Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Panormos

Metaponto

Risposte migliori

Panormos

buongiorno, mi sono aggiudicato su ebay questa moneta di Metaponto (la cercavo) , in argento con 6 grani nella spiga (non è messa male) , il venditore mi scrive che ha un diametro di circa cm.1,5 , il peso non lo specifica , aspetto che mi arrivi per ovviare . Chiedo che cosa sia , una dracma ... nomos .... statere , ho fatto un giro sui vari siti per identificarla , non ci sono riuscito , qualcuno potrebbe darmi una mano . Che valore può avere Grazie .

post-24956-0-64966400-1309773437_thumb.j

post-24956-0-11642500-1309773451_thumb.j

Modificato da Panormos

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Salve. Premettendo che la monetazione greca non è il mio campo di studio, provo a postare un esemplare della tua stessa moneta tratto dal catalogo asta NAC AG numero 59. Si tratta di un nomos in argento del 470-440 a.C. coniato per Metaponto. Al D/ una spiga a sei grani accompagnata dalla scritta MET e da una conchiglia (forse nel tuo esemplare non sono ben visibili questi ultimi due elementi dato lo stato di conservazione della moneta: quello dell'asta è più elevato =>"Good very fine"); al R/ la stessa spiga incusa. Rif.: Noe 223. Historia Numorum Italy 1485. Rarità: R. Nell'asta suddetta fu stimata 750 CHF e rimase invenduta. Il suo peso, in queste condizioni, è di 8.10 gr. Ne allego l'immagine tratta dal web.

post-24898-0-35029200-1309798124_thumb.j

Modificato da Caio Ottavio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Panormos

Ottavio , grazie della risposta , avendo pochi dati , aspetto di riceverla per avere peso e misura , il venditore mi indica solo che ha un diametro di cm.1,5 .... non ho trovato nulla con questa misura , il nomos che diametro ha ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

La moneta da me postata di 8,19 gr. può avere un diametro di circa 20 mm o poco meno. Ma bisogna tener presente che per questa monetazione incusa "i tondelli", intorno al 550-510 a.C., "erano molto larghi e avevano un diametro solo leggermente ridotto. L'analisi della sequenza dei conii di Metaponto fatta da S. P. Noe (The Coinage of Metapontum), l'unica per queste monete, fa supporre una durata, per il modulo largo, di circa 60 anni e di altrettanto per il modulo stretto. Quindi l' ipotesi corrente è che la monetazione incusa sia iniziata verso il 550 a.C. ed abbia avuto termine ca. il 440 a.C."

(Parti tra virgolette tratte da Wikipedia)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Il diametro si trova in liena con il peso: anche il nomos che ho pubblicato in precedenza proveniente dall'asta NAC aveva un peso che si aggirava in torno agli 8 gr. e, come ho affermato in un messaggio seguente, la moneta poteva avere un diametro che si aggirava intorno ai 20 mm. Credo che ci siamo, quindi. Resto dell'idea che sia un nomos, poichè i dati che siamo riusciti a definire (peso e diametro) combaciano con quelli presentati riguardanti il nomos apparso in asta NAC che ho indicato.

Modificato da Caio Ottavio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Ciao, il testo base per la catalogazione della monetazione di metaponto è il seguente:

Numismatic Notes and Monographs N. 32 - The Coinage of Metapontum, part. 1 by Sydney P. Noe - American Numismatics Society - 1927

Numismatic Notes and Monographs N. 47 - The Coinage of Metapontum, part. 2 by Sydney P. Noe - American Numismatics Society - 1931

Testi aggiornati, corretti ed accorpati (part 1 e 2 assieme) in un volume da Ann Johnston nel 1984.

Credo, visto lo stato di conservazione un po basso (che non permette una precisa catalogazione), che la tua sia possa essere il n. 199, tav. 15-16, del volume Johnston.

Dovrebbe avere al diritto sulla dx della spiga l'etnico MET.

Il testo si trova abbastanza facilmente in internet, e non costa molto.

Sono monete che costano molto in buona stato di conservazione o in basso stato ma in variante rara, come ad esempio con la lucertola, con la conchiglia (2 o 3 tipologie).

Direi che la tua sia comune, e visto lo stato personalmente potrei pagarla 70/80 euro.....

tu quanto hai speso?

CIAO

Sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Panormos

Ciao, il testo base per la catalogazione della monetazione di metaponto è il seguente:

Numismatic Notes and Monographs N. 32 - The Coinage of Metapontum, part. 1 by Sydney P. Noe - American Numismatics Society - 1927

Numismatic Notes and Monographs N. 47 - The Coinage of Metapontum, part. 2 by Sydney P. Noe - American Numismatics Society - 1931

Testi aggiornati, corretti ed accorpati (part 1 e 2 assieme) in un volume da Ann Johnston nel 1984.

Credo, visto lo stato di conservazione un po basso (che non permette una precisa catalogazione), che la tua sia possa essere il n. 199, tav. 15-16, del volume Johnston.

Dovrebbe avere al diritto sulla dx della spiga l'etnico MET.

Il testo si trova abbastanza facilmente in internet, e non costa molto.

Sono monete che costano molto in buona stato di conservazione o in basso stato ma in variante rara, come ad esempio con la lucertola, con la conchiglia (2 o 3 tipologie).

Direi che la tua sia comune, e visto lo stato personalmente potrei pagarla 70/80 euro.....

tu quanto hai speso?

CIAO

Sku

sono contento dell'acquisto (asta ebay Italia ) , ho provato un paio di volte con le monete incuse di Metaponto .... in un batter d'occhio , pochi secondi dalla chiusura dell'asta , il prezzo è schizzato in alto , un venditore professionista tedesco su ebay da poco attivo ne ha messe 6 alla prima asta , non ci sono riuscito ad aggiudicarmene una , ha solo greche continentali e romane AR in bb+ ed spl , se interessa ......

OK il prezzo è giusto ..... l'ho avuta per 70 euro

grazie a tutti .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Panormos

Ciao, il testo base per la catalogazione della monetazione di metaponto è il seguente:

Numismatic Notes and Monographs N. 32 - The Coinage of Metapontum, part. 1 by Sydney P. Noe - American Numismatics Society - 1927

Numismatic Notes and Monographs N. 47 - The Coinage of Metapontum, part. 2 by Sydney P. Noe - American Numismatics Society - 1931

Testi aggiornati, corretti ed accorpati (part 1 e 2 assieme) in un volume da Ann Johnston nel 1984.

Credo, visto lo stato di conservazione un po basso (che non permette una precisa catalogazione), che la tua sia possa essere il n. 199, tav. 15-16, del volume Johnston.

Dovrebbe avere al diritto sulla dx della spiga l'etnico MET.

Il testo si trova abbastanza facilmente in internet, e non costa molto.

Sono monete che costano molto in buona stato di conservazione o in basso stato ma in variante rara, come ad esempio con la lucertola, con la conchiglia (2 o 3 tipologie).

Direi che la tua sia comune, e visto lo stato personalmente potrei pagarla 70/80 euro.....

tu quanto hai speso?

CIAO

Sku

sono contento dell'acquisto (asta ebay Italia ) , ho provato un paio di volte con le monete incuse di Metaponto .... in un batter d'occhio , pochi secondi dalla chiusura dell'asta , il prezzo è schizzato in alto , un venditore professionista tedesco su ebay da poco attivo ne ha messe 6 alla prima asta , non sono riuscito ad aggiudicarmene una , ha solo greche continentali e romane AR in bb+ ed spl , se non vado contro le regole del Forum potrei mettere il link

OK il prezzo è giusto ..... l'ho avuta per 70 euro

grazie a tutti .

Modificato da Panormos

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

ciao, ricordati di acquistare sempre da venditori professionali che ti rilasciano l'idonea documentazione.

Cmq, se vuoi un consiglio, e sei appassionato di monetazione antica, prima di acquistare una moneta documentati bene, magari acquistando opere inerenti.

ciao sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Panormos

ciao, ricordati di acquistare sempre da venditori professionali che ti rilasciano l'idonea documentazione.

Cmq, se vuoi un consiglio, e sei appassionato di monetazione antica, prima di acquistare una moneta documentati bene, magari acquistando opere inerenti.

ciao sku

grazie , consiglio accettato molto volentieri , partecipo ad aste ebay EU , mai in Italia .

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×