Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
PerUnaLira

20 grana 1859 consiglio

Risposte migliori

francesco77

http://www.novamarketing.ch/suche_neu.php?action=nu_oAA330AA10AA50AA0AA8&PHPSESSID=620bab607f35134b35a82bb860508679

Secondo me dall'avatar che hai messo e dalle intenzioni che dimostri di recente dovresti chiedere all'amministratore di farti cambiare il nick da Perunalira in Peruntarì ........ :rofl: , sto scherzando.

Ho visto sul sito e la moneta da te adocchiata dovrebbe essere la 2840, pagina 12 delle monete italiane.

Penso che sia una bella moneta ma ci sono un po' troppi graffi al rovescio, secondo il mio modesto parere la puoi pretendere benissimo senza tali difetti, ovviamente pagandola un centinaio di euro in più, quel difetto che vedi sul bordo sotto la data dovrebbe essere una semplice mancanza di metallo, difetto tipico nella monetazione borbonica. Ad ogni modo, se il tarì illustrato nel sito dovesse davvero avere i fondi lucenti allora il prezzo è onesto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PerUnaLira

http://www.novamarke...5a82bb860508679

Secondo me dall'avatar che hai messo e dalle intenzioni che dimostri di recente dovresti chiedere all'amministratore di farti cambiare il nick da Perunalira in Peruntarì ........ :rofl: , sto scherzando.

Ho visto sul sito e la moneta da te adocchiata dovrebbe essere la 2840, pagina 12 delle monete italiane.

Penso che sia una bella moneta ma ci sono un po' troppi graffi al rovescio, secondo il mio modesto parere la puoi pretendere benissimo senza tali difetti, ovviamente pagandola un centinaio di euro in più, quel difetto che vedi sul bordo sotto la data dovrebbe essere una semplice mancanza di metallo, difetto tipico nella monetazione borbonica. Ad ogni modo, se il tarì illustrato nel sito dovesse davvero avere i fondi lucenti allora il prezzo è onesto.

http://www.novamarke...5a82bb860508679

Secondo me dall'avatar che hai messo e dalle intenzioni che dimostri di recente dovresti chiedere all'amministratore di farti cambiare il nick da Perunalira in Peruntarì ........ :rofl: , sto scherzando.

ma quello nell'avatar è un 120 grana ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

http://www.novamarke...5a82bb860508679

Secondo me dall'avatar che hai messo e dalle intenzioni che dimostri di recente dovresti chiedere all'amministratore di farti cambiare il nick da Perunalira in Peruntarì ........ :rofl: , sto scherzando.

Ho visto sul sito e la moneta da te adocchiata dovrebbe essere la 2840, pagina 12 delle monete italiane.

Penso che sia una bella moneta ma ci sono un po' troppi graffi al rovescio, secondo il mio modesto parere la puoi pretendere benissimo senza tali difetti, ovviamente pagandola un centinaio di euro in più, quel difetto che vedi sul bordo sotto la data dovrebbe essere una semplice mancanza di metallo, difetto tipico nella monetazione borbonica. Ad ogni modo, se il tarì illustrato nel sito dovesse davvero avere i fondi lucenti allora il prezzo è onesto.

http://www.novamarke...5a82bb860508679

Secondo me dall'avatar che hai messo e dalle intenzioni che dimostri di recente dovresti chiedere all'amministratore di farti cambiare il nick da Perunalira in Peruntarì ........ :rofl: , sto scherzando.

ma quello nell'avatar è un 120 grana ;)

Si, lo so, lo scrivesti anche in una discussione che era una piastra se non erro, ma è dello stesso sovrano ed era una battuta per far capire a tutti che forse ti stai convertendo alla numismatica partenopea anzichè sabauda, sbaglio? E poi avevo scritto tarì perchè grosso modo è un nominale di valore intrinseco molto vicino alla lira coeva. ;)

Leggo che sei originario della zona dove rifugiavano i briganti, sei per caso di Monte San Biagio in provincia di Latina? :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PerUnaLira

http://www.novamarke...5a82bb860508679

Secondo me dall'avatar che hai messo e dalle intenzioni che dimostri di recente dovresti chiedere all'amministratore di farti cambiare il nick da Perunalira in Peruntarì ........ :rofl: , sto scherzando.

Ho visto sul sito e la moneta da te adocchiata dovrebbe essere la 2840, pagina 12 delle monete italiane.

Penso che sia una bella moneta ma ci sono un po' troppi graffi al rovescio, secondo il mio modesto parere la puoi pretendere benissimo senza tali difetti, ovviamente pagandola un centinaio di euro in più, quel difetto che vedi sul bordo sotto la data dovrebbe essere una semplice mancanza di metallo, difetto tipico nella monetazione borbonica. Ad ogni modo, se il tarì illustrato nel sito dovesse davvero avere i fondi lucenti allora il prezzo è onesto.

http://www.novamarke...5a82bb860508679

Secondo me dall'avatar che hai messo e dalle intenzioni che dimostri di recente dovresti chiedere all'amministratore di farti cambiare il nick da Perunalira in Peruntarì ........ :rofl: , sto scherzando.

ma quello nell'avatar è un 120 grana ;)

Si, lo so, lo scrivesti anche in una discussione che era una piastra se non erro, ma è dello stesso sovrano ed era una battuta per far capire a tutti che forse ti stai convertendo alla numismatica partenopea anzichè sabauda, sbaglio? E poi avevo scritto tarì perchè grosso modo è un nominale di valore intrinseco molto vicino alla lira coeva. ;)

Leggo che sei originario della zona dove rifugiavano i briganti, sei per caso di Monte San Biagio in provincia di Latina? :P

nono sono campano..e mi sto decisamente convertendo alla numismatica partenopea anche se il mio nick prende origine da una canzone di battisti.. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MASSIMALE

Ciao, ho visto la moneta e se noti ha la stessa problematica a ore 2 al D/ valutando la foto direi un difetto di conio cmq nel complesso molto gradevole con i classici strappi di conio sullo stemma al R/ cosa molto comune x questa tipologia. Prezzo e pezzo interessante oo)

saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Ciao Francesco, permettimi una domanda e se sbaglio correggimi, volevo fartela da tempo...poi è arrivato il momento con il post di PerUnaLira:

Ma questi difetti chiamiamoli "di conio" presenti o che si notano spesso sulla monetazione argentea borbonica soprattutto nel periodo di regno di Ferdinando II e Francesco II, che ci ha anche fatto notare Max a ore 2:00 in questo caso e anche sotto la data, se ne osservano in diverse occasioni, ................sono dovuti per caso a operazioni di "Godronatura" ? mi spiego, non è per caso che la pressione esercitata dai bilanieri su alcuni tondelli, schiacciandoli ed ampliandoli per farli aderire alla ghiera determinava spesso questo inconveniente ? cioè la fuoriuscita che io chiamerei esubero di metallo.

Ciao e grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Ciao Francesco, permettimi una domanda e se sbaglio correggimi, volevo fartela da tempo...poi è arrivato il momento con il post di PerUnaLira:

Ma questi difetti chiamiamoli "di conio" presenti o che si notano spesso sulla monetazione argentea borbonica soprattutto nel periodo di regno di Ferdinando II e Francesco II, che ci ha anche fatto notare Max a ore 2:00 in questo caso e anche sotto la data, se ne osservano in diverse occasioni, ................sono dovuti per caso a operazioni di "Godronatura" ? mi spiego, non è per caso che la pressione esercitata dai bilanieri su alcuni tondelli, schiacciandoli ed ampliandoli per farli aderire alla ghiera determinava spesso questo inconveniente ? cioè la fuoriuscita che io chiamerei esubero di metallo.

Ciao e grazie.

Ti è sfuggita ? :help:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao Francesco, permettimi una domanda e se sbaglio correggimi, volevo fartela da tempo...poi è arrivato il momento con il post di PerUnaLira:

Ma questi difetti chiamiamoli "di conio" presenti o che si notano spesso sulla monetazione argentea borbonica soprattutto nel periodo di regno di Ferdinando II e Francesco II, che ci ha anche fatto notare Max a ore 2:00 in questo caso e anche sotto la data, se ne osservano in diverse occasioni, ................sono dovuti per caso a operazioni di "Godronatura" ? mi spiego, non è per caso che la pressione esercitata dai bilanieri su alcuni tondelli, schiacciandoli ed ampliandoli per farli aderire alla ghiera determinava spesso questo inconveniente ? cioè la fuoriuscita che io chiamerei esubero di metallo.

Ciao e grazie.

Ti è sfuggita ? :help:

Scusa, hai ragione.

In effetti ciò che ti ho sottolineato potrebbe essere la soluzione, ma va anche detto che queste imperfezioni lungo i bordi erano anche dovute ad una superficiale preparazione dei tondelli che spesso non erano perfetti. I controlli c'erano soprattutto sulla bontà dei metalli ma è chiaro che qualcosa sfuggiva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Grazie Francè.......ma cavolo anche nel 1859 (sfuggiva).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×