Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
L. Licinio Lucullo

Litra Minerva/cavallo

Risposte migliori

L. Licinio Lucullo

Volevo segnalarVi un esemplare, a mio giudizio interessante, del bronzo Cr. 17/1, apparso per breve tempo su vcoins e subito venduto (mi hanno battuto per pochi minuti :cray: ): http://www.vcoins.com/ancient/jencek/store/viewItem.asp?idProduct=11957

Pesa 3,3 g, ha un diametro di 18 mm e presenta due interessanti caratteristiche: un buon livello di conservazione dei particolari (soprattutto l'elmo di Minerva e le briglie del cavallo) e la forma vagamente triangolare del tondello che, se non erro, si ritiene che sia indice della ribattituta su una "fetta" di un bronzo più grande.

Presentava anche una terza caratteristica interessante, il prezzo accessibile ... ma come ho detto ne ha approfittato qualcun altro :sorry:

Allego la foto, per quando il link non funzionarà più:

post-13865-0-09433100-1341929529_thumb.j

Modificato da L. Licinio Lucullo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

Moneta sicuramente interessante ed allettante. Non si tratta di una tipologia rara, ma al tempo stesso è piuttosto ricercata e questo, come sempre accade, va ad incidere sul prezzo.

In questo caso anche il peso non elevato va ad influire indubbiamente sulla quotazione, comunque interessante... e quando si sta sotto certe cifre è quasi impossibile arrivare in tempo. Non abbatterti troppo quindi! :D

la forma vagamente triangolare del tondello che, se non erro, si ritiene che sia indice della ribattituta su una "fetta" di un bronzo più grande.

Sai che non ho ben capito? Intendi dire che si è provveduto, prima della battitura, a "rifilare" un tondello di peso eccedente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Ce ne scrisse Pittini qui, al post #2: http://www.lamoneta.it/topic/77867-pantera-e-tirso/page__hl__tirso, parlando della bioncia correntemente attribuita a Capua ma in realtà riconosciuta da Stannard come appartrenente alla pseuodo-monetazione dell'alta Campania.

Secondo quanto ci dice Gianfranco, il tondello triangolare è proprio una "fetta" di una moneta più grande.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Un esempio della bioncia attribuita a Capua, recentemente messo in vendita da Artemide:

http://www.deamoneta.com/en/auctions/view/94/1008

Il tondello è, effettivamente, chiaramente triangolare.

Potrebbe essere il caso della litra romana?

In caso affermativo, significherebbe che la litra è stata ottenuta "tagliando" (in tre parti, come suggerisce Pittini?) un moneta più grossa. Un bronzo di circa 10 grammi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×