Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
piergi00

SAVOIA Quarto IV Tipo Carlo II (1504-1553)

Risposte migliori

piergi00

Un grazie all' amico Biagio Ingrao per questo esemplare raro e di buona conservazione per il tipo :

Quarto IV Tipo Carlo II (1504-1553)

D/ CAROLVS DVX SABAVD II Nel campo FERT in lettere latine sormontato da stella a 5 punte

R/ MAR IN ITALIA *T*G*C* Croce mauriziana con stella a 5 punte nel secondo cantone

Mistura , 18 mm. , gr. 1,38 / 0,70 zecca di Torino , ex collezione B.G.

Mir Savoia 410d , Biaggi 349a

Nella zecca di Torino risulta che il maestro Girardino Cagnassone ne batte' solamente per 220 marchi , dal 6 marzo 1536 al 6 ottobre dello stesso anno , prima di trasferirsi a Vercelli a causa dell' occupazione di Torino da parte dei Francesi

Il tipo emesso a Torino risulta quindi di gran rarita' secondo il Biaggi e il Cudazzo

post-116-0-04423000-1326877269_thumb.jpg

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

perfettamente leggible ultimo regalino per il compleanno :clapping:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Il Presidente riesce sempre a scovare delle chicche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

moneta interessantissima!

non per la tipologia, quelli coniati a vercelli si trovano, ma per la zecca!!!

un ottimo regalo di compleanno!!!

te la invidio! :aggressive:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Oltre ad essere leggibile credo che questo tipo per Torino sia abbastanza rara, più della singola R di cui la fregia Cudazzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Il Cudazzo pur mantenendo il grado di rarita' delle sorelle della zecca di Vercelli ha volutamente segnalato in nota la maggior rarita'

Medesimo discorso per il Biaggi

Nel nostro catalogo invece e' stato assegnato un R3

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Il Cudazzo pur mantenendo il grado di rarita' delle sorelle della zecca di Vercelli ha volutamente segnalato in nota la maggior rarita'

Medesimo discorso per il Biaggi

Nel nostro catalogo invece e' stato assegnato un R3

che penso sia giusto, anche se forse in gradazione di rarità sino a 10 girerei tra R7 ed R8

penso sia il primo che se avrò l'occasone (se pier me la porta a vedere...) potrò toccare con mano...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×