Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
MEDUSA51

Trasporto monete

Risposte migliori

MEDUSA51

Io passo in pratica 6 mesi in montagna ed altri 6 mesi al mare, a Comacchio, come credo molti di voi non riesco a stare lontano dalle mie adorate monetine, quindi puntualmente ad aprile ed a fine Settembre di ogni anno riempio il bagagliaio della macchina ed anche i sedili di raccoglitori di monete e parto (famiglia e bagagli non essenziali vengono in viaggi successivi).

Mi chiedo sempre cosa potrebbe accadere se dovessi essere fermato per un normale controllo e Polizia o Carabinieri dovessero chiedermi di guardare in macchina...................

Ipotesi 1: rimangono allibiti e credono alle mie spiegazioni e mi lasciano andare

Ipotesi 2: non mi credono e vengo accompagnato in caserma per un controllo

Ipotesi 3: mi scortano fino all'arrivo..................... scherzo

A parte gli scherzi, qualcuno sa dirmi qualcosa ?

Ciao

Modificato da MEDUSA51

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

Per un caso del genere, presumo che un semplice DDT (documento di trasporto) sia sufficiente.

Sostanzialmente è un documento dove si specificano mittente destinatario e vettore, che nel tuo caso sei sempre tu, .... e ovviamente la merce trasportata :lollarge:

Se in caso di controllo tale carta non è sufficiente o convincente, ho paura che l'unica cosa da fare sia dimostrarne la proprietà con fatture, ricevute, ecc. ecc.

Chi frequenta fiere e convegni per motivi professionali potrà essere sicuramente più preciso.

Stiamo ovviamente parlando di una macchina piena di monete che potrebbe destare sospetti e non di due raccoglitori o albumetti. ;)

Modificato da heineken79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Aggiungo per completezza che non ho mai conservato ricevute o fatture, e che non si tratta di monete antiche, a parte le "veneziane" ma non sono molte, il resto è tutto 1800-1900 e raccoglitori pieni di monete €uro, il tutto comprende anche metallo nobile.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Aggiungo per completezza che non ho mai conservato ricevute o fatture, e che non si tratta di monete antiche, a parte le "veneziane" ma non sono molte, il resto è tutto 1800-1900 e raccoglitori pieni di monete €uro, il tutto comprende anche metallo nobile.

Ciao

Comportamento ( quello di non tenere le fatture e/o ricevute d'acquisto) altamente sconsigliato :help:

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

Come detto dall'ottimo Heineken...il trasporto di molto materiale presuppone almeno un DDT. Se mattasi di materiale numismatico in quantità si presuppone una licenza di commercio con relativa documentazione o, per lo spostamento di una collezione, la specifica relativa documentazione di regolare acquisto...in quanto trattasi di valori e di materiale antico (oltre i famosi 50 anni).

Tutto si potrebbe fare complicato...in assenza di documentazione meglio non spostare nulla. Altrimenti sarebbe il caso di parlarne con le autorità spiegando il caso e chiedendo ai medesimi le relative formalità: ad esempio con la Guardia di Finanza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Come detto dall'ottimo Heineken...il trasporto di molto materiale presuppone almeno un DDT. Se mattasi di materiale numismatico in quantità si presuppone una licenza di commercio con relativa documentazione o, per lo spostamento di una collezione, la specifica relativa documentazione di regolare acquisto...in quanto trattasi di valori e di materiale antico (oltre i famosi 50 anni).

Tutto si potrebbe fare complicato...in assenza di documentazione meglio non spostare nulla. Altrimenti sarebbe il caso di parlarne con le autorità spiegando il caso e chiedendo ai medesimi le relative formalità: ad esempio con la Guardia di Finanza.

Devo ammettere che non sapevo nulla riguardo ai "50 anni", non mi ero mai posto quel problema, come ho detto non si tatta di monete antiche, le ho sempre considerate monete moderne,

Sbaglio o abbiamo un utente "del ramo" che potrebbe dirmi qualcosa di più?

Per Tiberius: hai ragione, qualcosa avrei dovuto tenere (ho iniziato da poco a tenere solo alcune fatture di acqusto di monete €uro) ma ormai è tardi, ho iniziato quando avevo 8 anni, ora ne ho 41, nemmeno ci pensavo a scontrini e fatture.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

Ho trovato qualcosa d'interessante, ovviamente la norma parla di autotrasporto a titolo professionale e licenza.

Per un privato penso che sia molto più semplice e meno burocratico.

Definizione di attività di trasporto per conto proprio

L'Uso Proprio (art. 83 cds) si effettua quando un veicolo di proprietà della ditta è utilizzato nell'interesse del proprietario, per svolgere la propria attività preminente che deve essere diversa dal trasporto.

(veicolo proprietà A, merce proprietà A, trasporto a favore di A)

L'uso proprio del veicolo per trasporto merci è soggetto al rilascio di una licenza di trasporto sulla quale sono riportati tutti i codici di merci che si possono trasportare; dette merci da trasportare devono essere compatibili all'attività del proprietario ed alle caratteristiche costruttive del veicolo (Appendice codice merci).

Tutti i veicoli inferiori a 6T, sono esentati dal rilascio della licenza conto proprio mentre quelli superiori a 6T non possono essere messi in circolazione se non in possesso di licenza specifica.

Sanzioni (art. 83 cds), chiunque adibisca un veicolo ad uso diverso rispetto a quello risultante sulla carta di circolazione, è soggetto ad una sanzione amministrativa ed al fermo amministrativo del veicolo per un periodo da 2 ad 8 mesi.

Trasporto occasionale di cose proprie

Con i veicoli in disponibilità di soggetti o imprese muniti di Licenza possono essere occasionalmente trasportate cose appartenenti all'intestatario.

La fattispecie del trasporto occasionale di cose proprie si realizza quando questo riguarda beni:

- appartenenti all'intestatario del veicolo o nella sua disponibilità;

- che servono per soddisfare esigenze personali;

- che non rientrano nell'attività da lui normalmente svolta.

Le merci trasportate devono essere comunque accompagnate da un documento di trasporto occasionale di cose in conto proprio conforme all'allegato 2 del DPR 783/77 (f 296W) nel quale devono essere indicati:

- Il tipo di merce trasportata

- Il titolo di disponibilità in base al quale tali merci sono detenute (proprietà, comodato, locazione)

- Indicazioni delle esigenze di carattere straordinario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

Trasporto occasionale di cose proprie

Con i veicoli in disponibilità di soggetti o imprese muniti di Licenza possono essere occasionalmente trasportate cose appartenenti all'intestatario.

La fattispecie del trasporto occasionale di cose proprie si realizza quando questo riguarda beni:

- appartenenti all'intestatario del veicolo o nella sua disponibilità;

- che servono per soddisfare esigenze personali;

- che non rientrano nell'attività da lui normalmente svolta.

Le merci trasportate devono essere comunque accompagnate da un documento di trasporto occasionale di cose in conto proprio conforme all'allegato 2 del DPR 783/77 (f 296W) nel quale devono essere indicati:

- Il tipo di merce trasportata

- Il titolo di disponibilità in base al quale tali merci sono detenute (proprietà, comodato, locazione)

- Indicazioni delle esigenze di carattere straordinario.

...il trasporto di molto materiale presuppone almeno un DDT. Se mattasi di materiale numismatico in quantità (qualche moneta la si può mettere in tasca...) si presuppone una licenza di commercio con relativa documentazione o, per lo spostamento di una collezione, la specifica relativa documentazione di regolare acquisto...in quanto trattasi di valori e di materiale antico (oltre i famosi 50 anni).

Cioè...bisogna dimostrare (al volo...) di esserne il legittimo proprietario, per prevenire richieste specifiche: pagamento dell'IVA all'acquisto, legittimo possesso, Codice urbani e disciplina sui beni culturali...ecc.

Chi ferma un'automobile per controlli non può essere in grado di valutare una collezione.

Se si tratta di collezione euro...ovvio che potrebbero considerarla alla stregua di gadgets...a meno non si tratti di valore cospicuo...

Se si tratta di monete con più di 50 anni, patinate...anche in oro...e sono più di una ventina...

che gli diciamo?

Mi sto portando la collezione dietro perchè vado sei mesi da un'altra parte.

Ah!

Lei va sei mesi qui...sei mesi di là...?

Bene?

Con una collezione di valori al seguito?

Uhmmm!

Vediamo un po'?

P.S.

Probabilità di essere fermati con aapertura del bagagliaio quante sono?

Poche.

Se si vuole correre l'alea...

Modificato da piakos

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36
Supporter

Fermato dalla GdF sull'autostrada con centinaia di monete antiche di inestimabile valore.

Si indaga sulla provenienza del tesoro. :yahoo:

Modificato da rorey36

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Di dover aprire il bagagliaio della macchina mi è capitato una sola volta anni fa sulla "romea", ma ero senza collezione al seguito in quel caso,

se ho ben capito comunque il problema sarebbero le mie "vecchiette" che hanno più di 50 anni e che sarebbe meglio lasciare dove sono........

Chi va per fiere o a mercatini a scopo professionale presumo quindi che abbia una licenza professionale e che prepari quindi di volta in volta un DDT per il trasporto.

Solo per gli euro non ci sono problemi direi, in fondo sono monete normali a parte gli argenti etc. e comunque un po' di loro fatture le ho tenute,

Grazie per la ricerca, a proposito mi sposto per lavoro, non sono in vacanza 12 mesi.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Fermato dalla GdF sull'autostrada con centinaia di monete antiche di inestimabile valore.

Si indaga sulla provenienza del tesoro. :yahoo:

Forse dovrei tenere in macchina anche una mia bella foto da passare ai giornali :crazy:

Divento famoso!!!!!! :pleasantry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×