Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
nikita_

Il mio rottame americano d'inizio ottocento

Risposte migliori

nikita_
Supporter

La moneta è scurissima, gli ho dato un pò di illuminazione con programma di grafica giusto per capirne i tratti impressi.

Comprata più di 35 anni fa, si trovava in vendita in una ciotolina di monete mondiali (ogni 4 monete scelte 1.000 lire), solitamente prendevo quelle più vecchie e purtroppo consumate...

Le monetine antiche di comune circolazione di tutto il mondo erano la mia passione da giovane, ma per poterle comprare dovevano costare poco, molto poco.....

quindi si può dire ne ho una bella collezione, ma son quasi tutte bruttarelle...

Volevo solo sapere se storicamente è una monetina importante.

(e già che ci siamo se ha un valore veniale anche in questa scarsissima conservazione)

01.gif

1100a.jpg

1100b.jpg

ciaovocine.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

fa piacere vedere che la mania dei rottami e` contagiosa !!!!

battuta in 1.362.000 di pezzi e` una moneta che non e` facile da trovare

per me 10-15 euro li vale , si legge la data e non e` messa eccessivamente male

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Vedo che un pò di valore c'e' l'ha! 250 lire ben rivalutate :lol:

Grazie per l'informazione :)

Purtroppo non ci sono più sui banchetti di vendita le ciotoline piene di monete a scelta di una volta.... :(

Grazie a questo mezzo (a suo tempo anche a 100 lire l'una) ho potuto mettere da parte molti rottami di varie parti del mondo e italiane dal 1686 al 1890, magari ne inserisco qualcuna in altra occasione.

ciaovocine.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Purtroppo non ci sono più sui banchetti di vendita le ciotoline piene di monete a scelta di una volta.... :(

Meno occasioni ed anche meno divertimento :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Meno occasioni ed anche meno divertimento :(

Già, fine del divertimento purtroppo... a da più di 10 anni a questa parte.

Ormai le vedo piene di monete europee pre-euro anni 1960-90, ogni tanto magari qualcosa degli anni '20 '40 c'e', ma sono comunissime.

Se c'e' qualcosa dell'ottocento vuol dire che è un nostro 5 o 10 centesimi V.E.II corroso ed illegibile.

Ed il prezzo, 50 cent od un euro cadauna, non è per nulla allettante...

chi potrebbe mai comprare un pfenning tedesco degli anni '70 (e/o similari) e pagarlo a 100/200 volte il suo valore...?

Se sono semi-interessanti vengono messe singole ed a prezzi assurdi, tipo l'ultima volta che ho visto i Filler austriaci di fine ottocento consumati a 3/5/8 euro ciascuna, prima erano nelle ciotoline... io li compravo a 100 lire... anche le frazioni di Korona in argento di fine ottocento inizi del '900 dei paesi scandinavi si trovavano nelle ciotoline...

bei ricordi... la ricerca/scoperta era interessante ed appagante :cray:

anche il rottame che inserisco sotto l'ho trovato a suo tempo in una ciotolina, non so di che si tratta, ma mi era piaciuta.

:lazy:

moneta.jpg

Modificato da nikita_
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Grande trovare! Meglio a causa dell'interesse speciale dell'errore menta sul rovescio: non la corretta 1/100, ma l'erronea 1/000. Non è davvero più prezioso, ma credo più divertente. Chiedo se è arrivato in Med con le squadriglie navale americane, il compito di proteggere le navi mercantili dai pirati barbareschi? A bordo USS Constitution, forse?

Monete!

:) v.

-----------------------------------------

Great find! Better because of the special interest of the mint error on the reverse: not the correct 1/100, but the mistaken 1/000. Not really more valuable, but I think more fun. Wonder if it arrived in the Med with the American naval squadrons tasked with protecting merchant ships from the Barbary pirates? On board the USS Constitution, maybe?

Coins!

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Nikita !

c e` scritto !

S GORGIUS FERRARIAE

e` un quattrino papale emesso a ferrara !

sull altro lato dovrebbe esserci lo stemma del papa

anche questa e` una moneta interessante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ecco cos'era quello '000'!! Non è messa, poi, così male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Se sono semi-interessanti vengono messe singole ed a prezzi assurdi, tipo l'ultima volta che ho visto i Filler austriaci di fine ottocento consumati a 3/5/8 euro ciascuna, prima erano nelle ciotoline.

Già... Fino 5 anni fa, trovavo qualcosa; nulla di che, ma a 3 x 1 euro era accettabile, ma 1 euro l'una è follia. Circa una-due volte l'anno trovo qualche colpo di fortuna... la media è questa. Ma anche all'estero, le cose stanno peggiorando. A Nizza il mercatino settimanale ha subito un tracollo (due anni che non vado, però). A Berlino si trova sempre parecchio ed a prezzi inferiori, ma l'anno scorso aumento dei prezzi e riduzione della scelta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Nikita !

c e` scritto !

S GORGIUS FERRARIAE

e` un quattrino papale emesso a ferrara !

sull altro lato dovrebbe esserci lo stemma del papa

anche questa e` una moneta interessante

Grazie! :good:

di questo tipo di monetazione non ne capisco nulla ed il rovescio è quasi del tutto liscio.

Valore storio sicuramente tanto, valore veniale penso nullo avendo solo una facciata decifrabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

magari si capisce cos e` dalle 2 lettere in esergo che potrebbero essere lo zecchiere

e` facile che questa l abbiano appiattita da un lato per trasformarla in medaglietta devozionale (e questo spiegherebbe anche il buco)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Grande trovare! Meglio a causa dell'interesse speciale dell'errore menta sul rovescio: non la corretta 1/100, ma l'erronea 1/000. Non è davvero più prezioso, ma credo più divertente. Chiedo se è arrivato in Med con le squadriglie navale americane, il compito di proteggere le navi mercantili dai pirati barbareschi? A bordo USS Constitution, forse?

Monete!

:) v.

-----------------------------------------

Great find! Better because of the special interest of the mint error on the reverse: not the correct 1/100, but the mistaken 1/000. Not really more valuable, but I think more fun. Wonder if it arrived in the Med with the American naval squadrons tasked with protecting merchant ships from the Barbary pirates? On board the USS Constitution, maybe?

Coins!

:) v.

Se ho ben capito il fatto che c'e' 1/000 anzichè 1/100 sarebbe un errore ma che non da un plus valore.

Vuol dire che tutto il coniato del 1801 è suddiviso in egual misura tra i 2 tipi?

Se è arrivata sino a noi tramite la USS Constitution che navigava nel mediterraneo tra il 1803 ed il 1850? Dapprima contro gli stati barbareschi del Nordafrica che chiedevano il pagamento di tributi dagli Stati Uniti, in cambio del permesso dell'accesso delle navi mercantili ai porti mediterranei, successivamente per pattugliare la costa africana in cerca di schiavisti.

può darsi, chi può dirlo?

di sicuro non l'ho comprata su ebay, quando "scavavo" nelle ciotoline, a volte erano cestini con 2/3 kili di monete ammucchiate (e non vi dico come mi diventavano nere le dita...) c'erano monete varie provenienti da accumulazioni, ritrovamenti, collezioni dismesse, ecc.

perchè no? anch'io mi affaccio sul mediterraneo di fronte le coste africane :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Se sono semi-interessanti vengono messe singole ed a prezzi assurdi, tipo l'ultima volta che ho visto i Filler austriaci di fine ottocento consumati a 3/5/8 euro ciascuna, prima erano nelle ciotoline.

Già... Fino 5 anni fa, trovavo qualcosa; nulla di che, ma a 3 x 1 euro era accettabile, ma 1 euro l'una è follia. Circa una-due volte l'anno trovo qualche colpo di fortuna... la media è questa. Ma anche all'estero, le cose stanno peggiorando. A Nizza il mercatino settimanale ha subito un tracollo (due anni che non vado, però). A Berlino si trova sempre parecchio ed a prezzi inferiori, ma l'anno scorso aumento dei prezzi e riduzione della scelta...

figurati che più di una volta una volta mi è capitato pure di trovarci un paio di denari (piuttosto consumati) di Ruggero e Manfredi del XIII° secolo.

ho tanti rottami del periodo 1710/1850 (grani siciliani, maltesi, minuscole monete in rame di metà ottocento africane ecc.). tutte provenienti dalle ciotoline..

peccato! era una vera caccia al tesoro!

soldipalate.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

magari si capisce cos e` dalle 2 lettere in esergo che potrebbero essere lo zecchiere

e` facile che questa l abbiano appiattita da un lato per trasformarla in medaglietta devozionale (e questo spiegherebbe anche il buco)

Il rovescio non mi dice puttroppo nulla, in esergo con la lente vedo abbozzato un 167 , nient'altro :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

digli poco !

comunque e` Clemente X per ferrara

la data e` o 1675 o 1676

posta anche le altre !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DONATELLO

ci metterei la firma a trovare ora nella ciotola monete del genere !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Mi accontenterei anche di trovarle a 1 euro l'una :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

bhè, ricordiamoci che sono per l'appunto dei rottami e che il venditore di una volta li considerava pure tali.

forse non ne capivano tanto :rolleyes: e mettevano singolarmente solo quelle che loro consideravano "buone".

Mediamente erano messe a 100-200-500 lire al pezzo, c'erano mischiate insieme monete che valevano meno di 10 lire ed altre che ne valevano magari 1.000 lire, ma nella media ci guadagnavano comunque.

Adesso nelle ciotole ci sono tantissime monete prescritte europee e non, cominciano pure ad affiorare in numero spropositato i nostri 5/10/20/50/100/200 lire.

Inserisco un'altro rottame da ciotolina penso di fine '700.

assomiglia tantissimo ad un 3 piccioli siciliano, ma l'aquila bicipite fa a pugni con le varie emissioni del Regno di Sicilia.

3p1.jpg

3p2.jpg

p.s. ingrandisco la moneta con il foro inserita in precedenza modificando il post.)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

questa e bella e rara

e` un 3 piccioli siciliano

per me e` filippo IV e dovrebbe esser datato tra il 1629 e il 1647

prova a vedere se ci leggi qualcosa

lo attribuisco a filippo IV per lo stile , filippo III e II son diversi (poi magari mi sbaglio)

anche cosi e` una moneta da 5 - 10 euri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Purtroppo non è una moneta siciliana, ti metto sotto lo stile delle aquile

per (da sinistra a destra) Carlo II - Filippo IV - Filippo III - Filippo II

(tutte prese nelle ciotoline nel periodo 1976-1990)

quella che ho messo nel post 18 ha un'aquila a due teste, ed in Sicilia non è mai apparsa su di un 3 piccioli.

e ci leggo solo quello che riesci a leggere dalla foto, semplicemente un > IO

bo2.gif

3picciolix4.jpg

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

hai ragione !

difatti ho controllato meglio ed e` un 3 piccioli di malta a nome del gran maestro Jean Paul Lascaris castellar 1636-57 il cui simbolo era un aquila bicipite

http://coins.mos.net.au/14-079wp.jpg

http://coins.mos.net...4-castellar.htm

si vede anche parte del nome IO

e` una signora moneta , facile che sia una moneta da 20-50 euro anche cosi allora non e` comune

Modificato da rick2
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

In buona sostanza stò classificando una moneta dopo più di 30 anni!

23_30_114iv.gif

L'aquila a 2 teste, nella monetazione siciliana, si trova solamente sul tarì e 2 tarì di Carlo III°,

monetine a dir poco introvabili.

miniciao.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

io ho un sacchetto da 1 chilo e 1/2 con monete da classificare , roba impossibile come romane del V secolo , romane strane , medievali , ma sopratutto islamiche e indiane

comunque continua a postare che noi facciam pratica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

1 Kilo e mezzo? Hai un bel pò da fare! ;)

Avendo le tabelle dello Spahr ti potrei aiutare solo dagli arabi in poi per quanto riguarda le siciliane,

per tutto il resto sono proprio negato.

Colleziono principalmente le banconote italiane da metà settecento in poi, le monetine straniere di comune circolazione di tutto il mondo, il Regno di Sicilia.

e dei bei rottami interessanti naturalmente! :D

Per la monetina da 3 piccioli maltese magari non era il posto giusto del forum, prossimamente apro un'altro post per qualche altra moneta straniera 1799/1899 in questa stessa sezione.

ciaovocine.gif

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

principalmente son fulus umayyadi e abbasidi con zecca in cerchio

solo che capire il cufico e` veramente duro

quelli che ho identificato son interessanti , zecche strane della palestina

poi ho anche parecchia roba kushan e indo greca , che conoscono in pochi

anche li tutta roba che ho preso in ciotole , da 10 pence a 2 sterline

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×