Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
basta

Identificazione moneta

Recommended Posts

basta

Buongiorno,

mi ritrovo con questa moneta di cui non so nulla, chiedo a voi un'identificazione e un parere sull'originalità. Misura 17mm di diametro e pesa 1,20 grammi.

Grazie.

post-29666-0-21597000-1332150070_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

borghobaffo

Zecca di Bologna,bolognino,anonime pontificie del XV sec.- Chimienti,99 o 100,raro,dalla foto sembrerebbe buono,che peso ha?- Ciao Borgho.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lopezcoins

Potrebbe trattarsi di un Bolognino di Bologna, ma non è il mio campo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

superbubu

mamma mia...BELLISSIMO! ottima conservazione, e splendida moneta!

complimenti davvero, ad averla in collezione!

S.B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta

Grazie superbubu, in realtà è più scura, la foto e la luce artificiale l'hanno resa più chiara. Proverò a fare delle foto alla luce del giorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

superbubu

Grazie superbubu, in realtà è più scura, la foto e la luce artificiale l'hanno resa più chiara. Proverò a fare delle foto alla luce del giorno.

più scura o più chiara, rimane sempre una GRAN BELLA MONETA...ed a mio vedere ORIGINALISSIMA (si vede che proviene dalla "terra"...al Dritto ed al Rivescio, tra le lettere della legenda, si vedono ancora le tipiche concrezioni da "secoli passati sotto terra".

un piccolo consiglio: io le darei un bel colpo di GOMMA...non ne inficia la patina e, grattando senza rovinare, riuscirebbe ad eliminare anche quelle concrezioni (poi ovviamente, é una mia idea, e nulla di più...) so che alcuni utenti del forum, non approvano minimamente il fatto di "pulire" le monetine...nemmeno con un colpo di gomma...=)

rimane comunque una MAGNIFICA moneta...davvero!

S.B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta

Grazie del consiglio superbubu, ma penso che la lascerò così. Sbagli, non viene da sottoterra, ma da una collezione del Regno ferma da parecchi anni (circa 20/30), era un pesce fuor d'acqua!

Share this post


Link to post
Share on other sites

superbubu

Grazie del consiglio superbubu, ma penso che la lascerò così. Sbagli, non viene da sottoterra, ma da una collezione del Regno ferma da parecchi anni (circa 20/30), era un pesce fuor d'acqua!

fidati fidati...che viene da sottoterra...=) - e non é mica qualcosa di cui vergognarsi?!?!?! - ...

anche se sta in una collezione del REGNO da 20/30 anni, questo NON SIGNIFICA minimamente che PRIMA di entrare in tale collezione NON stesse SOTTO TERRA...=)

chi come me é appassionato di MD (legalmente...e lo ripeto, poiché nello Stato in cui vivo il MD ed il suo utilizzo - al di fuori dei siti archeologici - é LEGALE senza restrizioni) vedrà subito che questa moneta viene da sottoterra.

ed anzi, io azzarderei anche un ipotesi più accurata (ovviamente sto "giocando"...) e direi che prima di entrare in collezione 20/30 anni fa, abbia "riposato" in un BOSCO o SOTTOBOSCO, poiché non mostra di essere stata rovinata dalla permanenza sottoterra - di solito infatti i suoli ACIDI (molto spesso i campi coltivati, trattati con fertilizzanti o altri prodotti, molto aggressivi...) rovinano irrimediabilmente le monete in essi "addormentate"...i boschi e sottoboschi invece (se non popolati da Felci - che rendono il suolo Acido - ) hanno un PH della terra molto meno aggressivo, e quindi rovinano meno i metalli "dormienti" in essi.

che sia rimasta sottoterra lo si evince da quelle piccolissime concrezioni che si vedono tra le lettere al dritto ed al rovescio...quelle concrezioni (molto difficili da eliminare con una rapida pulizia a base di acqua - ma abbastanza facili quando si tratta di toglierle dal metallo nobile) sono appunto i residui del Terreno in cui é rimasta adagiata la moneta per secoli. ovviamente gli interstizi tra le lettere della legenda, sono MOLTO DIFFICILI da pulire normalmente, e quindi spesso (a meno di pulizia profonda, per esempio con scariche elettriche elettrolitiche o pulizia ad onde sonore) rimangono attaccate alla moneta ....per anni, decenni, secoli. =)

l'unico modo per eliminare naturalmente queste concrezioni, sarebbe far "circolare" la moneta e quindi, con l'usura, dovuta al passaggio della stessa di mano in mano prima o poi si pulirebbe..sparirebbe quindi anche lo "sporco"....oltre però ad affievolire irrimediabilmente i profili.

cosa che ovviamente NESSUN COLLEZIONISTA vorrebbe per le proprie monete da collezione... :blum: :blum: :blum:

BELLA, BELLA BELLA comunque...che venga da dove venga...rimane una splendida moneta...che onestamente non mi dispiacerebbe sicuramente avere in collezione..=)

S.B.

P.S. un piccolo consiglio a tutti gli appassionati di monete: guardare ognitanto i forum di "detection" d'oltralpe...non solo per vedere i magnifici ritrovamente che spesso vengono fatti, ma anche per imparare MOLTO sugli effetti che i vari tipi di suoli, possono avere sulle monete, e quindi imparare (quando si vede dal vivo una monetina) a farla "PARLARE" sul suo passato più di quanto già non lo faccia "in condizioni normali"

Basta scrivere su www.google.fr (dopo aver selezionato la lingua in Francese) FORUM DETECTION (se ne aprono a decine)...c'é molto da imparare.

S.B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

basta

Sicuramente ne sai più di me, io non colleziono questo tipo di monete, mi limito al Regno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

superbubu

Sicuramente ne sai più di me, io non colleziono questo tipo di monete, mi limito al Regno!

rimane comunque per me un capolavoro!

se dovesse per caso passarti per la testa di scambiarla - fammi pure un fischio e dimmi cosa vorresti in cambio..=)

un saluto!

S.B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stefano.marengo

Grazie del consiglio superbubu, ma penso che la lascerò così. Sbagli, non viene da sottoterra, ma da una collezione del Regno ferma da parecchi anni (circa 20/30), era un pesce fuor d'acqua!

fidati fidati...che viene da sottoterra...=) - e non é mica qualcosa di cui vergognarsi?!?!?! - ...

anche se sta in una collezione del REGNO da 20/30 anni, questo NON SIGNIFICA minimamente che PRIMA di entrare in tale collezione NON stesse SOTTO TERRA...=)

chi come me é appassionato di MD (legalmente...e lo ripeto, poiché nello Stato in cui vivo il MD ed il suo utilizzo - al di fuori dei siti archeologici - é LEGALE senza restrizioni) vedrà subito che questa moneta viene da sottoterra.

ed anzi, io azzarderei anche un ipotesi più accurata (ovviamente sto "giocando"...) e direi che prima di entrare in collezione 20/30 anni fa, abbia "riposato" in un BOSCO o SOTTOBOSCO, poiché non mostra di essere stata rovinata dalla permanenza sottoterra - di solito infatti i suoli ACIDI (molto spesso i campi coltivati, trattati con fertilizzanti o altri prodotti, molto aggressivi...) rovinano irrimediabilmente le monete in essi "addormentate"...i boschi e sottoboschi invece (se non popolati da Felci - che rendono il suolo Acido - ) hanno un PH della terra molto meno aggressivo, e quindi rovinano meno i metalli "dormienti" in essi.

che sia rimasta sottoterra lo si evince da quelle piccolissime concrezioni che si vedono tra le lettere al dritto ed al rovescio...quelle concrezioni (molto difficili da eliminare con una rapida pulizia a base di acqua - ma abbastanza facili quando si tratta di toglierle dal metallo nobile) sono appunto i residui del Terreno in cui é rimasta adagiata la moneta per secoli. ovviamente gli interstizi tra le lettere della legenda, sono MOLTO DIFFICILI da pulire normalmente, e quindi spesso (a meno di pulizia profonda, per esempio con scariche elettriche elettrolitiche o pulizia ad onde sonore) rimangono attaccate alla moneta ....per anni, decenni, secoli. =)

l'unico modo per eliminare naturalmente queste concrezioni, sarebbe far "circolare" la moneta e quindi, con l'usura, dovuta al passaggio della stessa di mano in mano prima o poi si pulirebbe..sparirebbe quindi anche lo "sporco"....oltre però ad affievolire irrimediabilmente i profili.

cosa che ovviamente NESSUN COLLEZIONISTA vorrebbe per le proprie monete da collezione... :blum: :blum: :blum:

BELLA, BELLA BELLA comunque...che venga da dove venga...rimane una splendida moneta...che onestamente non mi dispiacerebbe sicuramente avere in collezione..=)

S.B.

P.S. un piccolo consiglio a tutti gli appassionati di monete: guardare ognitanto i forum di "detection" d'oltralpe...non solo per vedere i magnifici ritrovamente che spesso vengono fatti, ma anche per imparare MOLTO sugli effetti che i vari tipi di suoli, possono avere sulle monete, e quindi imparare (quando si vede dal vivo una monetina) a farla "PARLARE" sul suo passato più di quanto già non lo faccia "in condizioni normali"

Basta scrivere su www.google.fr (dopo aver selezionato la lingua in Francese) FORUM DETECTION (se ne aprono a decine)...c'é molto da imparare.

S.B.

ti concordo pienamente!

l'ho notato anche io :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.