Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
rosarioma778

Serie zecca

Risposte migliori

rosarioma778

Ciao a tutti,

sarei curioso di sapere se durante il regno di Vittorio Emenuele III sono state coniate le serie ufficiali della Zecca per i collezionisti; se sì, mi piacerebbe vederne una fotografia. Sui cataloghi di numismatica non c'è accenno sulla loro esistenza! Eventualmente, che valore avrebbero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

consiglio di dare un'occhiata al forum di ebay qui

la vendeva il "simpatico" venditore della discussione: quella relativa alla serie "ufficiale" del Regno si dev'essere disintegrata per qualche motivo dai server di ebay :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

La risposta e' Si

Qualche astuccio ufficiale contenente tutte le monete in FDC dell' anno esiste.

Tuttavia non mi pare una prassi attuata in ogni anno del Regno e destinata ai collezionisti.

Lo scorso anno su CN e' stata pubblicata una foto di una tale confezione.

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Lo scorso anno su CN e' stata pubblicata una foto di una tale confezione.

103280[/snapback]

Ho proprio davanti a me in questo momento la foto in questione, era pubblicata sull'inserto-prezzario di CN del settembre 2004. La didascalia recita: una rara serie 1936-XIV, la prima della cosiddetta "monetazione Impero", in confezione della Regia Zecca. E' un cofanetto quadrato con la scatola di plastica blu (tipo la proof del 2004), col marchio della zecca al centro. L'interno è di vellutino color bianco sporco, e le monete sono incastrate in apposite sedi. Ci sono tutte, comprese le 50 e 100 lire in oro. Tutte le volte che vedo quella foto sbavo peggio che se mi trovassi davanti al paginone centrale di Playboy :wub:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

HellNight
Tutte le volte che vedo quella foto sbavo peggio che se mi trovassi davanti al paginone centrale di Playboy :wub:

103287[/snapback]

...non c'è nessuna differenza,sono cose inarrivabili. ;)

o meglio...servono per entrambe un sacco di euri :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Altra divisionale , questa volta 1940 XVIII, e' presente in foto a pagina 43 di Cronaca Numismatica N.175 , giugno 2005.

Ovviamente contiene anche il rarissimo ed enigmatico 100 Lire oro 1940 XVIII :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alteras
Altra divisionale , questa volta 1940 XVIII, e' presente in foto  a pagina 43 di Cronaca Numismatica N.175 , giugno 2005.

Ovviamente contiene anche il rarissimo ed enigmatico 100 Lire oro 1940 XVIII  :blink:

103375[/snapback]

Si, ma se il 100 lire viene considerata emissione privata... la divisionale non è ufficiale... :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

La questione su questo 100 lire 1940 e' tutta ancora da studiare ed e' assai semplicistico da parte di alcuni autori liquidare il caso parlando di moneta non emessa.

A questo riguardo molto illuminante l' articolo citato di Mario Traina (pagine 47-48 N.175 C.N. Giugno 2005) , di cui consiglio la lettura per capire le ipotesi fatte in passato e le nuove supposizioni

Elenco solo i 4 punti svolti nello scritto :

"1 la moneta esiste, reale e concreta con tutti i crismi, per le sue caratteristiche, della ufficialita'

2 l' officina dove fu coniata la moneta e' quella della Regia Zecca di Roma

3 Il destinatario e' il Re e il committente la Banca d ' Italia (e questi sono i 3 fattori che fanno inclinare il piatto della bilancia dalla parte della ufficialita'

4 manca l' autorizzazione scritta alla coniazione da parte del Ministero del Tesoro, da cui dipendeva allora la Zecca , necessaria sia che fosse usato un nuovo conio sia che fossero impiegati i vecchi conii del 1937 , cambiando solo la data e l' indicazione dell' anno dell' era fascista (come probabilmente e' avvenuto)"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alteras

Ricordo l'articolo che avevo trovato interessante, e a mio parere (che non conta nulla però) la moneta va considerata come ufficiale. Rimane però il fatto che in molti non la considerano tale e che dalla loro parte sta il fatto che oltre all'autorizzazione scritta, manca qualsiasi altro documento ufficiale che ne comprovi l'emissione. Se non ricordo male se ne menzionava solo in uno scritto autografo del Sovrano, che al momento di inserirla nella sua collezione scriveva: "dono della Banca d'Italia". Mancano anche dati certi sulla tiratura e l'esemplare che dovrebbe essere conservato nel Museo della Zecca...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Infatti come dicevo questa moneta e' ancora un bel enigma da risolvere :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wulfila

a tal proposito segnalo asta varesi del 2000 lotto 470 serie 1940 composta da 10 valori in astuccio zecca

note 5 serie coniate per commemorare il 40 anniversario del regno

lotto 397 serie cpmleta del 36

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×