Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
euenigma

peso monetale

Risposte migliori

PIERBONI

A mio giudizio é piu antico rispetto all' altra presentata da Andrea. più indirizzato a fine '700. Sarebbe interessante conoscere il peso del peso monetario per sapere a quale moneta poteva confrontarsi nel peso. Io credo che sia del '600 francese tra Luigi XIV e Luigi XV e si riferisce al luigi d'oro, pari a due scudi d'oro;

Dato che lo scudo era circa 3,30 gr. conoscendone il peso, facendone il multiplo si riconosce il valore: dall'aspetto mi sembra possa essere sui -6,50 / 7,00 gr quindi riferirsi al peso di una doppia, se fosse sui 13,70 sarebbe una quadrupla e cosi' via ...

I graffi sul retro non sono solo dovuti all'uso, ma spesso dovuti alle correzioni che venivano materialmente eseguite, per correggerne il peso.

Si hanno hanche dei tagli drastici per correggere il peso, cambiato nel corso delle svalutazioni della moneta stessa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gzav

A mio giudizio é piu antico rispetto all' altra presentata da Andrea. più indirizzato a fine '700. Sarebbe interessante conoscere il peso del peso monetario per sapere a quale moneta poteva confrontarsi nel peso. Io credo che sia del '600 francese tra Luigi XIV e Luigi XV e si riferisce al luigi d'oro, pari a due scudi d'oro;

Dato che lo scudo era circa 3,30 gr. conoscendone il peso, facendone il multiplo si riconosce il valore: dall'aspetto mi sembra possa essere sui -6,50 / 7,00 gr quindi riferirsi al peso di una doppia, se fosse sui 13,70 sarebbe una quadrupla e cosi' via ...

I graffi sul retro non sono solo dovuti all'uso, ma spesso dovuti alle correzioni che venivano materialmente eseguite, per correggerne il peso.

Si hanno hanche dei tagli drastici per correggere il peso, cambiato nel corso delle svalutazioni della moneta stessa.

E' un peso per il Luigi Nuovo, coniato dal 1786 (si vede dalla forma delle armi di Francia), peso ca 7, 6 g, fabbricazione milanese epoca primi '800.

Saluti Gzav

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×