Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Ulcera

Medaglia Plebiscito Veneto

Risposte migliori

Ulcera

Buongiorno a tutti,

tra le cose dei miei nonni (sarebbe meglio dire trisnonni, vista l'epoca del conio) ho trovato questa medaglia del Plebiscito Veneto. La mia famiglia a Venezia era abbastanza importante ed è probabile che questo "ricordino" sia stato consegnato direttamente a uno dei miei avi. Comunque, la cosa mi ha incuriosita parecchio. Non sono però riuscita a trovare alcun riferimento sul web circa la sua origine, il materiale, la sua storia, la rarità o il suo valore. Sono certa che qualcuno di voi potrà aiutarmi, se no altro indicandomi dove andare a cercare.

Il diametro è 107 mm, il peso 378 grammi, sembrerebbe di bronzo.

Sul recto porta la scritta "PLEBISCITO VENETO" in alto e "SPLENDIDO RISULTATO 6472346 VOTI AFFERMATIVI SOVRA 647315 VOTANTI"ù

Al verso la scritta "VITTORIO EMANUELE II. 4 NOVEMBRE 1866" in alto e sotto "Z.C.B.F.ET.M.F." che non so cosa significhi. Sempre al verso, in una corona d'alloro a occupare tutta la medaglia, la scritta "nel giorno d'oggi scompare per sempre dalla penisola ogni vestigio di dominazione straniera. L'Italia è fatta se non compiuta, tocca ora agl'italiani saperla difendere farla prospera e grande. signori, la corona di ferro venne pure in questo giorno solenne restituita all'Italia: ma a questa corona io antepongo ancora quella a me più cara fatta coll'amore dei popoli"

Ecco le foto:

post-25655-0-64630100-1305194845_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ulcera

...ed ecco la proverbiale "alra faccia della medaglia". grazie anticipatamente

post-25655-0-67510000-1305194963_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

milites

Buongiorno a tutti,

tra le cose dei miei nonni (sarebbe meglio dire trisnonni, vista l'epoca del conio) ho trovato questa medaglia del Plebiscito Veneto. La mia famiglia a Venezia era abbastanza importante ed è probabile che questo "ricordino" sia stato consegnato direttamente a uno dei miei avi. Comunque, la cosa mi ha incuriosita parecchio. Non sono però riuscita a trovare alcun riferimento sul web circa la sua origine, il materiale, la sua storia, la rarità o il suo valore. Sono certa che qualcuno di voi potrà aiutarmi, se no altro indicandomi dove andare a cercare.

Il diametro è 107 mm, il peso 378 grammi, sembrerebbe di bronzo.

Sul recto porta la scritta "PLEBISCITO VENETO" in alto e "SPLENDIDO RISULTATO 6472346 VOTI AFFERMATIVI SOVRA 647315 VOTANTI"ù

Al verso la scritta "VITTORIO EMANUELE II. 4 NOVEMBRE 1866" in alto e sotto "Z.C.B.F.ET.M.F." che non so cosa significhi. Sempre al verso, in una corona d'alloro a occupare tutta la medaglia, la scritta "nel giorno d'oggi scompare per sempre dalla penisola ogni vestigio di dominazione straniera. L'Italia è fatta se non compiuta, tocca ora agl'italiani saperla difendere farla prospera e grande. signori, la corona di ferro venne pure in questo giorno solenne restituita all'Italia: ma a questa corona io antepongo ancora quella a me più cara fatta coll'amore dei popoli"

Ecco le foto:

Dopo la terza guerra d'Indipendenza del 1866 e come avvenne nel 1859-1861, fu indetto un referendum tra le popolazioni locali delle nuove province annesse per approvare l'annessione dei territori al Regno d'Italia .

Questa in tuo possesso è una delle diverse coniazioni che furono fatte, a mio giudizio una delle più belle, per festeggiare l'evento conclusosi in modo trionfale (e non poteva essere diversamente).

La medaglia come si evince dalla foto è in bronzo con buona patina (che non va assolutamente toccata!!!!) per quanto riguarda il valore come detto altre volte e non solo da me, tramite una foto non è corretto sbilanciarsi poichè non si vede lo stato di usura e le eventuali (se ci sono) bottarelle che in questa tipologia di medaglie non portative contano parecchio, comunque complimenti un bel pezzo da salvaguardare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ulcera

Ehi grazie... si in effetti c'è una bottarella: questo medaglione era in un mucchio con le altre che posterò man mano che le fotografo

spulciando qua e là ho visto un'altro tipo di medaglia del plebiscito veneto, ma più piccola e diversa.

qualcuno sa dirmi cosa significa la sigla presente sulla medaglia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

neoclassico

Neoclassico

Sarebbe interessante capire se dal peso e' effettivamente di bronzo o di galvanoplastica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

neoclassico

Esiste in galvanoplastica una versione dorata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

milites

Esiste in galvanoplastica una versione dorata

Per questo genere di medaglie non portative del Risorgimento esiste un'interessante pubblicazione molto ben fatta allego gli estremi e l'immagine della copertina:

Mario Ambroso - Il Risorgimento Medaglie storiche dell'Unità d'Italia - ed. L'Artistica Editrice 2011 il prezzo è di 26 euro che lo trovo abbastanza accessibile e contenuto per la qualità della stampa tutte l'immagini sono a colori.

post-14489-0-05251000-1464594571_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

neoclassico

Grazie ne ho una copia ma non trovo il riferimento del materiale e a prima vista dai contorni della medaglia pubblicata non escluderei un esemplare in galvanoplastica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

neoclassico

Appena lo trovo provero' a vedere il Mondini cosa dice a tal proposito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

milites

Appena lo trovo provero' a vedere il Mondini cosa dice a tal proposito

E' difficile trovare questo tipo di notizie nelle pubblicazioni generiche che rimangono per ovvi motivi più sul sintetico. Questo tipo di dettagli si possono trovare su una monografia o articolo su una specifica medaglia, allora si ha, in genere, oltre alla storia della sua coniazione anche le eventuali varianti di conio o di materiale.

Modificato da milites

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

@@Ulcera: le lettere di cui chiedevi il significato sono probabilmente le iniziali dell'incisore e del/degli artigiani che l'hanno materialmente realizzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

neoclassico

Alcune riflessioni personali...sul diametro motevole della medaglia . Non penso che la Zecca Veneta avesse una pressa in grado di coniare un diametro cosi' grande ? La Jhonson di Milano forse ? Penso che anche l'esemplare riprodotto sopra sia in galvanoplastica. I contorni delle figure mi sembrano sfumati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×