Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
pietromoney

Non amo le monete nelle serie divisionali !

50 risposte in questa discussione

Scrivo questa discussione spinto dalla rabbia verso tutte le monete emesse dalla zecca (di qualsiasi stato) e vendute in apposite serie divisionali....

Vi elenco i motivi:

1) Speculazione da parte dello Stato che batte moneta.

2) Io colleziono le mie monete racchiudendole negli oblò e poi posizionandole in album specifici di ottima qualità. Non sopporto vedere degli spazi vuoti per delle monete che dovrò tenere nelle serie divisionali e quindi non insieme alle altre.

3) Con queste serie divisionali non si ha nemmeno la possibilità di "toccare con mano" (con le dovute precauzioni e accorgimenti) la moneta, ma ci resta solo la possibilità di toccare un cartontino plastificato (non sempre) e di ammirare la moneta al di la di una capsula.

4) Alle serie divisionali aggiungo poin anche le monete commemorative in oro o argento, ossia quelle destinate solo ai collezionisti.

Sono monete senza storia, senza anima....non raccontano nulla....non sono entrate nelle nostre tasche (nemmeno in quelle dei collezionisti) rimangono e rimarrano sempre chiuse in album, vassoi, custodie, etc etc....Insomma sono monete che servono per lo più a ricordare quando è morto Tizio e quando è morto Caio.

Ma soprattutto servono alla nostra cara zecca x farci dei bei soldini sopra.

5) Ed è questo il punto che più mi fà rabbia.........Ho notato che quelle poche serie divisionali che ho comprato (solamente San Marino) presentano dei punti neri (orribili) sulla moneta da 2 Centesimi.

Insomma si fanno pagare tanti soldi e non scartano queste monete orrende prima di confezionarle?

Oppure ammesso che all'atto del confezionamento la moneta era perfetta......perchè non usano precauzioni per evitare una cosa simile?

Ho acquistato ultimamente da 3 venditori differenti, il minikit 2005 di San Marino....

Sarò sfortunato io....ma è mai possibile che nei 3 kit la moneta da 2 centesimi presenta in tutti i casi questi orribili punti neri?

Scusate lo sfogo, con ciò però non disapprovo e condanno coloro (immagino tanti) che invece collezionano monete in serie divisionali.

Ognuno è libero di spendere come crede i propri soldi e di trovare piacere nelle cose che fà.

Cerco consensi in persone che la pensano come me se ce ne sono.

Grazie x l'attenzione.. : :good:

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buonasera ;)

la penso come te sulla mancanza di storia di monete che si comprano come si compra un numero di un mensile in edicola...la storia l'han fatta altre monete.Queste son facili da collezionare e facili(anzi solo così) da avere fdc ma per me non san di niente...anzi ti dirò...mi san di Medaglie.

La moneta nasce per circolare...è quella la sua funzione...il suo scopo e io mi sono avvicinato alla numismatica raccogliendo da piccolo la repubblica dai resti ricevuti...anno per anno e godendo di ogni buco chiuso. :)

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bravo gallo.....pure io ho iniziato cosi raccogliendo monete circolate della repubblica e rovistando i centesimi del regno d'Italia dei miei nonni. Quelle monete mi ricordano la mia infanzia.....sono pezzi di storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Personalmente ti do ragione, d'altronde le cose stanno così e se tu non vuoi lasciare buchi nella collezione l'unica soluzione è comperare le divisionali nei casi in cui è inevitabile e quindi tagliarle, estrarre le monete e posizionarle nei raccoglitori, anch'io ho bisogno di toccare con mano le mie monetine, e lasciandole nelle divisionali per me sarebbe come non averle, a chi mi fa notare tutte le controindicazioni del caso di solito rispondo che io colleziono monete e non confezioni o cofanetti, poi devo dire che la mia antipatia verso le confezioni sigillate non si limita solo all'euro, ho tagliato anche tutte le divisionali in Lire di San Marino dal 1972 al 2001...............

Ormai termino la lista dei miei tagli:

Ho tagliato anche le serie divisionali della repubblica, compreso il 1968, tutti gli argenti (anche quelli in cartoncino) e tutte le divisionali austriache in scellini che mi servivano per non avere buchi in collezione, le uniche divisionali che non ho tagliato sono quelle del Vaticano per il semplice motivo che le monete si possono estrarre senza fare danni.

Ciao

Modificato da MEDUSA51

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ohhhh finalmente una persona che la pensa e che fa esattamente come me. :dirol:

Io ho acquistato presso un venditore tutte le monete sfuse (il venditore stesso aveva tagliato le serie divisionali) di San Marino dal 2002 al 2012

A conti fatti ho risparmiato pure un bel po di soldi, rispetto alle serie complete...

Cosi almeno posso vederle tutte insieme nel mio album e sono sicuro che si manterrano ancora meglio che nelle confezioni originali

Sto completando anche le lire di San Marino....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scrivo questa discussione spinto dalla rabbia verso tutte le monete emesse dalla zecca (di qualsiasi stato) e vendute in apposite serie divisionali....

Vi elenco i motivi:

1) Speculazione da parte dello Stato che batte moneta.

2) Io colleziono le mie monete racchiudendole negli oblò e poi posizionandole in album specifici di ottima qualità. Non sopporto vedere degli spazi vuoti per delle monete che dovrò tenere nelle serie divisionali e quindi non insieme alle altre.

3) Con queste serie divisionali non si ha nemmeno la possibilità di "toccare con mano" (con le dovute precauzioni e accorgimenti) la moneta, ma ci resta solo la possibilità di toccare un cartontino plastificato (non sempre) e di ammirare la moneta al di la di una capsula.

4) Alle serie divisionali aggiungo poin anche le monete commemorative in oro o argento, ossia quelle destinate solo ai collezionisti.

Sono monete senza storia, senza anima....non raccontano nulla....non sono entrate nelle nostre tasche (nemmeno in quelle dei collezionisti) rimangono e rimarrano sempre chiuse in album, vassoi, custodie, etc etc....Insomma sono monete che servono per lo più a ricordare quando è morto Tizio e quando è morto Caio.

Ma soprattutto servono alla nostra cara zecca x farci dei bei soldini sopra.

5) Ed è questo il punto che più mi fà rabbia.........Ho notato che quelle poche serie divisionali che ho comprato (solamente San Marino) presentano dei punti neri (orribili) sulla moneta da 2 Centesimi.

Insomma si fanno pagare tanti soldi e non scartano queste monete orrende prima di confezionarle?

Oppure ammesso che all'atto del confezionamento la moneta era perfetta......perchè non usano precauzioni per evitare una cosa simile?

Ho acquistato ultimamente da 3 venditori differenti, il minikit 2005 di San Marino....

Sarò sfortunato io....ma è mai possibile che nei 3 kit la moneta da 2 centesimi presenta in tutti i casi questi orribili punti neri?

Scusate lo sfogo, con ciò però non disapprovo e condanno coloro (immagino tanti) che invece collezionano monete in serie divisionali.

Ognuno è libero di spendere come crede i propri soldi e di trovare piacere nelle cose che fà.

Cerco consensi in persone che la pensano come me se ce ne sono.

Grazie x l'attenzione.. : :good:

Ottimo, a questo punto sei pronto e maturo per voltare pagina........ fatti un giro attorno, vai indietro di cento o più anni, e poi decidi, vetrai che mondo diverso!!!

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ohhhh finalmente una persona che la pensa e che fa esattamente come me. :dirol:

Io ho acquistato presso un venditore tutte le monete sfuse (il venditore stesso aveva tagliato le serie divisionali) di San Marino dal 2002 al 2012

A conti fatti ho risparmiato pure un bel po di soldi, rispetto alle serie complete...

Cosi almeno posso vederle tutte insieme nel mio album e sono sicuro che si manterrano ancora meglio che nelle confezioni originali

Sto completando anche le lire di San Marino....

Io mi sono tolto la soddisfazione di tagliarmele da me.

Ho acquistato solo qualche commemorativa e divisionale della repubblica che mi piaceva ma........ non ho resistito e le ho liberate :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per i complimenti TIBERIVS, ed in effetti ci sono già indietro di ben 150 anni. Io colleziono principalmente il Regno d'Italia, dal 1861 al 1943. Sono ad un discreto punto (mi mancano gli ori e qualche argento "importante") in tutto ho circa 300 monete tutte diverse.

Purtroppo l'acquisto di monete dell'Eurozona avviene più x noia che per vera attrazione verso queste monete.

Dover aspettare mesi e mesi per mettere da parte dei soldini per fare acquisti di una certa importanza, mi annoia e quindi ecco che compro le monete in Euro.

Ma amo tantissimo quelle del Regno e quando avrò raggiunto il mio obbiettivo (ossia il mio limite) passerò al Regno di Napoli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

4) Alle serie divisionali aggiungo poin anche le monete commemorative in oro o argento, ossia quelle destinate solo ai collezionisti.

Sono monete senza storia, senza anima....non raccontano nulla....non sono entrate nelle nostre tasche (nemmeno in quelle dei collezionisti) rimangono e rimarrano sempre chiuse in album, vassoi, custodie, etc etc....Insomma sono monete che servono per lo più a ricordare quando è morto Tizio e quando è morto Caio.

Ma soprattutto servono alla nostra cara zecca x farci dei bei soldini sopra.

Non sono entrate nelle noste tasche...perchè un GK, o una 2€ cc vaticana o di San Marino ti è mai entrata in tasca per poterla spendere? Metti anche queste allo stesso livello degli argenti e ori?

Rimangono sempre chiuse?...e chi lo dice, se vuoi le puoi acquistare e poi spendere (al nominale)...io te le accetto volentieri :rofl:

Non hanno storia?...certo non hanno fatto la storia come invece lo hanno fatto le monete di questi metalli nel passato, ma commemorano anche avvenimenti importanti, non solo morti...

Per il resto ti capisco e non sapevo di questo difetto sui 2 cent.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posizionare le proprie monete dove e come si vuole all'interno del raccoglitore non ha prezzo!

Tagliando le confezioni della zecca si ha una grossa perdita economica, ma se un collezionista è legato solo all'aspetto economico non racchiude in se la passione. E solo quest'ultima ci fa emozionare anche solo davanti ad una moneta da 1 cent!

Va detto però che il criterio ci deve esser sempre; aprire un GK ci penserei su...pure a comprarlo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mai visto qualcosa di più insulso di questo elenco. Senza offesa, ovviamente.

Le monete d'argento e oro senza storia?

Ma tu collezioni le noccioline?

Prima critichi e poi dici che non hai niente contro chi colleziona? Controsenso (?)

La volete una mia opinione? Le collezione delle circolate è inutile.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non critico chi compra monete nelle serie divisionali; le trovo solamente senza anima, senza storia, e quindi solamente un modo per lo Stato di speculare sulla nostra passione.

Inoltre non è piacevole spendere diverse decine d'euro e ritrovarsi monete sporche e/o macchiate.

Se vogliono spennare i collezionisti....che facciano almeno un buon lavoro.

Ti propongo una cosa:

Prova a far vedere ad una persona qualsiasi (che abbia piu di 20 anni) x nulla appasionato di monete un album con monete circolate (dalla repubblica italiana ad andare indietro) ed un altro con monete emesse solamente x collezionisti.

Scommetti che si incollerà a guardare il primo con interesse e nostalgia???

Il secondo lo guarderà apprezzandone solo il luccichio e ti dirà: "Come sono belle...pulite". Nient'altro.

Fai questa prova e vedrai :dirol:

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La volete una mia opinione? Le collezione delle circolate è inutile.

Prova a far vedere ad una persona qualsiasi (che abbia piu di 20 anni) x nulla appasionato di monete un album con monete circolate (dalla repubblica italiana ad andare indietro) ed un altro con monete emesse solamente x collezionisti.

Credo pietromoney che si riferisse alle € circolate. Secondo me collezionare € circolati è un bel passatempo, se ci pensiamo da bambini si inizia con le circolate..una bella collezione in FDC o meglio ancora FS è tutta un'altra storia.

Ti do ragione che i buchi su una collezione non sono belli, ma stiamo parlando di monete circolate.

Riguardo al discorso "dell'anima" di una moneta, per me per esempio 1€ austriaco 2002 ha la stessa importanza di uno 2003 (solo div.), cambia solo casomai la tiratura che rende il secondo NC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

La volete una mia opinione? Le collezione delle circolate è inutile.

La collezione di monete circolate se la vedi da un punto di vista di un investimento è sicuramente inutile o quasi, come dici tu, anche se hai comunque il valore facciale della moneta, (parlando di monete in euro ovviamente)

Quando compro delle divisionali, non lo faccio per fare un investimento, lo faccio per pura passione, una passione che mi è venuta da quando avevo 8 o 9 anni quando ho iniziato a collezionare le lire appunto circolate e sono andato avanti così per anni, immagino che tu abbia iniziato nello stesso modo, non credo che la prima moneta o che le prime monete che hai messo in collezione fossero in una divisionale. Collezionare le circolate può poi essere non solo una scelta ma una necessità soprattutto in questo momento per delle persone che pur avendo una grande passione non hanno i mezzi economici per acquistare delle FDC, scrivendo che collezionare circolate è inutile ritengo che tu sia ingiusto verso di loro e verso quelle persone o quei ragazzi che si avvicinano per la prima volta alla collezione di monete in euro e lo fanno con tutto i loro entusiasmo.

Ciao

Modificato da MEDUSA51
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sembra che le affermazioni di questo utente siano veramente esagerate , e come si suol

dire: "fanno di tutta l'erba un fascio"

Ora , puoi benissimo postare la tua opinione, ma è meglio attenersi su toni pacati e più

che altro al posto di definire come "insulse" le serie divisionali

(immagino tu parli sia di divisionali euro che non) ti consiglio di indagare anche nelle altre monetazioni

ne scoprirai di belle..

Io colleziono anche il Regno d'Italia,

e come forse saprai , anche nel Regno d'Italia ( ebbene si ... anche cento anni fa ...

venivano coniate monete in argento ed oro dedicate solo ai collezionisti )

Anche quelle sono state emissioni "insulse" ????

e poi .... ma scusa te cosa collezioni???

Solo monete comuni , anche del passato , esclusivamente che hanno circolato ?

Bene complimenti .

Pero' sappi che la tua collezione sarà anche bella e "vissuta" , ma a mio parere

se fosse cosi' fatta è una collezione di scarso valore collezionistico,

anche se magari di altissimo valore affettivo e storico.

Poi ognuno colleziona cio' che gli piace ...... ...... .....

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

premettendo che ognuno collezione quello che vuole e può farlo come meglio crede, ho una domanda che voglio fare a chi "non apprezza" le divisionali e a chi le deve comprare perchè alcune monete sono state coniate esclusivamente per quelle serie....

ho letto che molti di voi vogliono avere negli album la serie completa da 1 cent a 2€, e su questo mi trovo d'accordo è più bella la serie intere rispetto a quelle dimezzate, ma a quelli di voi che lo fanno per completezza e non approvano le monete coniate solo per collezionisti, sapete che le monete che trovate solo nelle divisionali sono "solo" per collezionisti?

le monete emesse in queste confezioni, che siano i pezzi da 1 centesimo del 2011 di san marino o la moneta da 5€ d'argento hanno alle spalle esattamente la stessa storia di "vita vissuta" che è nulla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Concordo con te thommys sul fatto che cmq o circolate o emesse solo in serie divisionali, sono monete prive di alcun interesse numismatico. Per me collezionare Euro, come ho già detto precedentemente, è un passatempo che mi appassiona molto cmq.

Non sopporto la scelta di alcuni Stati di emettere quella particolare moneta solo nelle serie divisionali e non per la circolazione.

Esempio: 1 € Austria 2003 e 10 cent Austria 2003 (emessi solo nelle serie divisionali)

Questa speculazione mi dà fastidio.

Infine poi magari qualcuno le compra pure e scopre all'interno monete macchiate e/o sporche.......e la rabbia aumenta :girl_devil:

Modificato da pietromoney

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me piace la mia collezione... Ho le mie seriette e i miei commemorativi in FdC .. Però non amo le divisionali o i Kit, infatti quelle che ho ( Belgio 2002 o vaticani o sammarinesi ) sono stato tentato milioni di volte di aprirle e meterli chiusi insieme agli altri, mi da sensazione di freddezza vedrli chiusi li... Poi vabbè, trovare le circolate rare a mio parerer è una soddisfazione enorme, fermo restando chje nella proprio collezione si mette ciò che si vuole, quando ad essere spinti c'è una sana passione..

Ciccio 86

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sopporto la scelta di alcuni Stati di emettere quella particolare moneta solo nelle serie divisionali e non per la circolazione.

Esempio: 1 € Austria 2003 e 10 cent Austria 2003 (emessi solo nelle serie divisionali)

Questa speculazione mi dà fastidio.

Infine poi magari qualcuno le compra pure e scopre all'interno monete macchiate e/o sporche.......e la rabbia aumenta :girl_devil:

Il tuo discorso sulla speculazione, perdonami, non ha senso in questo caso.

Le zecche coniano essenzialmente per esigenze di circolazione, non per soddisfare ogni categoria di collezionisti.

Chi vuole collezionare TUTTI i pezzi di TUTTI gli anni ha la possibilità di acquistare la divisionale, ma se per un determinato anno una certa nazione non necessita, ad esempio, dei 50 o dei 2 centesimi, perchè dovrebbe coniarli ? Per far piacere ai collezionisti "particolari" che vogliono tutto bello ordinato ? Scusa ma è un nonsense che economicamente costerebbe uno sproposito... E poi per soddisfare quante persone che come te hanno deciso di impostare così la propria collezione ? Sicuramente una minoranza.

Impostare una collezione come si desidera è un diritto, ma adeguarsi a quanto propone il mercato è un dovere. Altrimenti lascia perdere questo tipo di monetazione e dedicati alle altre.

Per quanto riguarda le monete rovinate, indipendentemente dalla sfiga personale :), ti ricordo che esiste il diritto di recesso, o più semplicemente puoi rendere ciò che non è soddisfacente chiedendo sostituzione o rimborso. Ci sono commercianti più che onesti e affidabili, sia in negozi specializzati in cui puoi recarti personalmente, che online. Certo che a volte si cerca di risparmiare 50 centesimi sull'acquisto ma poi se ne pagano le conseguenze... Venditori che oggi si sono fatti un nome hanno impiegato anni per riuscirci, ci sarà un motivo, no ? Decidere di appoggiarsi al primo (o secondo o terzo)venuto spesso comporta conseguenze spiacevoli. E in giro oggi è pieno di commercianti improvvisati che si inventano un mestiere senza conoscerlo, spinti solo dal luccichio di qualche Euro "facile" da ricavare rivendendo monete a prezzi folli dopo aver pagato i rotolini al facciale con la complicità di qualche addetto della banca (e di troppi stupidi che hanno fretta di comprare per paura di restare senza una moneta)...

Concludo sul "sapore sciapo" che possono avere le monete in Euro, perchè storicamente rappresentano poco o nulla. L'Euro è una moneta giovane e pertanto ha poca storia. Un giorno probabilmente l'avrà, come tutte le monete. Tu pensi che le monete del Regno, appena uscite, avessero il "sapore" che hanno oggi ? Io no. O che qualche collezionista all'epoca non le sminuisse rispetto ad altre tipologie proprio come tu oggi fai con l'Euro ? Io si.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

La volete una mia opinione? Le collezione delle circolate è inutile.

La collezione di monete circolate se la vedi da un punto di vista di un investimento è sicuramente inutile o quasi, come dici tu, anche se hai comunque il valore facciale della moneta, (parlando di monete in euro ovviamente)

Quando compro delle divisionali, non lo faccio per fare un investimento, lo faccio per pura passione, una passione che mi è venuta da quando avevo 8 o 9 anni quando ho iniziato a collezionare le lire appunto circolate e sono andato avanti così per anni, immagino che tu abbia iniziato nello stesso modo, non credo che la prima moneta o che le prime monete che hai messo in collezione fossero in una divisionale. Collezionare le circolate può poi essere non solo una scelta ma una necessità soprattutto in questo momento per delle persone che pur avendo una grande passione non hanno i mezzi economici per acquistare delle FDC, scrivendo che collezionare circolate è inutile ritengo che tu sia ingiusto verso di loro e verso quelle persone o quei ragazzi che si avvicinano per la prima volta alla collezione di monete in euro e lo fanno con tutto i loro entusiasmo.

Ciao

:clapping:

Definire le divisionali insulse non mi pare un modo aggressivo.

Come certa gente trova i circolati inutili, altri trovano le divisionali o simil-cofanetti fonti di speculazione, ed è così incontrovertibilmente (vedi ad esempio mini-kit San Marino, fatti esclusivamente per turisti e non per collezionisti)!

Se acquisto una divisonale lo faccio solo per piacere estetico nei riguardi della stessa non potendo permettermene una ventina all'anno!.

Modificato da Isacco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sopporto la scelta di alcuni Stati di emettere quella particolare moneta solo nelle serie divisionali e non per la circolazione.

Esempio: 1 € Austria 2003 e 10 cent Austria 2003 (emessi solo nelle serie divisionali)

Questa speculazione mi dà fastidio.

Infine poi magari qualcuno le compra pure e scopre all'interno monete macchiate e/o sporche.......e la rabbia aumenta :girl_devil:

Il tuo discorso sulla speculazione, perdonami, non ha senso in questo caso.

Le zecche coniano essenzialmente per esigenze di circolazione, non per soddisfare ogni categoria di collezionisti.

Chi vuole collezionare TUTTI i pezzi di TUTTI gli anni ha la possibilità di acquistare la divisionale, ma se per un determinato anno una certa nazione non necessita, ad esempio, dei 50 o dei 2 centesimi, perchè dovrebbe coniarli ? Per far piacere ai collezionisti "particolari" che vogliono tutto bello ordinato ? Scusa ma è un nonsense che economicamente costerebbe uno sproposito... E poi per soddisfare quante persone che come te hanno deciso di impostare così la propria collezione ? Sicuramente una minoranza.

Impostare una collezione come si desidera è un diritto, ma adeguarsi a quanto propone il mercato è un dovere. Altrimenti lascia perdere questo tipo di monetazione e dedicati alle altre.

Concordo.

Le Zecche sono tenute a coniare le monete esclusivamente per esigenze di circolazione non certo per soddifare i collezionisti.

Anzi proprio i collezionisti, tesaurizzando le monete destinate alla normale circolazione, privano quest'ultime del loro scopo originario.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho letto quello che avete scritto, e voglio dire la mia. io quando ho iniziato a collezionare ho iniziato a farlo con i centesimi del regno d'italia, tutte monete circolate ovviamente, poi ho iniziato con calma a comprare solo FDC e alla fine ho iniziato a collezionare anche euro. se vogliamo mettere a confronto il valore storico delle monete del regno con gli euro, il paragone non regge e vince 100 a zero il regno. però le monete che adesso per voi non hanno storia, tra 30/40 ne avranno molta sulle loro spalle sia che siano circolate sia che siano FDC o FS. molte emissioni per collezionisti del regno d'Italia oggi sono molto amate dai collezionisti e hanno prezzi molto elevati, appunto perchè sono molto richieste. secondo me le monete finche le usiamo, per noi non possono avere una storia, un fascino di antico, come le monete del regno, però un giorno, prima o poi lo avranno, ne sono sicuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il problema qual è?

Ognuno colleziona ciò che gli pare e piace. Io stesso che ho come collezione principale il Regno d'Italia non guardo "monete" come il 100 lire Vetta D'Italia o altre monete di VEIII emesse solo per i collezionisti. Così come non guardo lo speculatissimo 5 lire 1914 e gli ori da 100 - 500 euro degli euro. Ma c'è chi li colleziona.

Di certo non gli insulto solo perchè io non colleziono quel tipo di monete, al massimo dico la mia, ma nient'altro.

In più c'è gente che dice: "gli euro non hanno storia". Be... son solo in circolazione da 10 anni e secondo me hanno già molto da raccontare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' chiaro che ciascuno tende ad essere "infastidito" da ciò che non viene emesso come lui vorrebbe...

Contrariamente all'opinione del messaggio originale di questa discussione, io sono un po' (modicamente, per carità!) infastidito dei 2 euro commemorativi che non vengono inseriti nelle divisionali...

Diciamo che per molti di noi (forse esclusi i più giovani) le cose sono nate 10 anni fa, con l'euro.

Io prima "collezionavo" per divertimento un po' tutte le "lire" che trovavo in circolazione.

Dal 2002 (con qualche disponibilità in più, non essendo più un ventenne) ho fatto (penso come tanti) delle scelte "veloci" sul cosa fare in un panorama molto ampio (tutta Europa, serie da 1 c. a 2 e., divisionali, argenti, oro, cose insulse...) e, con solo qualche lieve aggiustamento nel tempo, mi sono decisamente orientato soprattutto (anche se non solo) sulle divisionali (ove possibile quasi solo FDC e senza monete commemorative aggiunte, fatta eccezione per i 2 euro commemorativi che appunto gradisco entro le divisionali).

A me quasi tutte le divisionali piacciono così (anche se non le guardo quasi mai anche per mancanza di tempo, però mi piace sapere di averle in collezione), mi piacciono di più che avere le monete sciolte perchè sono meglio presentate, mi sembrano più ordinate così trattandosi di numeri che col tempo diventano molto grandi (visto che stiamo collezionando non più uno Stato, ma 20 Stati!), non mi sognerei mai di tagliarle (perchè non mi pare comunque una cosa sensata: sarebbe come quando ho tolto i francobolli dalla collezione di cartoline di famiglia che avevo da piccolo, poi ora mi trovo con tante cartoline anche parecchio vecchie senza francobollo e senza più una storia propria...ora mi dispiace) e per me rappresentano la storia che sto vivendo, dato che circa una metà delle monete delle divisionali in effetti sono anche in circolazione.

E credo che anche in futuro rappresenteranno per me e per i miei figli una storia nè più nè meno come le storie del passato: la mia (e la loro) storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tengo solo a precisare...semmai qualcuno avesse frainteso o io mi fossi spiegato male...che io non apprezzo le serie divisionali o kit...a me piace cercar le monete e non comprare una scatoletta già completa.Per me repubblica o euro non fa differenza..ma non è che le disprezzo semplicemente non mi dicono nulla...si può pensarla così??!! è chiaro che parlo per quanto riguarda i miei gusti...nessuno vuole imporre nessuna legge e penso neanche pietro.

saluti marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?