Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Alexxx

Come mai monete

Io ho scelto le monete alle banconote perchè sono più varie e occupano uno spazio temporale più ampio (romane, barbariche, bizantine ecc), ai francobolli non so, un pò per gli stessi motivi di sopra, un pò anche perchè le monete hanno un valore, secondo me più alto.
Tocca a voi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Preferisco le monete anche perchè la numismatica non è una scienza perfetta, ci si può sempre imbattere in pezzi unici o con varianti sconosciute (non parlo degli errori di conio che provano a vendere su ebay, che forse non sono neanche errori di conio ma manomissioni)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho preferito le monete alle banconote primo perchè mi piacciono di più le monete, secondo perchè, e qui mi perdoneranno i VERI collezionisti di banconote, secondo me in questo settore sono più gli speculatori/investitori che i veri appassionati. Dico questo perchè ho un amico che colleziona banconote che mi ha introdotto nel mondo dei collezionisti di questo settore, ma sono rimasto piuttosto perplesso da certi personaggi.
Riguardo ai francobolli, colleziono anche quelli (che anzi, in realtà mi piacciono anche più delle monete, peccato che sono poco esperto), quindi non devo fare nessun raffronto :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Alexxx, io ho iniziato con i francobolli, quando ero bambino, dato che mi venivano regalati da parenti ed amici e studiarli e sistemarli mi piaceva molto.

Poi sono passato alle monete, che come dici tu offrono molteplici possibilità di collezione, studio e ricerca di possibili varianti, insomma per riassumere danno più soddisfazioni :D

Un saluto, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote]secondo me in questo settore sono più gli speculatori/investitori che i veri appassionati. Dico questo perchè ho un amico che colleziona banconote che mi ha introdotto nel mondo dei collezionisti di questo settore, ma sono rimasto piuttosto perplesso da certi personaggi.
Paolino67[/quote]

Cosa intendi esattamente? sono un VERO collezionista di banconote (sei perdonato :rolleyes: ) in particolare quelle della 2a guerra mondiale, occupazioni, ecc.; non avendo avuto finora (per fortuna) esperienze negative vorrei capire se ti riferisci a qualche episodio o personaggio particolare.
Grazie.

Petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote]sono un VERO collezionista di banconote.
Petronius[/quote]

Ho iniziato collezionando banconote mondiali in particolare Africa, Sudamerica, Sudest Asiatico; erano belle, colorate e costavano poco! :D
Con l'acquisto dei primi cataloghi e delle prime riviste mi sono reso conto che era un tipo di collezionismo che non portava da nessuna parte ed ho ristretto il mio campo ad un determinato periodo storico, anche se con un'area geografica vastissima, stimolato in questa anche da una bellissima mostra :) "SOLDI D'ITALIA" allestita a Parma nel 1996 (qualcuno l'ha vista?).
Poi certo colleziono anche monete, in particolare romane imperiali, ma ancora senza un orientamento preciso: compro quelle che trovo, che non costino troppo! :P

Ciao.

Petronius.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella mia vita ho collezionato di tutto, dai tappi delle bottiglie, alle lattine, ai francobolli, banconote, monete e tutto quello che è in numero maggiore di 1.

Devo dire che le monete mi danno un qualcosa in più. E' difficile da spiegare, ma una moneta è sempre una moneta.

Aspettate che ora vado a mettere in ordine i pacchetti di sigarette... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho iniziato con le Monete più o meno dal '70, quando per un certo periodo mi sono dovuto trasferire in Somalia. Lì con un mio amico di Milano giravamo nei mercatini dove trovavamo di tutto (inclusi i falsi che ho postato diverso tempo fa :D ).

Rientrato ho continuato, ogni tanto aggiungo anche qualche banconota, le catalogo ma dò più importanza alle monete.

Pierguido

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='petronius arbiter' date='05 novembre 2004, 22:07'][Cosa intendi esattamente? sono un VERO collezionista di banconote (sei perdonato :rolleyes: ) in particolare quelle della 2a guerra mondiale, occupazioni, ecc.; non avendo avuto finora (per fortuna) esperienze negative vorrei capire se ti riferisci a qualche episodio o personaggio particolare.[/quote]


Ovviamente la mia generalizzazione era esagerata (come tutte le generalizzazioni), però girando per convengni con questo mio amico ho visto sicuramente il lato peggiore di questo collezionismo, cioè persone che girano col blocchetto degli assegni, comprano oggi e domattina hanno già rivenduto. Altri che raccontano quasi con orgoglio di quando sono riusciti ad incastrare il "pollo" al quale rifilare il pezzo di poco valore a prezzo esorbitante... non che nel settore monete non esistano individui del genere (contro i quali peraltro non ho nulla, semplicemente sono lontani anni luce dal mio modo di intendere il collezionismo), solo che in quella che è probabilmente la mia limitata visuale mi sono fatto l'idea che nel settore banconote questi personaggi prolifichino alla grande, anche per il fatto che nelle banconote praticamente (a meno di avere la classica piccola collezioncina di banconote straniere) non esistono pezzi che costino pochi soldi (nelle monete -e parlo sempre del settore italiano che è quello che mi interessa- ti può capitare di avere in collezione anche degli R-R2 pagati pochi €, nelle banconote un R-R2 come minimo ti richiede due zeri :blink: )!
Insomma, in definitiva nel mondo delle monete ho trovato tante persone che parlano con passione, mentre nel mondo delle banconote ho visto più che altro gente che si preoccupava solo del "va su" oppure "va giù" (riferito alla quotazione)... :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' la prima collezione che ho iniziato da ragazzino , ed e' anche l' unica che fra alti e bassi continuo a portar avanti.


ciao Piergi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho provato a collezionare un' po' di tutto ma quello in cui trovo maggiori soddisfazioni resta la numismatica che in fondo, a parer mio, ha più cose da raccontarci, pensate per esempio a tutti i tipi di patine che possono presentarsi, ognuna di loro può farci capire dove è stata la nostra monetina dal momento in cui è stata smarrita fino al momento del suo rinvenimento e tanto altro ancora.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote]nelle banconote praticamente....non esistono pezzi che costino pochi soldi
Paolino67[/quote]

Beh, non è prprpio vero, anche qui si trova un pò di tutto, ad esempio nel periodo che colleziono io, le banconote inflazionate della Grecia e dell'Ungheria o quelle delle occupazioni giapponesi in Asia te le tirano dietro, anche in FDS, per pochi spiccioli.
Ovviamente hai ragione quando dici che c'è sempre il rischio di prendere la fregatura, ma questo suppongo succeda anche a chi colleziona pacchetti di sigarette :lol:

Ciao.

Petronius.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da piccolo vedevo sempre una monetona di bronzo (un dieci tornesi 1856) sopra il termosifone a casa dei miei nonni. Ricordo che la tenevo in mano con un po' di timore per l'antichità (!) e con tanta curiosità di sapere di cosa si trattasse, quando fosse stata usata, da dove provenisse ...
Da allora la mia passione è stata per le monete, complici alcuni centesimi del Regno trovati fra gli aghi, i fili e le matasse di lana della mia nonna, anche se possiedo una piccolissima collezione di francobolli (di praticamente nessun valore) che era in casa e che non guardo quasi mai :) ... la tengo solo come ricordo dei miei nonni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diciamo che anche io colleziono tantissime cose (pacchetti di sigarette, fumetti, francobolli e banconote quando mi capitano, etc..) oltre alle monete

però con le monete è tutta un'altra storia.. diciamocelo ;)

e poi la banconota se vogliamo può essere riprodotta ad hoc senza che noi ce ne accorgessimo (vedi le lire del caravaggio, gli €uro falsi o i 20.000 tiziano sempre FALSI), almeno parlo per me - stessa cosa per un francobollo -

se invece andiamo a prendere una moneta, la pesiamo, ne misuriamo il diametro ne diamo un'occhiata veloce al D/ e R/ : e se abbiamo abbastanza dimestichezza riconosciamo al 100% se è un falso o meno (a meno che chi l'abbia fatto sia stato così bravo da eseguire un falso ad opera d'arte: e qui io lo prenderei a lavorare alla zecca!! :P )

non sto dicendo che nel mondo delle banconote manchino sistemi di smascheramento falsi ma almeno per la nostra esperienza ci è più facile riconoscere il falso spicciolo dal falso cartaceo, IMHO

e poi ancora per le banconote esistono più valori alti ma meno tipologie.. per la repubblica italiana anni '80-'90 (che rimarrano poi fino ai giorni nostri) ve ne erano 8: Marco Polo, Montessori, Marconi, Bellini, Volta, Bernini, Caravaggio, Donatello.. mentre per le monete quanti tipi ve ne sono dall'80 al '99? parecchie...

e poi ancora, cosa molto importante NETTA differenza è che non esistono le banconote commemorative! Vedete ad esempio gli euro c'è il 2E commemorativo (per alcuni paesi) ma per le banconote? non c'è un tubo!


ecco perchè è più stimolante la moneta che la banconota [img]http://www.lamoneta.it/public/style_emoticons/<#EMO_DIR#>/cool.gif[/img]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PERCHE' LA MONETA E' NOBILE,
MA NON SOLO , e' anche vita vissuta, testimonianza storica, arte, cultura, passando di mano in mano fino alla nostra ci testimonia un passato ricco di emozioni e denso di significati.
Prendente una moneta antica in mano e pensate a quali passaggi e quante storie di vita ha incrociato prima di stare li tra le vostre dita...
posso assicurarvi che è un viaggio straordinario....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='expo77' date='07 novembre 2004, 19:37']PERCHE' LA MONETA E' NOBILE,
MA NON SOLO , e' anche vita vissuta, testimonianza storica, arte, cultura, passando di mano in mano fino alla nostra ci testimonia un passato ricco di emozioni e denso di significati.
Prendente una moneta antica in mano e pensate a quali passaggi e quante storie di vita ha incrociato prima di stare li tra le vostre dita...
posso assicurarvi che è un viaggio straordinario....
[right][post="5096"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

..sempre che non siate superstiziosi! (alcune di esse vengono ritenute maledette, e chi le possiede va in contro ad un tragico destino... lo sapevate?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caspita non lo sapevo! :wacko:
Si tratta di singole monete (ad esempio un 100 lire Minerva 1989 che chi lo possiede va incontro a un tragico destino) oppure una "categoria", ad esempio (ipotesi, visto che non esiste) il "marengo delle Comore"?
Sono molto curioso... sapevo di monete portafortuna (Cina), ma non del rovescio della moneta ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='Mirko' date='08 novembre 2004, 09:14']Caspita non lo sapevo! :wacko:
Si tratta di singole monete (ad esempio un 100 lire Minerva 1989 che chi lo possiede va incontro a un tragico destino) oppure una "categoria", ad esempio (ipotesi, visto che non esiste) il "marengo delle Comore"?
Sono molto curioso... sapevo di monete portafortuna (Cina), ma non del rovescio della moneta ;)
[right][post="5110"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

mmm... non ti nascondo che la notizia è molto vaga; Di preciso non saprei, credo siano tipo quelle del Tesoro di Tutankamon (credo che quasi tutti sappiano quanta ricchezza materiale sia stata rinvenuta, oltre quella simbolica della salma intatta, da Alessandria D'Egitto...) o comunque di tesori appartenuti e barbaramente saccheggiati dagli sciacalli ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono d`accordissimo con expo77. E` per questa profondita` storica e, se permettete, spirituale che colleziono monete.
Di un francobollo si puo` immaginare quale sia stato il suo unico viaggio, mentre di una moneta si possono immaginare tutte le sue vicende e tutte le storie di chi l`ha posseduta e di chi l`ha conservata negli anni o nei secoli fino a farla giungere a noi in buona conservazione e con tutto il carico di Storia e di storie che porta con se`.

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?