Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
carlos1973

Identificazione

Risposte migliori

carlos1973

Allego foto di una monetina che sembra incompleta, pesa gr 1,8 e sembra ci sia una croce in un cerchio con una lettera in uno degli angoli gli altri tre non si leggono.

Attendo indicazioni per la possibile identificazionepost-12819-0-21476200-1330034690_thumb.j

Un cordiale saluto

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Scusa Carlo, ma dall'altra parte della moneta cosa c'è?

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

per quanto riguarda il R/ potrebbe essere un monogramma e andrebbe visto così (ancora non mi dice niente) oppure una croce con lettera K nel campo a sx - prova a fare foto più nitide sia del D/ sia del R:

Marcus Didius

post-14680-0-13103500-1330119363_thumb.j

post-14680-0-02783200-1330120592_thumb.j

Modificato da Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlos1973

post-12819-0-75082800-1330121633_thumb.j

Allego anche l'altro lato, anche se non mi sembra possa aiutare molto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

al D/ s'intravede un busto e andrebbe visto così - di più non riesco a vedere.

Marcus Didius

post-14680-0-21981300-1330167058_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Io credo si tratti di un tetarteron coniato a Costantinopoli a nome di Alessio I, quindi una moneta bizantina.

Al D/ ci doveva stare la figura dell'imperatore ed la R/ la croce patriarcale su due gradini cantonata in alto da :Greek_Alpha: - :Greek_Delta: ed in basso da :Greek_Kappa: - :Greek_Phi:

Rif. Sear n°1932

da Wildwinds

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Salve a tutti,

credo che l'intervento di Fedafa abbia concluso la ricerca in quanto - posizionata bene - si nota anche la lettera A sopra la K visibile nel campo a sinistra.

Marcus Didius

post-14680-0-79861900-1330276391_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Io credo si tratti di un tetarteron coniato a Costantinopoli a nome di Alessio I, quindi una moneta bizantina.

:blink: occhio bionico!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlos1973

Ci assomiglia, ma il tetarteron era in lega d'oro; il mio pezzo mi sembra in rame o al più in bronzo e mi sembra più pesante...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Io credo si tratti di un tetarteron coniato a Costantinopoli a nome di Alessio I, quindi una moneta bizantina.

:blink: occhio bionico!

Dimentichi che le bizantine sono state un tempo la mia croce e delizia.

Ci assomiglia, ma il tetarteron era in lega d'oro; il mio pezzo mi sembra in rame o al più in bronzo e mi sembra più pesante...

Ti garantisco che questo tetarteron è in bronzo. E' il tetarteron nomisma ad essere in lega, ma prima della riforma. Con la riforma del 1092 il tetarteron sarà in bronzo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

scusate ma se invece fosse un decanummo di tiberio costantino ?

http://www.forumanci...p?topic=78374.0

Seaby 436

questo e` mio

comunque si vede una croce piccola nel quarto di una croce piu` grande

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

E' il tetarteron.

Non si tratta di una X ma è chiaramente una croce. Se si osserva l'orientamento postato da Marcus Didius al post n°7, sotto la croce si vedono anche i gradini. Chiara poi è la lettera K e sopra si vede appena, ma c'è anche la A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

mah

io non ce la vedo

potrebbe essere l effetto ottico della foto o una qualche incrostazione della moneta.

poi per carita` mi posso sbagliare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Ciao Rick,

credo che l'attribuzione fatta da Fedafa - Alessio I, tetarteron in rame coniato a Costantinopoli -

sia la più corretta in quanto presenta troppe analogie con gli esempi presenti sul web. Posto una mia ricostruzione così come la vedo.

Marcus Didius

post-14680-0-49840600-1330366916_thumb.j

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlos1973
post-12819-0-30677800-1330381411_thumb.jEffettivamente mi sto convincendo. In rete ho trovato questi due esemplari che sono veramente simili:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlos1973

post-12819-0-52049200-1330381655_thumb.jE questa è un'altra.

Esistono cataloghi o elenchi consultabili on line su tale monetazione per approfondirne la conoscenza?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

On line credo che il miglior sito sia questo:

http://www.wildwinds.com/coins/sb/i.html

Il tuo tetarteron è il n°1932.

Segue la numerazione del Sear ( Byzantine Coins & Their Values) che è un ottimo volume sulla monetazione bizantina e facilmente reperibile.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×