Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
tacrolimus2000

Aureate steel .... cioè?

Risposte migliori

tacrolimus2000

Antille Olandesi, 50 cent del 1990.

Il metallo è definito come "aureate steel" sul Krause.

E' la prima volta che mi capita una moneta di questa composizione.

Scusate per la banalità della domanda, ma di cosa si tratta esattamente?

Acciaio dorato?

Grazie

Luigi

post-79-0-44768600-1305732235_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donax

Esatto la dicitura completa e corretta sarebbe aureate bonded steel, a differenza del placcato, il metallo che da la colorazione è contenuto direttamente nella lega, solo che non si sa qual'è. :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Si tratta di un processo molto simile all'elettrolisi: una copertura di stagno e rame (ottone, quindi) di spessore compreso tra 0,01 e 0,15 mm viene applicato sul "cuore" di acciaio, dando la caratteristica colorazione dorata. La percentuale di stagno varia tra l'8% e il 16%

Un po' come accade per gli euro-cents dove la copertura è di rame puro.

Se volete saperne di più, qui c'è il testo del brevetto depositato negli USA

http://www.freepatentsonline.com/pdfb/documents/uspt/patent_pdf/4579/US4579761/pdf/US4579761.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Grazie del chiarimento.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donax

Si tratta di un processo molto simile all'elettrolisi: una copertura di stagno e rame (ottone, quindi) di spessore compreso tra 0,01 e 0,15 mm viene applicato sul "cuore" di acciaio, dando la caratteristica colorazione dorata. La percentuale di stagno varia tra l'8% e il 16%

Un po' come accade per gli euro-cents dove la copertura è di rame puro.

Se volete saperne di più, qui c'è il testo del brevetto depositato negli USA

http://www.freepatentsonline.com/pdfb/documents/uspt/patent_pdf/4579/US4579761/pdf/US4579761.pdf

Ma quindi è molto simile al "plating"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Il brevetto descrive sostanzialmente un processo di placcatura elettrolitica.

Gli esempi illustrati sono infatti definiti come "rivestimento elettroplaccato" e "moneta elettroplaccata".

Quello che non capivo era perchè veniva usata la definizione di "aureate" invece che quella di "gilded".

Ora mi è chiaro ....

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Quello che non capivo era perchè veniva usata la definizione di "aureate" invece che quella di "gilded".

Ora mi è chiaro ....

E' come "aranciata" e "al gusto di arancia" :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×