Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Naevius

Esercito romano contro marines

Risposte migliori

Naevius

Giusto come curiosità, poi uno è libero di fare le considerazioni che vuole, vi segnalo su forumancientcoins, sezione Storia e Archeologia (http://www.forumancientcoins.com/board/index.php?topic=75967.0), una discussione in cui ci si chiede se un'unità di marines, catapultata nell'antica Roma, sarebbe stata in grado di sconfiggere l'intero esercito romano e di mettere fine all'impero. E' una discussione seria, con approfondimenti sulla tattica che i marines dovrebbero adottare e sulle armi da utilizzare.

Io sono basito :huh: , come si dice dalle mie parti, perchè mi sembra più un argomento da doposcuola alle elementari che da forum di numismatica, ma magari prendo troppo sul serio la nostra storia.

E voi, la cosa vi intriga, e vi chiedete chi vincerebbe alla fine, o vi causa un minimo di perplessità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Mah, sembra la trama di un film di fantascienza per cui tutto potrebbe accadere. Probabilmente in realtà basta un marine con l'influenza per fare una strage nel mondo antico anche senza discettare di tecniche e tattiche ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea keber

secondo me dovrebbe vincere la noia e l'indifferenza un sito di numismatica come dici tu dovrebbe parlare di monete del mondo che lo circonda e non divagare in questa maniera, si vede che loro di monete USA e monete romane ne sanno troppo ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Mah, sembra la trama di un film di fantascienza per cui tutto potrebbe accadere. Probabilmente in realtà basta un marine con l'influenza per fare una strage nel mondo antico anche senza discettare di tecniche e tattiche wink.gif

Mah... io dico che ne bastano un paio con qualche mitra e qualche bazooka! :D

si vede che loro di monete USA e monete romane ne sanno troppo wink.gif

Decisamente! Direi che il settore delle romane è letteralmente dominato da loro!

pippae mentis

:rofl: :rofl: :rofl:

Modificato da ggpp The Top

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

collezionistabari

Una Task Force di Marines può benissimo distruggere l'intero esercito Romano.

Basta anche solo dotare i soldati Americani di M16A4 con mirini termici (e ovviamente con migliaia di munizioni a disposizione). E alla fine l'esperienza militare e la possibilità di "uccidere nell'ombra" porterebbe alla vittoria gli Statunitensi. Ancora più facile se in gioco ci sono i Navy SEAL...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meja

Una Task Force di Marines può benissimo distruggere l'intero esercito Romano.

Basta anche solo dotare i soldati Americani di M16A4 con mirini termici (e ovviamente con migliaia di munizioni a disposizione). E alla fine l'esperienza militare e la possibilità di "uccidere nell'ombra" porterebbe alla vittoria gli Statunitensi. Ancora più facile se in gioco ci sono i Navy SEAL...

messa così mi ricorda

Modificato da meja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

collezionistabari

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Visto che sono appassionato di fantascienza il discorso mi intriga.

Credo che nemmeno i Seal avrebbero qualche speranza. Si parla di centinaia di migliaia di legionari sparsi per l'impero, migliaia di munizioni sono poche, forse riuscirebbero ad annientare una legione o due, ma alla fine i Romani prevarrebbero. Bisogna anche tener conto della logistica, dove prenderebbero i rifornimenti i Seal? Una task force è solo la punta di diamante di un apparato logistico ben più grande e complesso. Cibo, pezzi di ricambio, le armi automatiche non sono eterne, si sposterebbero a piedi per tutto l'impero? Anche se avessero a disposizione elicotteri e mezzi corazzati, dove prenderebbero il carburante? Le batterie delle radio che usano per comunicare? Dove sarebbero i satelliti che fanno funzionare i loro GPS? Dopo qualche tempo i Seal sarebbero costretti a combattere con spade e pilum, vincerebbero ancora? E nel caso gli ingegneri romani riuscissero a mettere le mani su un M16? La nota capacità dei romani di assorbire le tecniche degli avversari li porterebbe in breve tempo, se non a replicare l'arma, quantomeno a produrre armi ad avancarica, sfruttandone i semplici principi di base.

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Visto che sono appassionato di fantascienza il discorso mi intriga.

Credo che nemmeno i Seal avrebbero qualche speranza. Si parla di centinaia di migliaia di legionari sparsi per l'impero, migliaia di munizioni sono poche, forse riuscirebbero ad annientare una legione o due, ma alla fine i Romani prevarrebbero. Bisogna anche tener conto della logistica, dove prenderebbero i rifornimenti i Seal? Una task force è solo la punta di diamante di un apparato logistico ben più grande e complesso. Cibo, pezzi di ricambio, le armi automatiche non sono eterne, si sposterebbero a piedi per tutto l'impero? Anche se avessero a disposizione elicotteri e mezzi corazzati, dove prenderebbero il carburante? Le batterie delle radio che usano per comunicare? Dove sarebbero i satelliti che fanno funzionare i loro GPS? Dopo qualche tempo i Seal sarebbero costretti a combattere con spade e pilum, vincerebbero ancora? E nel caso gli ingegneri romani riuscissero a mettere le mani su un M16? La nota capacità dei romani di assorbire le tecniche degli avversari li porterebbe in breve tempo, se non a replicare l'arma, quantomeno a produrre armi ad avancarica, sfruttandone i semplici principi di base.

Questo è anche vero... ma dipende dalla situazione... io direi che qua si dovrebbe "provare per credere", perché mettendola così, potrebbe accadere di tutto.

Comunque i tuoi ragionamenti sulle armi e le attrezzature moderne non fa una grinza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ma che stanno a dì questi?? :blink:

Qualche RSD-10 e scioglievano i dubbi, allora :wacko:

Modificato da luke_idk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

Scusate il ritardo, ma m'intriga anche a me questo discorso.

1unità di navy seals è composta da 6 persone, equipaggiata con m4a1 o mp5 più un cecchino dotato di barrett e 1 mitragliere con mk247 aka minimi. Con le loro tecniche non avrebbero nessuna possibilità contro i romani..migliaia di munizioni non basterebbero: ricordiamo che in ogni scontro a fuoco qualcosa come il 3% dei colpi finisce in bersaglio..certo i seal aumenterebbo la percentuale, ma si crerebbe il discorso di portare le munizioni con se..

L'unica cosa che potrebbe salvare la situazione sarebbe l'effetto "sorpresa" causato dalle armi da fuoco: i romani sono sempre stati superstiziosi! Non capire cosa li ha colpiti crerebbe scompiglio tra le fila!

Non è un discorso alla cortez per gli aztechi, ma certo i lanciagranate 40mm farebbero il loro effetto!

Per i pezzi di ricambio non è un problema..alla fine il loro punto forte è l'addestramento corpo a corpo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

ma si parla dell'esercito romano di che periodo?

repubblica,impero I o II secolo o IV secolo?

ciao R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×