Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
stuyvesant

quarto di passerano

Risposte migliori

stuyvesant

ciao a tutti, voi che grado di conservazione dareste a questa moneta?

il venditore dice mb+,secondo voi?

dsc0042ux.jpg

dsc0043r.jpg

è corretto che venga definita imitazione del quarto di carlo emanuele?

grazie a tutti

Modificato da stuyvesant

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eligio

è corretto che venga definita imitazione del quarto di carlo emanuele?

grazie a tutti

La tipologia delle doppie iniziali al dritto e della croce di San Maurizio al rovescio è stata introdotta da Emanuele Filiberto di Savoia (iniziali E F), e poi ripresa da Carlo Emanuele I (iniziali C E).

Le contraffazioni di Passerano non sono datate, ma diversi elementi potrebbero collocarle nei primi anni Ottanta del XVI secolo. Diciamo che più che contraffazioni dei quarti di Carlo Emanuele I sarebbe meglio parlare di contraffazioni dei quarti sabaudi in circolazione all'epoca, dove certamente quelli di Emanuele Filiberto erano presenti in quantitativi per niente marginali.

E.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

ciao a tutti, voi che grado di conservazione dareste a questa moneta?

il venditore dice mb+,secondo voi?

dsc0042ux.jpg

dsc0043r.jpg

è corretto che venga definita imitazione del quarto di carlo emanuele?

grazie a tutti

Come conservazione direi tra MB-qBB

Ultimamente abbondano sul mercato , mentre in passato erano considerate piuttosto rare

Cesare Gamberini di Scarfea , l' unico fino ad oggi ad aver dedicato uno studio sulle imitazioni e le contraffazioni monetarie in Italia , colloca questo quarto ( Gamberini n.42 ) fra quelli ispirati dal tipo di Carlo Emanuele I , probabilmente per la presenza della iniziale C ,insieme ad altre contraffazioni simili battute da Desana (Gamberini n.39 ) , Frinco (Gamberini n.40), Guastalla (Gamberini n.41)

Ovviamente il quarto di C.E. I trae origine da quello del padre

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stuyvesant

grazie mille per le precisazioni siete stati molto gentili

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×