Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
ghismo85

Bella padana

Questa moneta ha un diametro di15 mm e un peso di 4 grammi....non riesco a capire se è pedemontana o cenomane....

post-20446-0-76141800-1338457184_thumb.j

post-20446-0-24669700-1338457196_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la testa seghettata del leone mi cinfonde

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

a me piu' che Preromana dell'Italia settentrionale....sembra una Dramma di Massalia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la padana è un imitazione della dramma di massalia.....la dramma di marsiglia è più definita...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

la padana è un imitazione della dramma di massalia.....la dramma di marsiglia è più definita...

Appunto.....! :pleasantry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Naturalmente potrei sbagliarmi, ma sono d'accordo con Profausto: le immagini sono ben definite, la figura del leone è quella classica di Marsiglia, la legenda MASSA pure. Certo, la testa del leone è un po' fuori tondello, ma il resto è "massaliota". Il peso (sono proprio 4 g. ?) depone per una dramma di Massalia "pesante", che è la prima tipologia (dal 390 a.C. in poi): il peso medio era 3,74 g. e di solito non c'erano grandi oscillazioni. La dramma pesante di Marsiglia è più rara di molte delle tipologie imitative cisalpine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wow.....fantastico allora....ma mi è stato detto che sulla dramma originaria di marsiglia non vi sono scritte...erano delle foglioline...poi quando son state copiate dalle popolazioni celtiche del nord italia le foglioline si son trasformate in segni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la mia bilancina segna 4,02 grammi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Nelle dracme originali di Marsiglia di cui stiamo parlando c'era sempre il toponimo MASSA in lettere greche. Più tardi la scritta si è trasformata, diventando: MASSA-LITON (= dei Marsigliesi). E' nelle emissioni cisalpine che la scritta è divenuta prima un MASSA mal combinato, poi una scritta incomprensibile (c.d. "MASSA-SASSA"), poi un insieme di bastoncini messi lì in qualche modo, perchè il riferimento linguistico non c'era più, e si trattava di imitazioni delle imitazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille per la spiegazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aggiungiamo anche che è una moneta non comune .... e anche di un certo interesse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

... però mi piacerebbe averla in mano!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

guarda è che è di un amico altrimenti tela avrei messa a disposizione ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

questa ha il leone a sinistra

Dracma. 200 a.C. MASSALIA. Anv.: Busto diademado de Artemisa a derecha. Rev.: León a izquierda, enicma MA¶A. 2,67 grs. AR. (Descentrada en reverso). Se-77 var. MBC+.

.. Dracma Massalia 200 aC AnV:. Busto di Artemide a fascia destra. Rev.: Leone a sinistra, enicma MA ¶ A. 2,67 grammi. AR. (Offset al contrario). E-77 var. MBC +

greek-coins--0002g0.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

altre

.txt"]Depeyrot_11[1].jpg

(Click image for more information)

GAUL, Massalia. ca 240-215 BC. AR Tetrobol. Wreathed head right, in triple-pendant earring & necklace / MASSA above, lion walking right.

8588.jpg

Modificato da ciosky68

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

molto bella

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi, anche se un po' in ritardo,

la sua dracma e' pedemontana datata nel secondo del III secolo a.C.

il peso ponderale varia dai 3,800 grammi ai 4,452-3 grammi.

l'area di coniazione della sua dracma e' tra Vercelli-Novara.

questa tipologia di dracme essendo tra le prime imitazioni delle dracme ufficiali di massalia (marsiglia) sono stilisticamente molto belle e si discostano nettamente dalle liguri aventi queste incisioni molto piu' rozze stilisticamente.

comunque se vuole vedere la sua dracma con la giusta catalogazione, vada sul mio sito: rolandomirkobordin.jimdo.com

trovera' sicuramente una giusta spiegazione al suo quesito

cordialmente

Rolando Mirko Bordin

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a Bordin per la circostanziata risposta, con definizione dell'area di circolazione.

Peccato che nella foto originale non si veda bene la testa del leone, leggermente fuori campo, che nelle imitazioni pedemontane (e anche di altri Celti) assume la caratteristica forma a "scorpione".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mille grazie sign bordin....sito fantastico...mi paté che dalla dualità classificazione sia una ptramontana R3..una delle più particolari appunto per la testa del leone seghettata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?