Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
pepp91

Riproduzioni?

Salve ragazzi, girovagando per il noto sito, mi sono imbattuto in queste due aste dello stesso venditore, già scadute: http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=150651395283 e http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=110733058401. So che si tratta di due monete molto rare, soprattutto il cent, ma il venditore dice che sono riproduzioni. Ma valgono talmente tanto questo tipo di riproduzioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

..non valgono assolutamente nulla!

il 5 cent senza punto in realtà è un 1918 con data artefatta...il cent è una pataccaccia che non vale neanche il rame con cui è fatto...sempre che di rame si tratti..... :angry: :angry: :angry:

renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao.. per quanto riguarda la moneta da 1 cent. non so dare un giudizio...

per l'altra non è una riproduzione la moneta è originale (1918) ma è stata trasformata in 1913.... è a mio avviso solo una curiosità che però mi piacerebbe avere in collezione... di certo però non spenderei mai 40 euro...

ciaoo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Venditore da prendere e buttare. Gioca sul fatto che gli acquirenti distratti leggono solo il titolo e poche righe dell'inserzione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Venditore da prendere e buttare. Gioca sul fatto che gli acquirenti distratti leggono solo il titolo e poche righe dell'inserzione...

non sono d'accordo, è scritto a chiare lettere.. se poi c'è gente che non sa leggere... non è di certo un problema suo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Incredibile, il cent del 1908 falso, probabilmente della stessa parrocchia, perchè praticamente identico, me l'hanno regalato tempo fa assieme ad un altro acquisto. Siccome a me i falsi fanno letteralmente ribrezzo l'ho ceduto per un paio d'Euro a un amico. E qui lo pagano oltre 40 Euro? :blink:

Ma io mi chiedo: che c'entra il venditore in questo caso? Io direi che i <autocensura> sono quelli che hanno buttato 44 Euro per una patacca senza alcun valore, oltretutto ampiamente dichiarata... :angry:

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Venditore da prendere e buttare. Gioca sul fatto che gli acquirenti distratti leggono solo il titolo e poche righe dell'inserzione...

non sono d'accordo, è scritto a chiare lettere.. se poi c'è gente che non sa leggere... non è di certo un problema suo...

Han colpa tanto lo stolto quanto il furbo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Venditore da prendere e buttare. Gioca sul fatto che gli acquirenti distratti leggono solo il titolo e poche righe dell'inserzione...

non sono d'accordo, è scritto a chiare lettere.. se poi c'è gente che non sa leggere... non è di certo un problema suo...

Han colpa tanto lo stolto quanto il furbo.

Ma il furbo ha almeno dichiarato la patacca !! lo stolto se ne è letteralmente fregato !!!! bah valle a capire le persone....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Venditore da prendere e buttare. Gioca sul fatto che gli acquirenti distratti leggono solo il titolo e poche righe dell'inserzione...

non sono d'accordo, è scritto a chiare lettere.. se poi c'è gente che non sa leggere... non è di certo un problema suo...

Han colpa tanto lo stolto quanto il furbo.

Ma il furbo ha almeno dichiarato la patacca !! lo stolto se ne è letteralmente fregato !!!! bah valle a capire le persone....

a mio avviso qui ci sono solo degli "stolti" come li chiama daniele o <autocensura> (più azzeccato) come li chiama paolino, il venditore a dichiarato tutto e non mi sembra si sia comportato da furbo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Venditore da prendere e buttare. Gioca sul fatto che gli acquirenti distratti leggono solo il titolo e poche righe dell'inserzione...

non sono d'accordo, è scritto a chiare lettere.. se poi c'è gente che non sa leggere... non è di certo un problema suo...

Han colpa tanto lo stolto quanto il furbo.

Ma il furbo ha almeno dichiarato la patacca !! lo stolto se ne è letteralmente fregato !!!! bah valle a capire le persone....

a mio avviso qui ci sono solo degli "stolti" come li chiama daniele o <autocensura> (più azzeccato) come li chiama paolino, il venditore a dichiarato tutto e non mi sembra si sia comportato da furbo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il venditore anche se correttamente per prima cosa lo doveva indicare sul titolo dell'insersione, non ha nessuna colpa avendolo specificato a grandi lettere nell'annuncio...chi ci ha abboccato solo avendo letto il titolo invece è un grande fesso...E comunque "NON TI REGALA NIENTE NESSUNO!!!"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno!

A parte che come avete detto il 5 centesimi è un 1918 "taroccato" e la riproduzione 1 cent non è "eccezionale" è palese che sebbene abbia dichiarato che siano "riproduzioni" l'interesse primario sia attirare qualche pesce impetuoso che si fionda sulla moneta a basso prezzo senza informarsi più di tanto... Eppure non si può dire che il venditore sia "disonesto"...

Se fossi stato io il venditore ad un eventuale reclamo di chi mi dice che "il centesimo è falso! il 5 è taroccato!" io direi che ho specificato per bene che era una riproduzione... ergo rifiuterei la restituzione dei soldi... (ma poi mi conosco, sono buono, cederei...)

Voi che fareste?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate ma in questo caso, dove il venditore lo scrive che sono riproduzioni, ci vedo più la "stolteria" di chi acquista, oppure la malafede di chi compra, che poi tenterà di rivenderli come originali per guadagnarci ancora di più....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate ma in questo caso, dove il venditore lo scrive che sono riproduzioni, ci vedo più la "stolteria" di chi acquista, oppure la malafede di chi compra, che poi tenterà di rivenderli come originali per guadagnarci ancora di più....

Già sono state pagate esageratamente tanto e credo che riuscirci a guadagnare di più sia qusi impossibile...Ma quanta gente c'è in giro che ancora abbocca, e poi le offerte sono state svariate...fosse stato solo 1 si poteva anche capire...Ma!!! :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Venditore da prendere e buttare. Gioca sul fatto che gli acquirenti distratti leggono solo il titolo e poche righe dell'inserzione...

io tutta 'sta malafede del venditore non la vedo, è ben scritto a caratteri grandi nell'inserzione (anche in inglese) che la moneta è una riproduzione...se la gente non legge poi non è certo colpa dell'inserzionista...il titolo è solo una parte di un'inserzione...oltretutto anche le foto sono ben visibili

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Venditore da prendere e buttare. Gioca sul fatto che gli acquirenti distratti leggono solo il titolo e poche righe dell'inserzione...

io tutta 'sta malafede del venditore non la vedo, è ben scritto a caratteri grandi nell'inserzione (anche in inglese) che la moneta è una riproduzione...se la gente non legge poi non è certo colpa dell'inserzionista...il titolo è solo una parte di un'inserzione...oltretutto anche le foto sono ben visibili

Si pensandoci meglio avete ragione. Però sbaglia a dire Rara o Rarissima, questo dovete concedermelo e ad omettere l'importante "dettaglio" della sua non autenticità nel titolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io tutta 'sta malafede del venditore non la vedo, è ben scritto a caratteri grandi nell'inserzione (anche in inglese) che la moneta è una riproduzione...se la gente non legge poi non è certo colpa dell'inserzionista...il titolo è solo una parte di un'inserzione...oltretutto anche le foto sono ben visibili

Infatti, dal momento in cui un'individuò ha la possibilità di spendere del denaro per acquisti sul web utilizzando sistemi come il bonifico bancario, paypal, postepay etc. si da per scontato che sappia anche leggere!

Vien quasi da pensare che per alcune persone, avere una riproduzione/falso d'epoca/patacca in collezione sia come avere una moneta genuina!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sicuramente il titolo è studiato per aumentare le visite, ha usato le parole chiave....SENZA PUNTO e RARA...ha giocato sulle statistiche...più visite più probabilità che qualcuno offra...

anche io quando faccio delle aste uso nel titolo le parole chiave del prodotto, quelle che attirano maggiormente le visite... senza fare una descrizione dettagliata....per la descrizione c'è poi l'apposito spazio nell'inserzione...anche perchè i titoli hanno numero di caratteri limitati....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...sento puzza di aste fatte per rivendere la moneta per buona :angry: .

Se la compri a 40 e la rivendi a 800 non è un brutto affare vero? per me c'è sotto questo...chi le ha prese non lo fa per tappabuchi...... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...sento puzza di aste fatte per rivendere la moneta per buona :angry: .

Se la compri a 40 e la rivendi a 800 non è un brutto affare vero? per me c'è sotto questo...chi le ha prese non lo fa per tappabuchi...... <_<

Magari fin ora che si trattavano di 40 euro ( che comunque sono abbastanza ma non tanto ) allora le offerte ci sono state da più persone... Lo vedo difficile che qualcuno pensi dopo di rivenderle per guadagnarci, sa che bisognerebbe mettere il prezzo di mercato di quella moneta senno l'affare "puzza a tutti " e comunque raggiunto un certo prezzo molti ci pensano più di 2 volte... Credo che collezionare falsi e ancor di più falsi d'epoca sia diventata una cosa abbastanza diffusa :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...sento puzza di aste fatte per rivendere la moneta per buona :angry: .

Se la compri a 40 e la rivendi a 800 non è un brutto affare vero? per me c'è sotto questo...chi le ha prese non lo fa per tappabuchi...... <_<

Se l'obiettivo è questo, allora sono ancora più stupidi. Riproduzioni come queste le vendono per pochi Euro ai mercatini, quindi anche volendo fare questo turpe commercio, perchè buttare 40 Euro? Ripeto, a me una riproduzione identica l'avevano regalata, e l'ho rivenduta a un amico per 2 Euro.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma se spendi 40 euro e la rivendi a 800 euro (esempio) ne hai guadagnati 760 senza muoverti di casa.

Se uno non conosce i mercatini della sua zona, questo è il metodo ideale......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?