Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
min_ver

20 lire 1902 Aquila

Salute

Pur nell'estrema rarità di entrambi, secondo Voi quale dei due ha maggiore valore in FDC?

Grazie

Max

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Guardando i passaggi in asta del nostro catalogo sembrerebbe che il mercato premi la versione con ancoretta.

Dato il numero limitato di passaggi non gli si può riconoscere validità statistica ma anche a logica mi verrebbe da dire che la versione con ancoretta faccia tipologia a se stante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

all'asta NAC c'erano tutti e due gli esemplari in fdc e hanno avuto i seguenti realizzi

lotto 481 - 20 lire 1902 - 30000

lotto 482 - 20 lire 1902 ancoretta -34500

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ancoretta

un sogno averla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il valore secondo me è pressoche uguale, i due esemplari sono di estrema rarità entrambi, è solo che noi collezionisti del regno siamo attratti da quell'ancoretta che è una particolartà interesante, e chi può permettersela ( beato lui ) è disposto a spendere anche qualche migliaio di € in più

saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'ancora indica che la moneta fu coniata con l'oro estratto dalla colonia in Eritrea quindi è logico che ha più fascino e più valore storico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'ancora indica che la moneta fu coniata con l'oro estratto dalla colonia in Eritrea quindi è logico che ha più fascino e più valore storico...

Sul CNI però il Re indica come riferimento solo una delle due e per l'altra fa riferimento alla Papadopoli, mi sembra...come se VEIII fosse in possesso solo di una dei due tipi...Mah

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao,

se io potessi scegliere dico: ancoretta!

Ernesto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

L'ancoretta ha un suo fascino particolare, battuta nell'oro delle colonie...

Sul CNI però il Re indica come riferimento solo una delle due e per l'altra fa riferimento alla Papadopoli, mi sembra...come se VEIII fosse in possesso solo di una dei due tipi...Mah

Anche a me sembra strano non fossero entrambe nella sua collezione, ho letto da qualche parte di quando gli venne presentata quella con l'ancoretta, con tutta la pomposità del caso...

Modificato da rongom

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?