Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
DARECTASAPERE

Sede Vacante 1689

Cari amici del forum, voglio condividere con Voi l'ultima "chicca" entrata nella mia collezione delle Sedi Vacanti.

Quello che mi ha colpito di questa moneta è la conservazione:

la completa integrità assolutamente priva di segni, i rilievi, la perfezione del bordo "tagliente"; complessivamente oserei definire l'esemplare "stato Zecca".

Ho anche le altre varianti di questo testone ma ovviamente non in queste condizioni.....

Difficilmente ho incontrato monete del 1600 così ben conservate (figuriamoci quelle delle Sedi Vacanti ! )

Attendo Vs. commenti

DARECTASAPERE

sv1689testoneroma1a.jpg

Uploaded with ImageShack.us

sv1689testoneroma1b.jpg

Uploaded with ImageShack.us

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per il tuo nuovo acquisto, davvero un'ottima conservazione, e mi pare di notare anche una bella patina che lascia pensare ad una moneta che ha riposato a lungo in un monetiere :rolleyes:

Anche io ne ho acquistato un esemplare di recente, all'asta Sintoni di Riccione. Presenta una fessurazione del tondello, probabilmente dovuta ad un foro nel tondello stesso che la coniazione non è riuscita a colmare con la pressione oppure ad una inclusione che poi si è staccata. Nel complesso è anche questo un esemplare ben conservato e dato il prezzo abbordabile ne ho approfittato ;):

post-35-0-39642200-1316344296_thumb.jpg

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella moneta davvero, complimenti per l'acquisto!

Ne ho vista passare qualche giorno fa una in asta con leggeri segni di appiccagnolo ((qui) ,

ma la tua è indubbiamente migliore, complimenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao DARECTA, non ti nascondo un po' di sana invidia per questo bellissimo testone :rolleyes: .

Moneta rara, in conservazione certamente superiore alla media, e scevra da appiccagnoli o tracce di montatura. Ottimi i rilievi e gradevole la patina.

Un esemplare delle stesso tipo (Munt 6) era presente anche alla Nomisma 43, in qSPL, è stato aggiudicato alla base d'asta, a 500 euro.

Anche nella prossima Nomisma 44 c'è un esemplare di questa tipologia ( http://auction.nomismaweb.com/item.php?id=23594 ).

Quello che invece riporta miroita di InAsta, seppur della stessa Sede Vacante, retta dal Card. Paluzzo Paluzzi Altieri, non è esattamente lo stesso tipo, ma il Munt 4, che si differenzia dal Munt 6 per la forma e disposizione delle fiammelle al R/ e per la forma dell'armetta, sagomata con piede a destra invece che poligonale ;) .

Ciao

Michele

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Complimenti, testone spettacolare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il testone di Darectasapere e' favoloso x patina e conservazione ( 1 grazie x le numerose, belle e rare monete di S.V. che posti ). ma io non riesco ad apprezzare completamente le sedi vacanti perche' le trovo incomplete..... mi spiego meglio: in tale tipologia di collezione manca la forza e il prestigio storico e politico ( molto spesso discutibili ....) del papa come sovrano, trovo percio' la sede vacante come 1 periodo monco e di minore importanza. x carita' non me ne vogliate male che sono sempre monete interessanti e meritevoli pero' mi lasciano sempre un po' insodisfatto come collezionista quando le ho avute. proprio da Darectasapere mi piacerebbe conoscere l'opinione e i motivi che lo hanno fatto "innamorare" di tale tipologia. e ribadisco e' opinione e gusto personale cio' che esprimo e gradirei altre opinioni su cosa in particolare piace a chi colleziona le S.V.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il testone di Darectasapere e' favoloso x patina e conservazione ( 1 grazie x le numerose, belle e rare monete di S.V. che posti ). ma io non riesco ad apprezzare completamente le sedi vacanti perche' le trovo incomplete..... mi spiego meglio: in tale tipologia di collezione manca la forza e il prestigio storico e politico ( molto spesso discutibili ....) del papa come sovrano, trovo percio' la sede vacante come 1 periodo monco e di minore importanza. x carita' non me ne vogliate male che sono sempre monete interessanti e meritevoli pero' mi lasciano sempre un po' insodisfatto come collezionista quando le ho avute. proprio da Darectasapere mi piacerebbe conoscere l'opinione e i motivi che lo hanno fatto "innamorare" di tale tipologia. e ribadisco e' opinione e gusto personale cio' che esprimo e gradirei altre opinioni su cosa in particolare piace a chi colleziona le S.V.

Ciao Sixtus78,

grazie per l'aprezzamento, in particolare da un intenditore d Testoni papali; in effetti questo è un esemplare "speciale" (purtroppo non li ho tutti così in collezione...).

Per quanto riguarda la mia passione per la Monetazione delle Sedi Vacanti ti riassumo brevemente il Mio percorso Numismatico:

Come molti mi sono avvicinato al mondo delle Monete da ragazzino (30 anni fà) iniziando con la Repubblica Italiana, per poi passare al Regno d'Italia (in particolare Umberto I), e infine alle Zecche medioevali Toscane in particolare quelle Malaspiniane (Massa, Fosdinovo e Tresana) in quanto cittadino Massese.

per un periodo sono stato attirato anche dai ritratti degli imperatori romani nei denari e dal collezionare un esemplare per ogni Zecca Italiana.

La svolta é stato il catalogo dell'Asta Varesi "Alma Roma" : fino a quel periodo le monete Papali che non mi attraevano e in particolare le Sedi Vacanti che avevo ritenuto piuttosto ripetitive a causa dell '"ombrellino con le due chiavi" iniziarono ad incuriosirmi ed a spingermi nell'approfondire le mie conoscenze in merito.

Acquistai il Berman ed il Muntoni e successivamente sono riuscito a fotocopiare tutte le tavole e le descrizioni del CNI dove sono presenti le Sedi Vacanti; a corredo riuscii a procurarmi i principali cataloghi di Aste Papali importanti come K.M. 1980, Montenapoleone 2 e 4 , NAC 16 etc.

Dai primi approfondimenti capii che presto avrei abbandonato gli altri settori per dedicarmi completamente a questo.

La scelta di cosa collezionare è piuttosto soggettiva, è una questione di gusti e interessi personali (come le donne ! ); nel mio caso però posso anche dire che mi sono avvicinato a questa tipologia dopo che aver sperimentato diverse tematiche numismatiche.

Ne aprofitto per citare qualche numero a favore del collezionare Monete di Sedi Vacanti :

8 Secoli di storia (la prima ne 1268 - l'ultima nel 2005)

11 differenti Zecche (Ancona, Avignone, Bologna, Fano, Ferrara, Macerata, Montalto, Parma, Piacenza, Roma, Viterbo)

44 diversi periodi (1268, 1380, 1415 e Quasi tutte le Vacanze Pontificie dal 1521 ad oggi)

Potrei citare oltre 50 tipologie monetarie...............immaginatevi cosa è passato in italia dal denaro Viterbino alla serie dell' Euro !

Se poi aggiungiamo la ricerca dei "motti" (vedi DARECTASAPERE) e l'araldica dei Camerlenghi provenienti da illustri famiglie credo proprio che siamo di fronte ad una collezione decisamente interessante e allo stesso tempo parallela a quella Papale.

DARECTASAPERE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dici benissimo Darectasapere i gusti son gusti e ognuno ha i suoi come x le donne ! la risposta me la potevo dare anche da solo nel porre una domanda del genere ma e' sempre bello sapere e capire come ognuno di noi ha iniziato ( e poi in particolare chi come me e' estimatore di monete papali ). Alma Roma eh ? l'asta fu nel 2000 ed io proprio x il Giubileo soffermai lo sguardo sulle vaticane, penso fosse l'inizio del 2001 quando leggendo su C.N. seppi della vendita di Varesi e chiesi copia del catalogo anche se era gia' chiusa da 1 pezzo. quando mi arrivo': fulminato ! pure io, ogni tanto lo riguardo e considero che x me come te da li ho iniziato davvero. grazie e 1 caro saluto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono un appassionato nè un conoscitore di monete papali, ma questa è veramente bellissima!! Complimenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alma Roma eh ? l'asta fu nel 2000 ed io proprio x il Giubileo soffermai lo sguardo sulle vaticane, penso fosse l'inizio del 2001 quando leggendo su C.N. seppi della vendita di Varesi e chiesi copia del catalogo anche se era gia' chiusa da 1 pezzo. quando mi arrivo': fulminato ! pure io, ogni tanto lo riguardo e considero che x me come te da li ho iniziato davvero.

Mi rivedo in questa tua esperienza, anche per me quel catalogo fu il primo acquisto (gennaio 2001 per essere precisi); l'ho studiato a fondo ed è sempre a portata di mano...oo)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il testone di Darectasapere e' favoloso x patina e conservazione ( 1 grazie x le numerose, belle e rare monete di S.V. che posti ). ma io non riesco ad apprezzare completamente le sedi vacanti perche' le trovo incomplete..... mi spiego meglio: in tale tipologia di collezione manca la forza e il prestigio storico e politico ( molto spesso discutibili ....) del papa come sovrano, trovo percio' la sede vacante come 1 periodo monco e di minore importanza. x carita' non me ne vogliate male che sono sempre monete interessanti e meritevoli pero' mi lasciano sempre un po' insodisfatto come collezionista quando le ho avute. proprio da Darectasapere mi piacerebbe conoscere l'opinione e i motivi che lo hanno fatto "innamorare" di tale tipologia. e ribadisco e' opinione e gusto personale cio' che esprimo e gradirei altre opinioni su cosa in particolare piace a chi colleziona le S.V.

Mi permetto di dire due parole a favore di tale tipologia... Non credo che mancano di Forza, anzi, il messaggio che racchiudono in se è di fede, la discesa dello spirito santo che provvede alla mancanza del pontefice; era ed è un modo per ricordare al popolo che non è senza guida...

Il prestigio storico e politico del papa ovviamente manca... Anche se è sostituito dal camerlengo.

è una tipologia che a me piace molto, da un punto di vista sia puramente soggettivo ed anche perché il periodo così lungo permette di apprezzare molte tecniche di conio, dal medievale alle monete moderne, con tutto ciò che ne consegue.

Purtroppo il costo di tali monete è mediamente alto. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?