Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
gpittini

GC Piccola testa quasi frontale.

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPICURI

Scusate se propongo una monetina davvero malconcia, ma sono molto curioso, perchè è insolita. Pesa 1,4 g. e misura 14 mm. Al D una testa quasi frontale (o di 3/4), che sembra avere qualcosa sulla testa: un berretto o una leontea? Al R c'è una scritta su 3 o 4 righe (la prima comunque è illeggibile).

Prima riga leggibile: DH...OH (opp. OM) gamma; seconda riga: ERMIPON..Y clava orizzontale; ultima riga: gammaRY opp. CRY opp. HRY. L'unica ipotesi deriva da quest'ultima lettura: che sia Erytrae nella Jonia. Che cosa ne pensate?

post-4948-0-30210100-1338490217_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

non penso che sia la stessa, ma penso che hai ragione sulla zecca - Ionia Erythrai

Sear #4442 Ionia, Erythrai, AE17. Wreathed head of young Dionysos right / ERY/ AGASIKLHS/ ANTIPA/TROU, Small bunch of grapes and legend in four lines. Sear Greek 4442; BMC 117; Hunter 10. Text SG_4442.th.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Ti ringrazio, mi pare che le scritte abbiano uno stile molto simile. Sabato controllo sulle Silloge.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

@@gpittini

Nella ricerca del bronzo in

http://www.lamoneta.it/topic/125613-bronzetto-seleucide-eracle-e-legenda/?p=1430108

credo d'aver individuato il tuo bronzetto come un’emissione civica e semi autonoma di Eritre, nella Ionia, precisamente un chalkous coniato nel 375-330 ca a. C. sul modello dei bronzi di Alessandro Magno con la testa di Eracle con copricapo in pelle di leone sul diritto e armi di Eracle sul rovescio.

Su alcuni bronzi è raffigurato sul diritto il giovane Dioniso con una ghirlanda in testa, ma sul rovescio non si trovano le armi di Eracle bensì un grappolo d’uva. Qui invece si notano distintamente il gorytos in alto e la clava in basso, sotto la quale vi sono le iniziali della zecca (EPY). Sulla riga sotto il gorytos c'è il nome del magistrato e sulla riga sopra la clava il patronimico del magistrato stesso.

apollonia

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×