Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
silius1968

2 BESE 1913 CANCRO DEL RAME?

Risposte migliori

silius1968

Salve a tutti, circa due o tre anni fa acquistai su ebay questo 2 bese 1913, che aveva un aspetto più salutare, ossia i fondi più lucenti, ma sul verso a ore 3 presentava delle piccole bolle in rilievo del colore del metallo e non presentava alcun segno di ossidazione, oggi ho visto che queste bolle sono come esplose, come dire maturate come l'acne e la moneta si presenta in quei punti danneggiata, è il famoso cancro?

Se è così non è avvenuto in superficie ma è nato da dentro la moneta, avete mai visto una cosa simile?

Come posso bloccare la degenerazione?

Grazie Silius1968

post-3151-0-43045900-1331496374_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

silius1968

e

post-3151-0-00177400-1331496400_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Le bolle di cui parli sembrerebbero noduli di cuprite. Su una vedo tracce di cancro (zona polverulenta verde azzurro chiaro) che però non sono in grado di stabilire se attivo o stabile.

E' possibile quindi che all'interno dei noduli di cuprite si possano sviluppare processi di corrosione focalizzati e convergenti verso il nucleo del tondello (fenomeno chiamato comunemente "pitting").

Sconsiglio di rimuovere i noduli poichè "aprendoli" verrebbe a modificarsi il microclima al loro interno innescando il temuto fenomeno di corrosione, a meno che non si esegua un corretto ciclo di rimozione dei cloruri (comunque sempre difficoltoso nei casi di "pitting") e poi di protezione superficiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

silius1968

I noduli si presentavano 2 anni fa belli lucidi come dicevo, ora sono tutti aperti direi, e hanno corroso la moneta, ora fortunatamente la corrosione è localizzata e ad occhio nudo si vede ma poco, cosa posso fare, c'è qualche prodotto da dare per bloccare il processo?.

Grazie

Silius1968

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Generalmente si consiglia il trattamento con benzotriazolo (puoi cercare altre discussioni analoghe in questa stessa sezione) ma nel caso di pitting non sempre è efficace per via della difficoltà nel raggiungere le zone più profonde.

I bagni in acqua demineralizzata in questi casi sono pressocchè inutili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×