Jump to content
IGNORED

Gens Aquilia.......


Silla
 Share

Recommended Posts

Pultroppo il mio scanner non gli rende onore ma credo possiate darmi un parere e qualche informazione riguardo la sua storia ...Il Venditore lo classifica BB-SPL
Senza quella sbeccatura sul bordo sarebbe stato arduo (senza bilancina) riconoscerlo come suberato ?? O ci sono altri metodi per "saggiare" una moneta ??

Grazie in anticipo Silla
Link to comment
Share on other sites


Ciao Silla il tuo bellissimo denario dovrebbe essere:

Gens Aquillia
Man. Aquilius (109-108 a. C.) - Testa del Sole a d.; davanti X.
R/ MN. AQVIL. ROMA (Manius Aquillius Roma). Luna su biga verso d. circondata da quattro stelle.
Varesi 92

PS: Le stelle al R/ si riferiscono alla costellazione dell'Aquila.


Ritengo sia questa. Attendi i grossi calibri ;)


Nunzio
Link to comment
Share on other sites


Grazie Nunzio per le Dritte !!!

[quote]Meglio vederlo dal vivo che in foto [/quote]

Il mio scanner è una vera schiappa !! :(

In questo caso sarà stato per ordine diretto di Manius Aquilius , o una truffa interna alla zecca , oppure una falsificazione esterna alla zecca che ha prodotto un denaro del genere ??? Sò che ne esistono diversi esemplari come il mio ...Cent. mi disse ,se ricordo bene, che uno si trova anche sul ns. Forum tra i manuali ???
Link to comment
Share on other sites


Ecco un pò si storia :
La gens Aquilia era di origine patrizia e gli Aquilii furono tra i primi cospiratori contro Tarquinio il Superbo.Si ricorda M.Aquilius Praetor 132; Console e Proconsole in Asia 128-126 a.C.,ebbe il trionfo per la sua vittoria contro Aristonico figlio di Eumene re di Pergamo.
Il magistrato monetario figlio del precedente personaggio operò verso il 110-106, Praetor 104;Luogotenente in Gallia agli ordini di C. Marius nel 103; Console 101 e Proconsole 100-99 a.C., fece la guerra in Sicilia contro gli schiavi in rivolta, vincendoli e uccidendo di propria mano il loro capo Atheion.
Accusato da L.Fufius di concussione fu difeso da Marc'Antonio l'oratore e assolto.
Legatus Luogotenente nell'88 a.C., diresse le operazioni militari contro Mitridate, ma disfatto in Bithynia fu fatto prigioniero a Mitilene.
La testa radiata del sole che appare sul denario, come il crescente lunare e le stelle sono allusive alle vittorie riportate in Oriente dal padre.
(I denari della repubblica romana di G. Casolari).
Saluti, Castrix :)
Link to comment
Share on other sites


visto così non sembra subereato, ma se vedi l'anima vile all'interno della sbeccatura... Non credo ci siamo metodi sicuri per saggiare una moneta al giorno d'oggi, a meno che tu non voglia provarci con un cacciavite..

Comunque come tipologia è una delle più belle della repubblica: sole e luna. Il sole radiato è un preludio agli imperatori radiati sui dupondi e sugli antoniniani.
Caius
Link to comment
Share on other sites


Caro Silla il tuo è uno splendido esemplare dove il metallo vile esce solo sul bordo.
Ecco il mio suberato dello stesso tipo, visibile sul manuale:
[url="http://manuali.lamoneta.it/Falsi.html#Suberati"]http://manuali.lamoneta.it/Falsi.html#Suberati[/url]
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.