Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

Gunners_92

Salve a tutti sono nuovo.. domenica vado a Roma e nella zona si S.Pietro per cercare finalmente di accaparrarmi gli Euro del Vaticano.. dite che c'è la possibilità di trovare qualche moneta nei negozi limistrofi della Piazza, visto che ormai è quasi un anno che il 51% delle monete è destinato alla circolazione? grazie in anticipo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Sposto in sezione adatta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Non credere che a Roma circolino euro del Vaticano oo)

Nei negozi intorno a S Pietro, come in tutti i negozi di numismatica di qualunque città, li trovi. Basta pagare :rolleyes: In giro si vedono solo 50 centesimi 2010 e 2011.

un saluto e buona vacanza nella Città Eterna :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

farfallozzo

puoi provare a chiedere se te ne danno di resto all'ufficio delle poste magari ne hanno qualcuno ma stai attento a non farti fregare dagli spennapolli che stanno li intorno...se non li trovi a prezzo di costo i 50 centesimi ti conviene comprarteli a casa tua ti costano sicuramente di meno,...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donax

Salve a tutti sono nuovo.. domenica vado a Roma e nella zona si S.Pietro per cercare finalmente di accaparrarmi gli Euro del Vaticano.. dite che c'è la possibilità di trovare qualche moneta nei negozi limistrofi della Piazza, visto che ormai è quasi un anno che il 51% delle monete è destinato alla circolazione? grazie in anticipo.

Ho vissuto 6 mesi a 300 metri da Piazza San Pietro, e sono riuscito ad avere una sola moneta da 50 cent 2010 di resto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Ironia della sorte!

Il mese scorso sono andato a Loreto e a mia moglie gliene hanno data una di resto qFdc. Eravamo vicinissimi alla "Santa Casa"! :yahoo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Se sei fortunato trovi di resto un 50c ma ne dubito, cerca di non farti fregare da quelli che vendono le seriette di "prova"

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gunners_92

ragazzi dalle risposte che mi avete dato vedo chè è molto difficile trovare gli euro del Vaticano ma allora il discorso che il 51% delle monete è in circolazione che storia è!?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

ragazzi dalle risposte che mi avete dato vedo chè è molto difficile trovare gli euro del Vaticano ma allora il discorso che il 51% delle monete è in circolazione che storia è!?

Bella Domanda! :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

E' una storia che non regge.

Quando c'era la lira , era usuale ricevere di resto monete dl Vaticano (50,100,200 e 500 bimetalliche) perchè effettivamente emesse per la circolazione.

Con l'introduzione dell'euro, questa circolazione di monetazione vaticana è cessata.

Solo dopo un pò di insistenza delle autorità monetarie europee, si sono decisi a coniare un pò di 50 cent da mandare in circolazione e effettivamente devo dire che queste sono le uniche monete che si tovano (proprio domenica ho trovato un 50 cent 2011 con la faccia del Santo Padre, cedutomi da mia mamma...), ma per il resto è stata solo speculazione .

Un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gunners_92

E' una storia che non regge.

Quando c'era la lira , era usuale ricevere di resto monete dl Vaticano (50,100,200 e 500 bimetalliche) perchè effettivamente emesse per la circolazione.

Con l'introduzione dell'euro, questa circolazione di monetazione vaticana è cessata.

Solo dopo un pò di insistenza delle autorità monetarie europee, si sono decisi a coniare un pò di 50 cent da mandare in circolazione e effettivamente devo dire che queste sono le uniche monete che si tovano (proprio domenica ho trovato un 50 cent 2011 con la faccia del Santo Padre, cedutomi da mia mamma...), ma per il resto è stata solo speculazione .

Un saluto

Com'è possibile allora che addirittura Wikipedia sostiene una cosa così importante che poi risulta essere non vera!? WIkipedia dice:

" A partire dal 23 luglio 2010, in seguito all'accordo firmato con l'Unione Europea, lo Stato della Città del Vaticano ha iniziato ad emettere un numero maggiore di monete da 0,50 € che venivano distribuite all'interno dei negozi vaticani; da aprile 2011, con l'entrata in vigore del Motu Proprio di Benedetto XVI il 51% di tutta la produzione monetaria sarà destinata alla circolazione."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

E' una storia che non regge.

Quando c'era la lira , era usuale ricevere di resto monete dl Vaticano (50,100,200 e 500 bimetalliche) perchè effettivamente emesse per la circolazione.

Con l'introduzione dell'euro, questa circolazione di monetazione vaticana è cessata.

Solo dopo un pò di insistenza delle autorità monetarie europee, si sono decisi a coniare un pò di 50 cent da mandare in circolazione e effettivamente devo dire che queste sono le uniche monete che si tovano (proprio domenica ho trovato un 50 cent 2011 con la faccia del Santo Padre, cedutomi da mia mamma...), ma per il resto è stata solo speculazione .

Un saluto

Com'è possibile allora che addirittura Wikipedia sostiene una cosa così importante che poi risulta essere non vera!? WIkipedia dice:

" A partire dal 23 luglio 2010, in seguito all'accordo firmato con l'Unione Europea, lo Stato della Città del Vaticano ha iniziato ad emettere un numero maggiore di monete da 0,50 € che venivano distribuite all'interno dei negozi vaticani; da aprile 2011, con l'entrata in vigore del Motu Proprio di Benedetto XVI il 51% di tutta la produzione monetaria sarà destinata alla circolazione."

Il Vaticano è tenuto come dici te a mettere in circolazione ordinaria almeno il 50% del valore facciale delle monete, questo è stato fatto mettendo in circolazione le monete da 50c.

Per il Vaticano l'emissione di monete per i collezionisti è una voce discretamente importante delle proprie entrate, e proprio a causa delle direttive della BCE sono intervenuti con l'escamotage del 50c., se non avessero fatto così le entrate dalla vendita di monete per collezionisti sarebbero crollate, avere in circolazione una sola moneta, il 50c. in sostanza per un collezionista come me ad esempio non cambia nulla perchè sapendo di non trovare in circolazione le altre 7 monete continuerò sempre a COMPRARE la divisionale ed il 2€ commemorativo.

In una situazione analoga si trova ora Monaco che immetterà il 2 € normale proprio per superare quella quota, ma in sostanza come ti dicevo non cambia nulla perchè io continuerò a comprare la divisionale di Monaco facendomi "rapinare" dal commerciante di turno, 1 moneta sola non mi basta.................

Ai tempi della lira, le monete a circolazione ordinaria del vaticano non erano così ricercate come ora, era una raccolta di nicchia, limitata ai soli appassionati principalmente italiani, per quello era piuttosto facile trovarne di vari tagli in circolazione. Ora le monete vaticane sono ricercate in tutta europa e da un gran numero di collezionisti, per quello sono diventate così "introvabili", lo stesso discorso vale per Monaco e San Marino e sarà la stessa cosa per Andorra dal prossimo anno.Probabilmente almeno all'inizio non lo prevedevano nemmeno loro perchè la prima divisionale, quella del 2002 aveva un prezzo assolutamente accessibile al momento dell'uscita, le speculazioni sono iniziate subito dopo e sono continuate, con solo un rallentamento negli ultimi tempi.

Spero di essere stato esauriente

Modificato da MEDUSA51

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gunners_92

E' una storia che non regge.

Quando c'era la lira , era usuale ricevere di resto monete dl Vaticano (50,100,200 e 500 bimetalliche) perchè effettivamente emesse per la circolazione.

Con l'introduzione dell'euro, questa circolazione di monetazione vaticana è cessata.

Solo dopo un pò di insistenza delle autorità monetarie europee, si sono decisi a coniare un pò di 50 cent da mandare in circolazione e effettivamente devo dire che queste sono le uniche monete che si tovano (proprio domenica ho trovato un 50 cent 2011 con la faccia del Santo Padre, cedutomi da mia mamma...), ma per il resto è stata solo speculazione .

Un saluto

Com'è possibile allora che addirittura Wikipedia sostiene una cosa così importante che poi risulta essere non vera!? WIkipedia dice:

" A partire dal 23 luglio 2010, in seguito all'accordo firmato con l'Unione Europea, lo Stato della Città del Vaticano ha iniziato ad emettere un numero maggiore di monete da 0,50 € che venivano distribuite all'interno dei negozi vaticani; da aprile 2011, con l'entrata in vigore del Motu Proprio di Benedetto XVI il 51% di tutta la produzione monetaria sarà destinata alla circolazione."

Il Vaticano è tenuto come dici te a mettere in circolazione ordinaria almeno il 50% del valore facciale delle monete, questo è stato fatto mettendo in circolazione le monete da 50c.

Per il Vaticano l'emissione di monete per i collezionisti è una voce discretamente importante delle proprie entrate, e proprio a causa delle direttive della BCE sono intervenuti con l'escamotage del 50c., se non avessero fatto così le entrate dalla vendita di monete per collezionisti sarebbero crollate, avere in circolazione una sola moneta, il 50c. in sostanza per un collezionista come me ad esempio non cambia nulla perchè sapendo di non trovare in circolazione le altre 7 monete continuerò sempre a COMPRARE la divisionale ed il 2€ commemorativo.

In una situazione analoga si trova ora Monaco che immetterà il 2 € normale proprio per superare quella quota, ma in sostanza come ti dicevo non cambia nulla perchè io continuerò a comprare la divisionale di Monaco facendomi "rapinare" dal commerciante di turno, 1 moneta sola non mi basta.................

Ai tempi della lira, le monete a circolazione ordinaria del vaticano non erano così ricercate come ora, era una raccolta di nicchia, limitata ai soli appassionati principalmente italiani, per quello era piuttosto facile trovarne di vari tagli in circolazione. Ora le monete vaticane sono ricercate in tutta europa e da un gran numero di collezionisti, per quello sono diventate così "introvabili", lo stesso discorso vale per Monaco e San Marino e sarà la stessa cosa per Andorra dal prossimo anno.Probabilmente almeno all'inizio non lo prevedevano nemmeno loro perchè la prima divisionale, quella del 2002 aveva un prezzo assolutamente accessibile al momento dell'uscita, le speculazioni sono iniziate subito dopo e sono continuate, con solo un rallentamento negli ultimi tempi.

Spero di essere stato esauriente

Che peccato comunque!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Mi sa che il Vaticano emetta queste monete per la circolazione, ma con tutti gli "affamati" di coni sanpietrini, mi sa che vengono subito tesaurizzate dopo pochi passaggi, e pochissimi circolano.

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Hai ragione, io pur vivendo a Roma, sono riuscito a trovare solo due esemplari 2010 e 2011 in circolazione.

Visto il crescente fenomeno dei collezionisti di euro, sarà molto difficile trovarne altri.

In compenso molte lire Vaticane le trovo nelle ciotole di monete, tipo 5 x 1 euro o 3 x 1 euro. Quando mi capita me le prendo comunque (trovai anche dei centesimi anni 30 di Pio XI), segno che non ci sono molte richieste.

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

L'assunto iniziale della discussione è errato: i 50 cent del Vaticano non sono affatto più facilmente reperibili al Vaticano stesso o cmq a Roma, per un semplice motivo: la distrtibuzione di queste monete è avvenuta a tappeto su tutto il teritorio italiano, e se ricordo bene addirittura mescolando le monete in rotolini italiani. C'era anche una discussione osservatorio ritrovamenti, tantissime monete sono state ritrovate al nord, particolarmente nel Veneto. Non è poi così' difficile reperire una di queste monete in circolazione, personalemtne ho reperito un 50 cetn del 2011 alcune settimane fa, e da segnalazioni che vedo in giro direi che si tratta di una moneta tutt'altro che difficile da trovare. Certo, è ovvio che una moneta con l'effigie del papa dà molto nell'occhio anche a chi non è normalmente interessato al collezionismo, così che in circolazione ci rimane molto poco.

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bajocco

Mi spiace contraddire un utente come Paolino 67 , che debbo confessare , mi ha sempre colpito con i syuoi interventi .

Tuttavia debbo confermare che il luogo di più facile reperimento dei 50c vaticano è proprio nei pressi di Roma , e più specificamente presso i punti vendita dell' Ufn , dove tali monete vengono , ( od almeno venivano ) consegnate come resto dell' acquisto di articoli anche non destinati esclusivametne agli iscritti alle liste , nello stato fdc da rotolino ( esperienza personale ) .

Modificato da Bajocco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

derek83

vedo chè è molto difficile trovare gli euro del Vaticano

qui in provincia di Treviso ne ho trovati in circolazione circa un centinaio di 50c 2011 e poco meno del 2010....

non chiedermi come mai siano state distribuite in gran parte qui!!non lo sa nessuno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gunners_92

Mi spiace contraddire un utente come Paolino 67 , che debbo confessare , mi ha sempre colpito con i syuoi interventi .

Tuttavia debbo confermare che il luogo di più facile reperimento dei 50c vaticano è proprio nei pressi di Roma , e più specificamente presso i punti vendita dell' Ufn , dove tali monete vengono , ( od almeno venivano ) consegnate come resto dell' acquisto di articoli anche non destinati esclusivametne agli iscritti alle liste , nello stato fdc da rotolino ( esperienza personale ) .

quando andrò a roma a questo punto cercherò di farmelo dare come resto chiedendelo direttamente al negoziante

Modificato da Gunners_92

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gunners_92

ragazzi sono tornato da Roma con 50 cent. li ho dovuti comprare a 2,50€ perchè non c'era verso di farmeli dare come resto..

A questo punto l'unico modo senza considerare di acquistare il divisionale in un negozio di numismatica, è cercare di iscriversi alle liste numismatiche? se è così mi dite come si fa?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

ragazzi sono tornato da Roma con 50 cent. li ho dovuti comprare a 2,50€ perchè non c'era verso di farmeli dare come resto..

A questo punto l'unico modo senza considerare di acquistare il divisionale in un negozio di numismatica, è cercare di iscriversi alle liste numismatiche? se è così mi dite come si fa?

Esatto! L'unico modo per prenderle a prezzo base è quello.

Devi mandare una mail all'UFN nella quale richiedi di essere inserito nelle liste. Dopodiché non ti resta che aspettare, magari inviando periodicamente qualche sollecito, tipo ogni 4-5 mesi. A me ci sono voluti 2 anni pari pari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gunners_92

ragazzi sono tornato da Roma con 50 cent. li ho dovuti comprare a 2,50€ perchè non c'era verso di farmeli dare come resto..

A questo punto l'unico modo senza considerare di acquistare il divisionale in un negozio di numismatica, è cercare di iscriversi alle liste numismatiche? se è così mi dite come si fa?

Esatto! L'unico modo per prenderle a prezzo base è quello.

Devi mandare una mail all'UFN nella quale richiedi di essere inserito nelle liste. Dopodiché non ti resta che aspettare, magari inviando periodicamente qualche sollecito, tipo ogni 4-5 mesi. A me ci sono voluti 2 anni pari pari.

pazzesco! ma per caso è questo l'indirizzo e-mail? order.ufn@scv.va

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

pazzesco! ma per caso è questo l'indirizzo e-mail? order.ufn@scv.va

Esatto! :)

Prima c'era un guadagno molto più alto, adesso ai convegni, i prezzi delle ultime annate sono piuttosto ragionevoli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gerry74

ragazzi sono tornato da Roma con 50 cent. li ho dovuti comprare a 2,50€ perchè non c'era verso di farmeli dare come resto..

A questo punto l'unico modo senza considerare di acquistare il divisionale in un negozio di numismatica, è cercare di iscriversi alle liste numismatiche? se è così mi dite come si fa?

grazie

Hai provato alla posta vaticana?, a me in estate me ne hanno dati 4/5 di resto del 2010.

cmq se andavi all'ufn potevi comprre la coincard con i 50 cent a 3,50 o quella con il francobollo a 3,90 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alexandrio

2 settimane fa ero a roma ai musei vaticani, il cassiere mi ha detto che si sono solo i 50 cent in circolazione e in qualsiasi cassa delle poste vaticane, o dei musei vaticani ti possono dare il resto in monete da 50c... li è sicuro che le trovi!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×