Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
numes

medievale leggibile ma...

27 risposte in questa discussione

Inviato (modificato)

Benché leggibile non mi riesce ancora di identificarla...qui allora c'è bisogno del Forum :)

misure: 21mm e 1,88gr

Un caro saluto a tutti

ignota.th.jpg

Uploaded with ImageShack.us

Modificato da numes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera Numes,

forse Milano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

per la G gotica? ne ha l'aria, ma cosa si riesce a leggere sulla moneta...

Modificato da numes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Numes :)

La moneta ha tutte le caratteristiche per essere gia' riconosciuta cosi' da chi ne ha avuto a che fare, se pero' riesci a postare foto piu' chiare il riconoscimento potrebbe essere semplificato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque, potresti provare a cominicare dalle emissioni bresciane di Pandolfo Malatesta (c'e' il CNI scaricabile sul sito di Incuso ;) ).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque, potresti provare a cominicare dalle emissioni bresciane di Pandolfo Malatesta (c'e' il CNI scaricabile sul sito di Incuso ;) ).

Errata corrige: scarica pure il testo, ma non troverai questa moneta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao Avgvstvs e grazie per l'intervento, metterò foto migliori al più presto ... continua a non venirmi in mente niente

Modificato da numes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho trovato qualcosa di simile sul MIR Lombardia zecche minori. Ma il peso non corrisponde.

Per la zecca di Crema, Giorgio Benzoni (1405-1414), mezzo soldo MIR 286.

D/ GEORGIVS BENZONVS; croce

R/ DOMINVS CREME; grande G.

Solo che dovrebbe pesare da 0.48 a 1.05 g...

cosa riesci a leggere?

Non è il mio campo, quindi attendi conferme o smentite.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho pensato anch'io alla zecca di Crema,ma il peso(eccessivo),lo stile della croce,e la scritta non coincidono,forse si tratta di una zecca straniera?Buona ricerca !!! Borgho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ahimè avevo preso in considerazione anche questa eventualità ...ma non ci leggo la legenda del Benzoni

per me la legenda sul lato della croce (per come è orientata la moneta) inizia alle ore 9

+ PALD??O:DS:IIII signore di cosa ... e quegli ultimi caratteri di stile così diverso da sembrare una numerazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Servono decisamente foto più chiare.

Così la può riconoscere solo un esperto della zecca da cui è uscita.

Si vede bene che quasi tutte le lettere potrebbero essere riconoscibili ma la foto non lo permette.

D'altra parte numes che può guardarla direttamente lo riesce ad identificarla, e questo ci incuriosisce.

La G nel campo? Per quello che fa vedere la foto potrebbe anche trattarsi di una S; in ogni caso se fosse una G di certo non sarebbe una gotica di una zecca italiana.

Io poi ci leggo (ma con dubbio ovviamente) + SANTVS: .....

(Di certo nel resto della leggenda non c'è VVLTVS, se mai la lettera nel campo fosse una S e per questo si pensasse ad un moneta senese).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

vedremo con le nuove foto che aggiungerò a breve....grazie intanto per gli interventi. Ciao!

Modificato da numes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non riesco a fare foto migliori di questa con la macchina forografica e lo scanner fa emergere i difetti.

Nel frattempo ho apero la discussione anche su un forum tedesco

Mio collegamento

dal quale è migrato su un sito belga

Mio collegamento

dove si considera anche la possibilità che la moneta sia italiana

così il giro è completo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao numes, cosa ci eri andato a fare nelle Fiandre? Alla ricerca di Santus Ildvardus (Iledward)? :D

Anche nel forum tedesco hai postato la stessa foto.

Così è certamente riconoscibile solo da qualcuno che conosca la zecca in cui è stata coniata quella moneta; anche se fosse una contraffazione o imitazione d'epoca, non dovrebbe essere impossibile identificarla se la vede per chi riconosce la tipologia.

Se invece vogliamo cercare di identificarla "non a prima occhiata" ma interpretando le leggende, dovremmo poter vedere meglio la monetina; servirebbero foto migliori, magari più di una prese con inclinazioni diverse, fatte con moneta bagnata o meno.

Continui a dire che ci vedi una grande lettera G, ma sei sicuro? Sembrerebbe una S.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

....o alla ricerca piuttosto del Sacro Graal? :)

Modificato da numes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me sembra piu' una S, ci sono anche delle rosette nel campo, anche nei (2?) quarti della croce si direbbe che ci siano delle rosette.

Dai, sforzati con foto piu' chiare! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

sì ci sono 4 rosette attorno alla lettera centrale e anche 4 rosette nei quarti della croce

la lettera io continuo a vederla come una G ...cosiderata come G non ha portato da nessuna parte, anche passando per le Fiandre

Va bene, consideriamola una S. Ci può dare un'indicazione utile?

Io al guardo e vedo tenebre...diamine, non leggi anche tu dalle ore nove + PALD due lettere e cosa prima delle due rosette ? una E una O un'altra D

Non è una P la prima? è una L o una N

Sai che avevo immaginato? che Giorgio Benzoni era signore di Crema e Pandino ...PAND ...DS ... Ma la moneta non è Italiana. No?

Ti chiedo anche - ad Avgvstvs che mi scrive, ma a chiunque altro stia leggendo - ti risulta che fosse ammessa la forma SANTUS anziché sanCtus?

Quello che riporto è data dalla lettura della moneta in mano...che varia molto dall'incidenza della luce

Scusami per queste note un po' male accordate, ma è proprio come mi si affastellano in capo

Proverò a fare foto credibili

Grazie,

Marco

Modificato da numes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A volte era usato anche SANTVS (puoi vedere diversi esempi su mcsearch se digiti questa parola), concordo col fatto che orientando in modo diverso la moneta tu veda cose diverse... infatti converrebbe -se possibile- avere immagini con diverse illuminazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Già, è un peccato lasciare non identificata questa monetina e dimenticarci di lei senza averne prima viste delle buone foto.

Puoi anche provare a pulirla un po',....... piano piano piano, con delicatezza, soprattutto quelle lettere che dovrebbero darci il nome del santo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

potrebbe essere di area piemontese tipo casale casamabile chivasso?

post-11993-0-58897600-1307248016_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno Scacchi!

una delle possibili letture del santo è SANTUS BA??VARDUS

Comunque cercherò di fare del mio meglio per una immagine migliore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

non hai nessuna informazione sulla provenienza?

l'hai comperata in italia all'estero?

potrebbe essere di area granducato di lituania polonia?

Modificato da scacchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è di rame e assomiglia molto alle monete delle Fiandre dette Mite

la moneta è stata acquistata in rete e proviene dalla Francia Rhône-Alpes

Anche sugli altri siti le ricerche sono ferme

Ho cercato sul Kopicki ma non ho trovato qualcosa di analogo

vedremo ... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Intanto che Numes prepara nuove foto posto le vecchie che ho cercato di migliorare un po', con scarso risultato devo dire, mi dispiace. :) Giò

post-6052-0-70796000-1307289822_thumb.jp

Modificato da giovanna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Giò, io lo trovo eccellente: il trattamento ha reso più fedeli i colori e per qualche occhio anche nuove prospettive di lettura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?