Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Claudius

Mix Medioevali

Risposte migliori

Claudius

Ciao amici,

io sono appassionato e raccolgo monete romane, ma nel corso degli anni mi sono capitate, a mo di "resti" :D :D alcune piccole monetine medioevali che mi piacerebbe comunque classificare.

Ad alcune sono riuscito a dare un nome ma di altre, quelle qui postate ancora mistero, so solo che sono di provenienza meridionale, una, quella con scritt cufiche, direi siciliana, altro non so sono nelle vostre mani

Grazie a tutti :lol: :lol:

spero che le foto siano decenti

post-1465-1139783945_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao claudius, l'indicazione del diametro potrebbe giovare. se poi scrivi i rispettivi caratteri non visibili in foto, è ancora meglio. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

La moneta in caratteri cufici sembra un mezzo follaro coniato a Messina sotto Guglielmo II (1166-1189)

D\ REX W SCoS (nel campo) Legenda cufica attorno: + OPERATO IN URBE MESSANE

R\ legenda cufico nel campo: IL RE GUGLIELMO II. Attorno legenda cufica: CONIATO PER ORDINE DEL RE MAGNIFICO BRAMOSO DI ESSERE ESALTATO DA DIO

BIiaggi 1233

La moneta con il 3 e l'aquila al rovescio potrebbe essere un pezzo da 3 piccioli per Filippo II della stessa zecca, ma è solo una ipotesi.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Ciao

i diametri sono variabili ma in linea con le monetine medioevali dai 12 ai 14 mm consunzioni più o meno :huh: :huh:

partendo da sx 12, 14, 12, 13, 12

L'unica scritta leggibile è quella sulla normanna REXW SC (V) ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Grazie Luigi,

avevo sospettato che REX W stesse per RE Wilhelm, ti ringrazio molto, ora so da dove partire, poichè con la stessa tipologia del REXW ne ho diversi, anche scodellati, ma molto simili :D

E grazie anche per il 3, mi ero sempre chiesto infatti se quel segno rappresentasse un numero o qualcos'altro, mi sai dire qualcosa relativamente anche all'altro 3?

Quindi sempre zecca Messina per Filippo II? Di che epoca stiamo parlando?

Modificato da Claudius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao, l'aquila della terza somiglia a quella di una moneta che ho di Filippo II Asburgo Spagna e che allego

l'epoca è 1554 - 1598 ;)

p.s. ovviamente il rovescio è diverso come diverso è il valore

post-680-1139824222_thumb.jpg

Modificato da bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Ciao

grazie mille, con questa tua risposta stai risolvendo in parte il quesito al mio topic Mix Medioevali 2, dove ho postato 5 monetine molto simili alla tua :D :D

Grande!!!

Ma cosa vuol dire VT COMMODIVS? E' una leggenda presente solo sulle monete di Filippo II o è ricorrente in altri regnanti?

:blink: :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix
Ciao

grazie mille, con questa tua risposta stai risolvendo in parte il quesito al mio topic Mix Medioevali 2, dove ho postato 5 monetine molto simili alla tua :D  :D

Grande!!!

Ma cosa vuol dire VT COMMODIVS? E' una leggenda presente solo sulle monete di Filippo II o è ricorrente in altri regnanti?

:blink:  :blink:

97524[/snapback]

La leggenda VT COMMODIVS è presente anche nelle monete dei suoi successori (FILIPPO III e IV), per quanto riguarda il suo significato azzardo un "per (maggior) comodità" ma non sono affatto sicuro di questo, prendilo come un tentativo.

Saluti, Castrix :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix

Ciao Claudius,

la moneta nr. 4 da sinistra è un 3 piccioli dell'Ordine di Malta, si nota al rovescio lo stemma con le croci, non è possibile dargli un'identificazione perchè occorrerebbero le scritte che purtroppo non ci sono + , il periodo di coniazione và dal 1600 alla seconda metà del 1600.

Saluti, Castrix :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo69

Ciao Claudius,

le tue monete sono tutte della zecca di Messina tranne una.

Ti do la classificazione dalla prima di sinistra:

1) Denaro di Federico III d' Aragona 1296-1337

2) Mezzo follaro di Guglielmo II 1166-1189

3) 3 piccioli o mezzo grano di Filippo II 1556-1598

4) 3 piccioli di Malta dei primi del 1600

5) Mezzo follaro di Ruggero II 1130-1154

ora guardo le altre e ti farò sapere !

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Mitico Matteo!!!!!

Mi hai dato un aiuto grandissimo, grazie mille!!!! :D :D :D

Modificato da Claudius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×