Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
elio1953

PROPAGO IMPERII - "TARI' O CARLINO ? "

Risposte migliori

elio1953

Salve,

nella mia collezione ho una monetina di Carlo VI coniata in occasione della nascita del figlio Leopoldo avvenuta nel 1716.

Purtroppo non so come catalogarla, è un tarì oppure un carlino ?

Queste sono le caratteristiche :

- diametro = mm. 24 ;

- peso = gr. 2,9 / 3,00

Chiedo lumi.

p.s. sarebbe interessante sapere se qualcuno ne ha nella propria collezione.

post-21262-0-84102600-1326132461_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Caro Elio, ooohhhhh, finalmente, ecco di chi era l'immagine! Ti spiego subit: un "simpatico signore" mi contattò circa un anno fa via e-mail per chiedere lumi su questa moneta sottopeso (gr. 2,95 per la precisione), poi ho chiesto di essere autorizzato a pubblicarla su PN e lui gentilmente mi disse di si aggiungendo qualche immagine allegata .......... proprio quella che hai postato qui sulla bilancia. Quando poi stavo per scrivere questo articolo cercavo l'e-mail contenente queste immagini perchè volevo ringraziare il proprietario della moneta nello studio, una frase del tipo, si ringrazia per la gentile concessione delle immagini il sig...........

Alla fine lo studio è stato pubblicato su PN di settembre 2011 ma il nome del collezionista non l'ho inserito perchè non trovavo più la vecchia e-mail ................ ora scopro che quel simpatico signore sei tu, dico bene? A questo punto ti porgo le mie scuse e spero mi perdonerai per l'omissione. Di seguito lo studio in questione. http://www.ilportaledelsud.org/monete_inedite_02.htm .

La mia e-mail è chiamaresca@libero.it , se mi contatti stavolta annoterò per bene il tuo indirizzo. Comunque il tuo esemplare è un tarì, un po' deperito, ma comunque un tarì, una rarità molto interessante, ovviamente ho ritenuto opportuno pubblicarla per far sì che qualche altro esemplare dimenticato nell'oblio venga fuori. Io ho soltanto lanciato l'amo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elio1953

Caro Elio, ooohhhhh, finalmente, ecco di chi era l'immagine! Ti spiego subit: un "simpatico signore" mi contattò circa un anno fa via e-mail per chiedere lumi su questa moneta sottopeso (gr. 2,95 per la precisione), poi ho chiesto di essere autorizzato a pubblicarla su PN e lui gentilmente mi disse di si aggiungendo qualche immagine allegata .......... proprio quella che hai postato qui sulla bilancia. Quando poi stavo per scrivere questo articolo cercavo l'e-mail contenente queste immagini perchè volevo ringraziare il proprietario della moneta nello studio, una frase del tipo, si ringrazia per la gentile concessione delle immagini il sig...........

Alla fine lo studio è stato pubblicato su PN di settembre 2011 ma il nome del collezionista non l'ho inserito perchè non trovavo più la vecchia e-mail ................ ora scopro che quel simpatico signore sei tu, dico bene? A questo punto ti porgo le mie scuse e spero mi perdonerai per l'omissione. Di seguito lo studio in questione. http://www.ilportale..._inedite_02.htm .

La mia e-mail è chiamaresca@libero.it , se mi contatti stavolta annoterò per bene il tuo indirizzo. Comunque il tuo esemplare è un tarì, un po' deperito, ma comunque un tarì, una rarità molto interessante, ovviamente ho ritenuto opportuno pubblicarla per far sì che qualche altro esemplare dimenticato nell'oblio venga fuori. Io ho soltanto lanciato l'amo.

Ciao Francesco,

certo che sono io "quel simpatico signore" e ti ringrazio a nome di tutti gli appassionati per l'articolo che hai postato riguardo le curiosità e le varianti che non avevo potuto leggere prima in quanto PN non è più arrivato nelle edicole della mia zona.

Non è assolutamente necessario che mi ringrazi,..... anzi dovrei essere io a farlo.......per tutto quello che imparo giornalmente sia da te che dagli altri esperti.

Grazie.

Cordialità

Elio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Caro Elio, ovviamente ti ricordo che prima di inserire questo esemplare nello studio ti invitai a verificare la bontà del metallo. Ricordo che la mia principale perplessità è che si fosse trattato di falso d'epoca ma una volta accertato l'assenza di tracce di fusione (e che era battuto da conio originale) mi confermasti che era argento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Salute

questa tipologia di Tarì non mi sembra molto rara e comunque molto interessante è la storia per la quale fu emesso e Francesco ce l'ha raccontata nel suo articolo.

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×