Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
andyscudo

SAVOIA
Carlo Emanuele I

:rolleyes: Altro regalino sabaudo arrivato per Pasqua...

Carlo Emanuele I

Cavallotto di I tipo 1587 Torino

post-689-0-35212900-1303558424_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non male Andrea presenta bene con le sue debolezze e le sue virtu' oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Andy

Buon esemplare, flan un po' tosato ma nel complesso un piacevole BB

Max

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per l'acquisto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per il bellissimo esemplare.

Il cavallotto qui presentato appartiene alla prima tipologia emessa da Carlo Emanuele I, che verrà interrotta nel 1588 per poi riprendere nel 1608 con una seconda tipologia, variata nelle leggende.

Simonetti riporta un'ordinanza del 15 VI 1587 per Torino, Vercelli, Nizza, Asti e Aosta al taglio di 82 pezzi al marco (con un peso teorico di 3,002796748 gr. per pezzo) - Gli esemplari analizzati da Simonetti spaziano da un minimo di 1,92 gr. a 2,96 gr.. Cudazzo nel suo MIR, invece, propone un massimo di 3 gr. (in linea col peso teorico quindi) ed un minimo di 1,92 gr.. - ed un titolo di den 3.1 (quindi un titolo percentuale di 253,4722222 %) il che porta a definire il cavallotto una moneta "bassa", in mistura.

Saluti,

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Carino nel complesso, bravo Andy.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

molto bello complimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per la nuova moneta, veramente bella!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

sono tornato e esprimo con piacere il mio parere...

il cavallotto, specie del I tipo, è una moneta che in belle condizioni si presenta molto gradevole, sia per le dimensioni dello scudo che per la rappresentazione del cavallo, i tipi sucessivi perdono un poco la cura che era stata utilizzata sul I tipo, essendo meno curati come tondelli e in mistura più bassa, .....

questa è in condizioni ancora buone, e essendo chiara la data e il segno di zecca pienamente collezionabile,

strane quelle mancanze nel campo, non sono comuni in questa tipologia, si vede che il tondello era penso con molte "scorie"...

bella moneta comunque

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bel tondello ;)

La conservazione è sopra la media, anche se penalizzata dalle mancanze di metallo ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?