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Penso che dovresti ricercare tra le monete dei Califfati Abbasside e mussulmani di Spagna - omeyyade -- VIII - X secolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dott.Mourad

Si prega di indicare!

Non sembra, come una moneta regolare islamica.

Imitazione italiana?

sembra un frazione di dinar ma non dei califfati omayadi o abbasidi ne fatimidi, in parte leggibile ( altauhid ?) il resto no,

ho cosultato alcuni cataloghi, spiacente non vedo simili, non so che moneta e'.

non c'e' neanche nel libro la moneda arabigo-espanola.

Modificato da Dott.Mourad

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Ciao.

Dovrebbe trattarsi di una emissione almoravide, un quarto di dinar.

Si legge il nome del sovrano al rovescio (foto a sinistra): Yusuf bin Tashfin (regnante dal 453AH al 500 AH ovvero dal 1061 al 1107 gregoriani)

Al dritto (foto a destra) si legge la zecca: Sijilmasah.

Non c'è data.

Interessante la presenza dei due tipi di scrittura, cufica e nashki.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Ciao.

Dovrebbe trattarsi di una emissione almoravide, un quarto di dinar.

Si legge il nome del sovrano al rovescio (foto a sinistra): Yusuf bin Tashfin (regnante dal 453AH al 500 AH ovvero dal 1061 al 1107 gregoriani)

Al dritto (foto a destra) si legge la zecca: Sijilmasah.

Non c'è data.

Interessante la presenza dei due tipi di scrittura, cufica e nashki.

Penso che Orlando abbia ragione. Ecco un'altra simile almoravide.:)

post-14305-0-74560800-1302666360_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Ciao.

Dovrebbe trattarsi di una emissione almoravide, un quarto di dinar.

Si legge il nome del sovrano al rovescio (foto a sinistra): Yusuf bin Tashfin (regnante dal 453AH al 500 AH ovvero dal 1061 al 1107 gregoriani)

Al dritto (foto a destra) si legge la zecca: Sijilmasah.

Non c'è data.

Interessante la presenza dei due tipi di scrittura, cufica e nashki.

Di che nazione è allora? E la scrittura nashki in che nazione è usata? Grazie Orlando. Giò :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Di che nazione è allora? E la scrittura nashki in che nazione è usata? Grazie Orlando. Giò :)

Per i territori sotto il dominio degli Almoravidi e l'ubicazione della città di Sijilmasah, inserisco il link Wikipedia:

Almoravidi

Il nashki è un tipo di calligrafia, più fluida di quella cufica. Per quanto rigurda la numismatica, direi che nelle monete almoravidi in generale è ancora il cufico a prevalere, nonostante la presenza, come in questa moneta, di calligrafia nashki. Sono i successori degli Almoravidi, ovvero gli Almohadi ad introdurre stabilmente il nuovo stile nashki probabilmente come ulteriore manifestazione di opposizione al potere califfale abbaside (gli abbasidi usavano il cufico).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Di che nazione è allora? E la scrittura nashki in che nazione è usata? Grazie Orlando. Giò :)

Per i territori sotto il dominio degli Almoravidi e l'ubicazione della città di Sijilmasah, inserisco il link Wikipedia:

Almoravidi

Il nashki è un tipo di calligrafia, più fluida di quella cufica. Per quanto rigurda la numismatica, direi che nelle monete almoravidi in generale è ancora il cufico a prevalere, nonostante la presenza, come in questa moneta, di calligrafia nashki. Sono i successori degli Almoravidi, ovvero gli Almohadi ad introdurre stabilmente il nuovo stile nashki probabilmente come ulteriore manifestazione di opposizione al potere califfale abbaside (gli abbasidi usavano il cufico).

Molto interessante Orlando, grazie. Non avevo ricollegato la dinastia al Cid, del quale conoscevo già le gesta, è un periodo storico ricchissimo da studiare con attenzione, prima o poi ne avrò il tempo.

Grazie, sempre gentile. Giò :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Grazie.

Kennt jemand die Hazard Zahl der Moneta?

Ich denke, die Hazard Zahl ist 91.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Grazie.

Grazie, sempre gentile. Giò :)

Prego.:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

kishim

La ringrazio molto per il vostro aiuto, Orlando!

I'm actually Japanese. Thank you very much for your help!!! You are so nice!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Thank you, kishim, for posting this interesting coin!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×