Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
palla

100 pesetas 1966

Buona domenica,

oggi ho acquistato questa moneta solo perchè in argento e il prezzo mi sembrava buono (8 euro)

secondo voi in che stato di conservazione è? questa è la prima 100 pesetas che vedo di solito sulle altre pesetas (25 e 50) di quell'epoca non riuscivo mai a leggere il numero nella stella, probabilmente perchè di taglio più piccolo o perchè questa è conservata bene?

spero di aver posto in maniera comprensibile la domanda.

E' stato onosto il prezzo che l'ho pagata?

grazie

http://img705.imageshack.us/img705/1764/dscn1251u.jpg

http://img21.imageshack.us/img21/876/dscn1252i.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao

la moneta sarebbe comune

bisogna vedere sotto il colo sulla stella a destra che numero c'e?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

moneta comune mi dispiace

guarda meglio podarsi che c'e 69

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella moneta....

Emessa per rimpiazzare il biglietto da 100 pesetas (quello con la ragazza con l'ombrello) ma, come successe per le nostre 500 £ d'argento, dopo un po' l'intrinseco superò il valore facciale e si tornò alla banconota (il secondo biglietto, edizione 1970).

La serie emessa dopo l'avvento di re Juan Carlos eliminò definitivamente la banconota da 100 pesetas, introducendo uno spicciolo in metallo non prezioso.

post-3417-0-97823300-1338154027_thumb.jp

post-3417-0-98198400-1338154038_thumb.jp

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

grazie per le info.Ho visitato www.LireTurche.4000.it faccio i miei complimenti per come è stato realizzato

Modificato da palla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leggere le date nelle stellette delle monete spagnole può essere difficoltoso o addirittura impossibile se la moneta ha circolato molto. Era un sistema molto originale per indicare la data, non so per quale motivo lo utilizzassero. Per le monete più piccole a volte può essere utile la lente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leggere le date nelle stellette delle monete spagnole può essere difficoltoso o addirittura impossibile se la moneta ha circolato molto. Era un sistema molto originale per indicare la data, non so per quale motivo lo utilizzassero. Per le monete più piccole a volte può essere utile la lente.

Originale si ma davvero odioso, non l'ho mai sopportato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per fare uno scambio nonostante abbia usato la lente per le pesetas 1949 molto circolate ho perso molte diottrie.. sistema odioso ed inutile.. Ho temuto fino alla fine di aver sbagliato ad inviare le monete..

Ciccio 86

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarebbe interessante conoscere il motivo per cui veniva fatto tutto ciò, mentre in tutti gli altri paesi si cambiava il millesimo. Qualcuno di voi ne sa qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Non lo so di preciso, 4_6_3.gif ma presumo che sia una questione di tempi e costi.

ci sarà sicuramente un certo risparmio nell'approntamento nei coni.

classico esempio nella peseta di Franco (ingrandimento sotto).

riporta sempre la data del 1957 mentre le varie emissioni vanno dal 1958 al 1975.

(addirittura non esiste quella propria del 1957)

una pena per i collezionisti, un tantinello di usura in più ed addio annata!

Che poi, un colpetto proprio sulla stellina, può far si che anche una moneta in ottime condizioni abbia la data illegibile.

ma ringrazio le monete spagnole perchè a suo tempo sono state proprio queste a farmi desistere dal collezionare le annate preferendo solo la tipologica.

ciaovocine.gif

spagna68.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?