Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
eredity

Carlo Alberto 1848 ?

Recommended Posts

eredity

Aiuto,ho una moneta di Crlo Alberto da l 5 del 1848 sembra non esistere da nessuna parte una moneta da 5 lire di quell'annata... :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caio Ottavio

Salve eredity e benvenuto su questo splendido Forum. :)

Per identificare una moneta correttamente occorrono delle buone foto e delle misure essenziali della moneta: peso e diametro. Dato che questi dati non ci sono, e non essendo questo il mio campo specifico, posso solo dirti che le monete da L. 5 di Carlo Alberto di Savoia datate 1848 esistono eccome. Ti mostro questo esemplare che è stato venduto all'asta dalla casa Nomisma. Ecco la descrizione: Carlo Alberto (1831-1849) 5 Lire 1848 della zecca di Genova. Al Diritto (D/) busto nudo del Re verso destra con legenda CAR. ALBERTVS D. G. REX SARD. CYP. ET HIER.; al Rovescio (R/) stemma sabaudo coronato circondato da due rami d'alloro con legenda DVX SAB. GENVAE ET MONTISF. PRINC. PED. &. L. 5 seguito dal segno di zecca.

Ora, non so da che zecca è stata emessa la tua moneta perchè non ci sono le foto (anche se le zecche principali erano Torino e Genova), ma la descrizione, con le immagini tratte dalla vendita che ti posto per un confronto, sono valide in linea di massima per questa tipologia.

Ecco il D/

post-24898-0-11496600-1313748858_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caio Ottavio

Ed ecco anche il R/

post-24898-0-36104200-1313749118_thumb.j

Edited by Caio Ottavio

Share this post


Link to post
Share on other sites

eredity

Grazie mille,il link indicato e' molto carino,racconta la storia anche dei Re, ma per una come me e' difficile capirne il valore <_< .

La zecca se ricordo è genova scritto forse in latino.

Per le altre caratteristiche ci sono,la r la & etc,appena posso metto una foto.

Ma cosa intendete per asta delle monete?

Grazie ancora.

Edited by eredity

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caio Ottavio

La spiegazione generica arriva dal web: <<Cosa è un'asta: è una pubblica vendita in cui il diritto d’acquisto spetta al maggior offerente

Pubblica vendita in cui il diritto d’acquisto spetta al maggior offerente, questo è il significato di asta; tale significato deriva dall’usanza nell’antica Roma di vendere i beni dei debitori del Tesoro pubblico presso un’asta conficcata in terra (sub asta vendere).

Da ciò il significato che la parola conserva, di vendita all’incanto.

L’asta, oggi, è la forma più generalizzata di vendita al concorrente che abbia fatto l’offerta più vantaggiosa.

Preceduta dall’avviso d’asta, al quale è data la massima pubblicità mediante pubblicazione (secondo la gara che deve essere espletata) nella Gazzetta Ufficiale oppure sui quotidiani, ...

Può essere svolta con il sistema delle offerte segrete, con quello delle candele vergini e con quello del pubblico banditore.

Nel primo sistema si stabilisce il prezzo minimo o massimo, che può essere tenuto segreto o indicato nell’avviso d’asta e le offerte sono inviate o presentate in busta chiusa, alla cui apertura si procede pubblicamente nel giorno in cui si tiene l’asta.

Nel secondo sistema, le offerte sono fatte sul posto e verbalmente; si aggiudica la gara il concorrente la cui offerta non sia stata superata da altra, durante il tempo occorrente all’ardere successivo di tre candele che si consumano ognuna in un minuto circa.

Il terzo sistema è usato solo per la vendita di mobili fuori uso, di merci di poco conto, d’oggetti d’arte e antiquariato.

Le case d’asta sono state create con diversi fini, e l’intento è stato principalmente quello di mettere in vendita oggetti di valore senza far troppo deprezzare il bene che si doveva vendere in casi di particolare necessità.

Inoltre nei giorni di esposizione che precedono l’asta si ha l’occasione di vedere tutti i pezzi in vendita, creando quasi delle piccole mostre. Infatti gli oggetti messi all’asta sono solitamente raggruppati per genere e per periodo storico. Alcune case d’asta diventano quindi un punto di incontro per appassionati e specialisti del settore, realizzando anche corsi di antiquariato e di expertise.>>

Share this post


Link to post
Share on other sites

eredity

Si,ho sbagliato forse a formulare le domanda,non sapevo esistesse un asta per le monete...

Ma ad esempio quanto puo' valere questa moneta all'asta? :ph34r:

Grazie,ma tanto per capire io non sono ancora apppassionata,mi ci son trovata cosi',sfortunatamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caio Ottavio

Il valore dipende dallo stato di conservazione in cui versa la tua moneta. Dovresti mettere delle foto nitide e leggibili e magari qualcuno più esperto di me potrà aiutarti con una possibile stima: questo non è decisamente il mio campo. :)

Edited by Caio Ottavio

Share this post


Link to post
Share on other sites

eredity

Mi vien da ridere stasera al mercatino serale guardavo solo i banchi con cose piu' vecchie e cercavo monete ;)

Ecco le foto

post-26814-0-55149900-1313788235_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

eredity

La prima è ingrandita con la lente,questa sotto no.

Mi spiace ma quest'ultima l'ho fatta ora di sera.

post-26814-0-05995400-1313788437_thumb.j

Edited by eredity

Share this post


Link to post
Share on other sites

i1jab

salve

per la foto serve una digitale con funzione MACRO e poi ridurle di pixel al 20%, e una lampada o a luce forte estena ,tipo che inserisco

post-60-0-11130500-1313912139_thumb.jpg

Edited by i1jab

Share this post


Link to post
Share on other sites

eredity

Ho rifatto le foto e pesato la moneta,pesa 24,70.

Grazie.

post-26814-0-36242500-1314209845_thumb.j

post-26814-0-48658500-1314209893_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

Littore

Il R/ è quello di un 5 lire di Umberto I.

Se veramente la moneta si presenta così è sicuramente falsa (o meglio una produzione di fantasia anacronistica).

Edited by Littore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caio Ottavio

Credo che quella R al rovescio sotto il ramo di quercia, in corrispondeza del 5, stia per "Riproduzione". Moneta falsa e valore nullo. Detto questo ti chiedo, solo per curiosità perchè ormai non c'è più niente da dire, dove lo leggi che è stata emessa dalla zecca di Genova (<<La zecca se ricordo è genova scritto forse in latino>>) ?! :blink: :blink: :o

Edited by Caio Ottavio

Share this post


Link to post
Share on other sites

profausto

concordo con littore - il verso è di una moneta da 5 lire di Umberto- è una -pacchiana ricostruzione.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caio Ottavio

Adesso credo che ci siamo: zecca di Genova ( la zecca non sta scritta all'interno della legenda del R/, ma si vede il simbolo della stessa a sinistra della L. ) Per la classificazione sono sempre validi i primi messaggi che ho scirtto e l'essenziale contributo di sesino.

Edited by Caio Ottavio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caio Ottavio

Specifico: non è assolutamente il mio campo, ma la moneta a me pare autentica. Il peso dovrebbe coincidere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.