Jump to content
IGNORED

RAGAZZI COSA HO TRA LE MANI??...AIUTO


Recommended Posts

E' da ore e ore che sfoglio Wildwinds, ma proprio non riesco ad individuare questa mia moneta.. E' in argento, diametro 16 mm, sul dritto vi è raffigurato un volto di (Pertinace?Marco Aurelio? meno Didio....) rivolto verso destra, reso quasi in modo "michelangiolesco" oserei dire (per il dettaglio).. Ha il capo laureato, capelli ricci, barba e uno dei due lembi del "laccio" che si nota dietro il collo (relativo alla corona che indossa?) si sovrappone al collo, molto "possente".. La legenda del diritto è illegibile se non verso la fine: AVG IMP

Il rovescio presenta un soggetto laureato(ritengo lo stesso imperatore ritratto sul diritto)

che tende una patera col braccio destro verso una sorta di tripode o di "bacinella" da cui fuoriesce del "fuoco"(?). Con la mano sinistra tiene un qualcosa che si protrae verso il basso e si divide in 2 lembi ( posso dirvi in modo "blasfemo" che sembra un pollo! :P ).

Il soggetto è nudo, e visto di 3/4.

La legenda leggibile è questa

TR P CO(S)

Questo è tutto..Mi dispiace non riuscire proprio a fare una foto decente...Per questo vi allego la foto del lotto in cui si trovava (in basso a sinistra).

GRAZIE MILLE RAGAZZI!

P.S Non so se può esservi utile, ma il rovescio è al contrario rispetto al diritto, risulta "capovolto"..

post-2109-1139580708_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Lele proprio nn ci riesco..Allora se faccio la foto con la macchina digitale viene male (nonostante la mia macchina sia di qualità), con lo scanner viene di dimensioni troppo elevate per essere allegata nel forum..

Link to comment
Share on other sites


Il rovescio mostra il Genio nudo in piedi a sinistra mentra sacrifica su un altare con una patera nella destra ed un fascio di spighe nella sinistra.

Più complicato il dritto; mi sembra di leggere AVG IMP VIII per cui potrebbe essere Settimio Severo con la legenda: L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII.

Il rovescio, per quanto l'immagine tagliata permette, potrebbe essere PM TRP V COS II PP, come su RIC IV, 1 n° 87 (testa laureata destra).

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Non lo sò sai..Il rovescio è lievemente diverso..Sia il grano..Non mi sembra quello riportato nell'esempio che mi hai citato, e sia per quanto riguarda l'"altare"del sacrificio..Sembra una coppa da cui fuoriesce una "fiammella"..Per il diritto è diverso il particolare della corona laureata (all'altezza dell'orecchio si mostra differente..)..E anche la barba è un tantino differente..

mmmmmm..continua il mistero..

Link to comment
Share on other sites


Il rovescio mostra il Genio nudo in piedi a sinistra mentra sacrifica su un altare con una patera nella destra ed un fascio di spighe nella sinistra.

Più complicato il dritto; mi sembra di leggere AVG IMP VIII per cui potrebbe essere Settimio Severo con la legenda: L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII.

Il rovescio, per quanto l'immagine tagliata permette, potrebbe essere PM TRP V COS II PP, come su RIC IV, 1 n° 87 (testa laureata destra).

Luigi

96763[/snapback]

Concordo con la classificazioe di Tacrolimus

allego esemplare su Ww

Ciao - P

Link to comment
Share on other sites


Secondo me il soggetto è senza dubbio quello su ambo le facce della moneta, ma molti particolari non quadrano..molti..Può trattarsi di una variante? E poi, cosa potrebbe significare il fatto che il rovescio è al contrario rispetto al dritto? Falso? Errore di coniatura?..Bhà.. :huh:

Link to comment
Share on other sites


Appurato che si tratti di un Settimio Severo, è possibile che mi trovo in mano una moneta ancora "non classificata"? Come già scritto, dopo un'attenta analisi del ritratto, vi sono alcune diversità rispetto alla moneta di esempio che mi indicavate..E anche per il rovescio, vi sono delle particolarità che non rispecchiano appieno l'esempio da voi indicatomi..UNICUM??Imperfezione??O falso??

Link to comment
Share on other sites


Per un confronto certo occorrono le legende complete, non i dettagli tipo barba più lunga o spighe più corte. I conii delle monete imperiali possono differire anche per le emissioni uguali, così come l'orientamento reciproco dei conii di dritto e di rovescio.

Puoi avere tra le mani un inedito oppure no, ma l'unico modo per scoprirlo è avere la certezza delle iscrizioni sul tuo esemplare per poter controllare in letteratura. Il genio con spighe e patera che sacrifica sopra un altare, appare in anche su altri denari di SS, ma senza indicazioni più precise sulla legenda del dritto, non è possibile avere la certezza che l'esemplare sia noto o meno.

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.