Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fabione191

Piastre con un giovane Ferdinado II con i baffi?

Risposte migliori

fabione191

Salve.

Su ebay germania c'é questo 120grana che vorrei discutere con voi.

Ho lavorato un pó la foto é vi giuro sembra che il ritratto ha i baffi. Ho provato come allenamento a classificare la moneta dovrebbe essere 120 grana primo tipo seconda serie ( cedo che non sia nessuna variante (sto studiando)) quindi baffi non c'é ne ma neppure nelle altre 120 grana mi sembra ci siano mai stati baffi o mi sbaglio? e solo un riflesso?

post-23561-0-04843400-1326749679_thumb.j

post-23561-0-07807500-1326749820_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Bella domanda , io da inesperto, mi è sempre sembrato di vedere i baffi in questa tipologia e mi sembra di vederli

anche nelle foto presenti a catalogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

le piastre della "trentina" in alta conservazione presentano un ritratto giovanile di Ferdinando II con i baffetti, insolito diciamo per chi è abituato a vedere raffigurazioni o fotografie della maturità in cui il re appare con la barba e appesantito

http://numismatica-i...el.php?id=21588

ho preso ad esempio questa piastra di iachille in cui si nota bene il baffetto :D

...e a proposito di ritratti insoliti

1zoc591.jpg

in un ritratto "caricaturale" del 1834, con i baffetti

2w7qp8y.jpg

e molto giovane, ai tempi di quando era duca di Calabria

Fonte immagini: Gli ultimi borboni di Napoli, H.Acton, Aldo Martello Giunti Editore, Milano 1974

Modificato da Layer1986
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Salve.

Su ebay germania c'é questo 120grana che vorrei discutere con voi.

Ho lavorato un pó la foto é vi giuro sembra che il ritratto ha i baffi. Ho provato come allenamento a classificare la moneta dovrebbe essere 120 grana primo tipo seconda serie ( cedo che non sia nessuna variante (sto studiando)) quindi baffi non c'é ne ma neppure nelle altre 120 grana mi sembra ci siano mai stati baffi o mi sbaglio? e solo un riflesso?

Ciao Fabio, le piastre dal 1831 in poi hanno tutte l'effigie imberbe (senza barba) ma con piccoli baffi, la medaglia del 1830 per l'assunzione al trono di Ferdinando II sono senza baffi, questo vuol dire che i baffi se li fece crescere dal 1831. Quando il re era duca di Calabria (1810- novembre 1830) era senza. Belle le immagini di Layer ...........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

piastra18311fdc.jpg

Uploaded with ImageShack.us

Su questa piastra 1831 in conservazione accettabile il re portava già il baffetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Grazie per il chiarimento.

Quindi se io volessi collezionare i tipi principali di 120 grana sono di 4 tipi:

1) senza ne barba ne baffi volto giovane.

2) solo con baffi volto giovane

3) con barba volto adulto

4) con barba volto anziano

Questi sono i ritratti principali o ve ne sono altri?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Grazie per il chiarimento.

Quindi se io volessi collezionare i tipi principali di 120 grana sono di 4 tipi:

1) senza ne barba ne baffi volto giovane.

2) solo con baffi volto giovane

3) con barba volto adulto

4) con barba volto anziano

Questi sono i ritratti principali o ve ne sono altri?

Il primo tipo che hai elencato non esiste. Le piastre di Ferdinando II giovanili del periodo 1831-1839 sono suddivise in tre tipi: i primi due hanno la stessa effigie ma cambia la predisposizione della leggenda al dritto e poi c'è il terzo tipo che è un unicum, esso è datato 1838 e stilisticamente è una via di mezzo tra l'effigie giovanile e quella barbuta presente sulle piastre del tipo 1840-1851, per il momento è conosciuto in un unico esemplare, conservato nel museo Filangieri di Napoli in via Duomo, ex collezione Giovanni Bovi.

img621r.jpg

Uploaded with ImageShack.us

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

Grazie per il chiarimento.

Quindi se io volessi collezionare i tipi principali di 120 grana sono di 4 tipi:

1) senza ne barba ne baffi volto giovane.

2) solo con baffi volto giovane

3) con barba volto adulto

4) con barba volto anziano

Questi sono i ritratti principali o ve ne sono altri?

Il primo tipo che hai elencato non esiste. Le piastre di Ferdinando II giovanili del periodo 1831-1839 sono suddivise in tre tipi: i primi due hanno la stessa effigie ma cambia la predisposizione della leggenda al dritto e poi c'è il terzo tipo che è un unicum, esso è datato 1838 e stilisticamente è una via di mezzo tra l'effigie giovanile e quella barbuta presente sulle piastre del tipo 1840-1851, per il momento è conosciuto in un unico esemplare, conservato nel museo Filangieri di Napoli in via Duomo, ex collezione Giovanni Bovi.

img621r.jpg

Uploaded with ImageShack.us

forse mi sono troppo emozionato alla lettura del titolo... ma visto di chi è la firma suppongo che sia vecchio come articolo no? ci sono notizie su quella riapertura mai avvenuta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Ti ringrazio, mi hai tolto un grande dubbio. Io mi pensavo che le piastre dove vi vede il sovrano senza barba e senza baffi fosse un tipo non sapevo che pero i baffi sono consumati e che quindi la moneta e piú usurata.

Grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

Su questa piastra 1831 in conservazione accettabile il re portava già il baffetto.

Alla faccia dell'accettabile Francè... io è da una vita che la cerco "accettabile" così... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×