Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mrwhy

Datazione iconografica delle medaglie lauretane

Risposte migliori

mrwhy

Vorrei ringrare in particolar modo gli utenti Rosario e Zittoescava per gli utilissimi suggerimenti sulla consultazione della bibliografia. In questo breve studio il testo il riferimento è stato appunto Floriano Grimaldi, "Mostra di medaglie Lauretane", ASSC, 1977.

Sulla base di considerazioni iconografiche della raffigurazione della Madonna di Loreto vi mostrerò come si può distinguere una medaglia settecentesca da una ottocentesca...

Date prima un occhiata a questa foto ingrandita

post-1309-1137115440_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mrwhy

3 elementi hanno permesso la datazione nel XVIII secolo;

1) La forma della Dalmatica (la tradizionale veste che ricopre la Beata Vergine sin dal quattrocento) lunga e stretta decorata da perle.

2) le corone ad elmo ed allungate sulla testa della Madonna e del bambin Gesù che tiene inoltre in mano l'ekumenikon.

Notate le differenze con quest'altra medaglia datata invece prima metà del XIX secolo

post-1309-1137115785_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mrwhy

l'appiccaglolo perpendicolare (mancante) era usato prevalentemente nei secoli XVII-XVIII e più raramente fino al XIX quindi non costituisce elemento sufficiente alla discriminazione temporale precisa di questa medaglia.

La medaglia del XIX secolo ha invece tre evidenti differenze:

1) La Dalmatica ha l'aspetto più corto e campaniforme essendo allargata alla base.

2) La presenza di una croce (indicata con un cerchio nero) proprio nella posizione intermedia della veste stessa.

3) La forma delle corone di Gesù e la Madonna meno allungate.

Qualche breve cenno storico di chiarimento:

La veste allungata, stretta ed imperlata fu donata dal re di francia nel 1643 e rimase sulla statua fino al saccheggio Napoleonico del 1797. Nel 1802 Pio VII donerà a Loreto una nuova dalmatica di forma campaniforme e decorata da una vistosa croce. Oltre a questo anche le corone trafugate vennero sostituite con altre più basse (non ad elmo come le precedenti) con decorazioni floreali sormontate da una sfera ed una croce al centro. Questa fu la ragione del cambio nella rappresentazione intorno a quel periodo...

Un ultima considerazione interessante sempre per la datazione: fino al 1894-1895 le medaglie di Loreto dedicavano una faccia sola alla patrona mentre mentre l'altra ad un altro santo per motivi sia religiosi che commerciali (vedi ad esempio il rovescio della medaglia settecentesca già mostrato in un altra discussione che riporta San Francesco Saverio S. FRANC. XAV. SOC. IES. (societas iesus) ovvero gesuita). Dalla fine del 800 diventano monotematiche con la Madonna da un lato e di solito la Santa casa dall'altra.

Un saluto a tutti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×