Jump to content
IGNORED

LA STORIA DEL CORDUSIO


dabbene
 Share

Recommended Posts

Mi piacciono le storie, figuriamoci se non mi piace la storia del Mercato del Cordusio, sapevo di un articolo che dava notizie sul trasfermento del mercato nel 1955,sono riuscito a reperire con difficoltà tramite un amico la fonte.

La Fonte è il giornale " Italia Numismatica "( piacerà molto agli appassionati di riviste e libri numismatici un pò datati ), è il periodico diretto da Oscar Rinaldi , è del 9 settembre 1955.

Cosa si racconta ?Il Mercato del Cordusio c'era da prima del 1955, ma in quell'anno si decide di trasferirlo dalla Loggia dei Mercanti dove era nato e che diventa Sacrario ( siamo comunque sempre in zona Cordusio ) sotto i Portici dell'Arengario , in Piazza del Duomo.

Ma anche l'Arengario poco dopo deve essere restaurato e al Cordusio tocca un trasloco ulteriore nella vicina Via Armorari dove rimane fino ai giorni nostri.

Il giornalista si lancia poi in un accorata richiesta alle autorità per una nuova sede, che poi sarà trovata, e richiama quello che spesso ci capita di dire anche a noi "un posto con possibilità di scambio ( perchè il Cordusio nasce per scambiare , non vendere ! ), di studio e di lavoro necessario ai molti studiosi....." " e se il Mercato si riattiverà sarà vanto grande per la metropoli lombarda,prima in ogni campo della scienza e del lavoro e pronta sempre per i isogni di tutti. ".

  • Like 6
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Complimenti Mario

Non sapevo dell'esistenza di questa rivista, né tanto meno dell'articolo.....una vera chicca.

Saluti

luciano

Link to comment
Share on other sites


Bravo Mario,ecco perchè collezionare anche riviste....

forse è stato un bene che da via Armorari non si è più mosso..pensate se fosse finito a Novegro..

saluti Roberto

Link to comment
Share on other sites


Ciao.

Interessante, mi piacciono tanto queste storie, il sapere come erano e come sono diventati, é probabilmente lo stesso piacere che porta ha leggere la storia.

Prima o poi una capatina gli la debbo fare, mannagia la distanza.

Sarebbe bello vedere qualche foto.

Link to comment
Share on other sites

Awards

Il mercatino del Cordusio di Via Armorari a Milano, come si evince dalla lettura gentilmente offertaci dal caro Mario, ebbe antichi fasti, e ancora oggi gli astanti collezionisti ne subiscono il suo fascino.

Per la città quest’appuntamento domenicale è determinate, la cultura della comunità Meneghina e non, ancora oggi trascorre qualche ora in lieta compagnia.

Proprio ieri, mi è capitato di discorrere insieme con un critico cinematografico, collezionista anch’egli di monete, di musica classica e di quali direttori d’orchestra preferivamo le loro perfomance.

Questo è solo in piccolo esempio, il collezionismo è un pretesto per poter far salotto e incontrarsi scambiandosi nozioni e idee, un po’ come nei primi anni del 900 quando si conveniva in quei magnifici caffè liberty..

Mi auguro che questa “istituzione” possa continuare a far crescere nuove generazioni di appassionati, come quando ancora fanciullo e con i pantaloni corti mi aggiravo per questo incantevole mercatino..

Link to comment
Share on other sites


atmosfere,particolari,sensazioni,architettura,storie,fantasie.....eppure se parlo di queste cose con gli amici, mi danno del vecchio.

ma sapessero cosa si perdono....

Link to comment
Share on other sites


L'ultimo intervento di Ciosky si avvicina molto al mio sentire : bisogna capire che noi siamo tutti di Milano e vicinanze, un mondo nevrotico, non si cammina ,si corre, orologio in mano, se vedi una persona che conosci gli fai un cenno e via, in una cittadina ti fermeresti a parlare, è una vita veloce, poco a misura d'uomo, il milanese lo fa , ma ne soffre, gli manca il contatto umano, quando può scappa e cerca posti più a misura d'uomo, nel contempo Milano ti può dare molto sotto altri aspetti, questo è innegabile.

E allora quando uno di noi arriva al mattino di domenica al Cordusio trova il mondo che vorresti, il Cordusio " diventa la "PIAZZA COMUNALE ",il punto d'incontro, la gente si ferma, parla,racconta ; ovviamente si vedono monete ,si comprano anche belle monete ( vedere la mia discussione sugli scudi di Lucca ), ma quello che conta è che in quel momento nasce una magia, un'alchimia tra i presenti : tutti appassionati di numismatica, di cultura, di storia, incontri il grande pianista,grande collezionista, il professore del Politecnico appassionato del medievale,i giovani che vogliono iniziare e capire, incontri amche i forumisti, quelli della S.N.I.,quelli del Circolo Culturale Num. It., quelli del Museo Verri di Biassono di Arslan, trovi anche qualche qualche commerciante importante che non espone,è un mondo culturale che si ritova, si conoscono quasi tutti, tutti hanno le stesse passioni.

Non lo nego, monete a parte, ed è la cosa più importante almeno per me,io devo dire di avere trovato alcune persone tutte del forum ,che grazie alla nostra iniziativa " quelli del Cordusio ", mai forse avrei conosciuto ; io devo dire grazie di avermeli fatti conoscere Amici con la A maiuscola,inseparabili grandi amici, fosse anche solo per quello il Cordusio merita di esserci,......la NOSTRA PIAZZA CULTURALE MILANESE APERTA A TUTTI E PER TUTTI.

In questo mondo in cui si perdono le tradizioni, il contatto umano, anche le amicizie, quelle vere,......ecco io mi auguro che una realtà come il Cordusio possa rimanere a lungo a tenerci compagnia e uniti.....

Edited by dabbene
Link to comment
Share on other sites


atmosfere,particolari,sensazioni,architettura,storie,fantasie.....eppure se parlo di queste cose con gli amici, mi danno del vecchio.

ma sapessero cosa si perdono....

non sai quante volta capita anche a me che mi diano del vecchio :)

Link to comment
Share on other sites


Ogni commento positivo sarà scontato, ma l'amico dabbene per me è sempre l'esempio di come un collezionista e un vero cultore di Numismatica pensa e agisce :)

Non sono mai stato al Cordusio, ma se passerò per Milano sceglierò sicuramente un giorno in cui ci sia questa interessante occasione :)

Link to comment
Share on other sites


Dabbene e le sue sempre interessanti discussioni colpisce ancora!!

Che belle storie di vita vissuta che si nascondono negli angoli di un racconto!

Non ho mai visitato il Cordusio, ma mi riprometto di farlo presto! :D

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Qualcuno non di Milano, che forse non potrà mai venire al Cordusio, mi aveva chiesto se si poteva avere qualche immagine del Mercato ;

eccovi subito accontetati , in una domenica di prima mattina milanese primaverile ,qualche ripresa.....

post-18626-0-71810600-1331487164_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.