Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
andrearosi

Madonnine inedite

Risposte migliori

andrearosi

Salve a tutti,

alcune Madonnine della zecca di Perugia che mi risultano inedite al catalogo ed anche al testo di Renzo Bruni:

1) Madonnina repubblica romana Perugia =1797= S, la moneta con S, che risulta essere molto rara, è coniata su tondello ridotto di 26 mm e con data fra segnetti orizzontali, (in variante a Bruni n. 19, pagina 171), la S è schiacciata piccola e coricata (ma non completamente, come invece nei 60 baiocchi attribuiti alla zecca di Perugia)

post-30725-0-43135800-1342975157_thumb.j

post-30725-0-89012200-1342975165_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrearosi

2) Madonnina repubblica romana Perugia 1797 AC senza stella in alto, con il punto dopo BAIOC (tondello 31mm) (in variante a Bruni n. 15, pagina 169), in variante anche alla Madonnina presente nel catalogo, che non ha il punto dopo Baioc

post-30725-0-21395800-1342975789_thumb.j

post-30725-0-28859300-1342975797_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrearosi

3) Madonnina repubblica romana Perugia 1797 senza segno di incisore, tondello ridotto 26 mm,

post-30725-0-26562700-1342976050_thumb.j

post-30725-0-16592400-1342976057_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrearosi

4) Madonnina repubblica romana 1797 senza segno di incisore (tondello 30mm)

post-30725-0-33439400-1342976328_thumb.j

post-30725-0-13064000-1342976334_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrearosi

ULTIMA

5) Madonnina repubblica romana Perugia 1797 "T M", tondello ridotto 26mm, tipologia di moneta del tutto particolare: è di colore bianco-grigio:

Il testo di Renzo Bruni cita a pagina 17-18 documenti attestanti la volontà sotto la repubblica romana di realizzare una lega con metallo di campane fusa al 25% con 75% di rame (c'è poi un riferimento specifico per la zecca di Ascoli).

Il bronzo per le campane contiene una elevata percentuale, 21-22%, di stagno, che rende la lega risultante di colore, appunto, bianco-grigio.

Mischiare un 25% di tale lega con 75% di rame produce una ulteriore lega dal contenuto di stagno ridotto al 5,5%, quindi le monete con 25% di metallo di campane, se realizzate nel rispetto della detta percentuale, non si dovrebbero distinguere dalle normali monete di rame (e ciò anche se il rame per il restante 75% della lega non fosse rame puro, ma usuale bronzo per monete con stagno al 4-8%, in quest'ultimo caso la percentuale di stagno, nella lega finale, sarebbe intorno al 8-11%, credo ancora indistinguibile dal normale metallo usato per monete).

Ma se per i più disparati motivi, non fosse stata rispettata, in certe occasioni la percentuale? Se in certi momenti si fosse coniato solo metallo di campane?

Durante la rivoluzione francese risulta ampio il volume di monete francesi coniate con metallo di campane di colore bianco-grigio. Forse lo stesso è successo anche durante la repubblica romana.

In ogni caso la moneta esiste; nella quale, nonostante il conio ridotto il segno T M (il testo di Bruni chiarisce che sotto la Repubblica Romana furono affidati a Mercandetti i coni per le prove con metallo di campane) è grande e neanche troppo vicino al bordo.

post-30725-0-94143000-1342976667_thumb.j

post-30725-0-36373900-1342976675_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrearosi

altro esemplare 1797 a. c. con PUNTO dopo Baioc

post-30725-0-70585100-1342977549_thumb.j

post-30725-0-70111100-1342977554_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ma se per i più disparati motivi, non fosse stata rispettata, in certe occasioni la percentuale? Se in certi momenti si fosse coniato solo metallo di campane?

Durante la rivoluzione francese risulta ampio il volume di monete francesi coniate con metallo di campane di colore bianco-grigio. Forse lo stesso è successo anche durante la repubblica romana.

Considerazioni interessanti e condivisibili, ci sono zecche che nel corso della Repubblica Romana hanno coniato senza dubbio monete in bronzo, presumibilmente con lega lega ricavata dalla fusione delle campane, un esempio è Civitavecchia, per cui non è da escludersi che questo possa essere avvenuto anche a Perugia.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrearosi

Si potrebbe ampliare la scheda delle Madonnine della R.R. con gli esemplari sopra riportati, inoltre, come da altro intervento in altra discussione sulle Madonnine, sottolineo che potrebbe essere modificata la descrizione del dritto della Madonnina stessa.

il dritto della Madonnina viene descritto sotto la fotografia così: BAIOC // .......ecc,

nelle note descrittive la variante rispetto al pezzo base viene classificata così: * // BAIOC //.....ecc.

in realtà, salvo una tipologia molto rara (la 1à fra quelle elencate), quando manca la stella è pero presente un punto dopo BAIOC

Questa tipologia non è descritta nella scheda ma è molto comune, tutte le Madonnine a me note senza stella in alto hanno il punto dopo Baioc

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrearosi

Un nuovo esemplare di madonnina per Perugia in metallo di campane?

post-30725-0-96644700-1379676015_thumb.j

post-30725-0-79563100-1379676022_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ciao, interessante questa madonnina, alla tua domanda darei risposta affermativa a giudicare dall'immagine, il colore richiama certamente di più il bronzo che il rame, ma soprattutto perchè recentemente ho avuto modo di vederne un esemplare simile, certamente in bronzo:

post-35-0-80603500-1379751007_thumb.jpg

Su questa moneta si nota come i rilievi siano poco definiti, e quelli maggiori sono privi di dettaglio, è la conseguenza della durezza maggiore del bronzo rispetto al rame di cui normalmente sono fatti questi tondelli.

Il peso è di 10,18 grammi ed il diametro di soli 26 mm, assimilabile a quello dei sampietrini (anche questi spesso in bronzo) della stessa zecca di Perugia, coniati probabilmente nel periodo della Repubblica Romana o della restaurazione pontificia.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrearosi

un mio amico della facoltà di chimica ha analizzato il pezzo (post n. 9) ed ha riscontrato una grande percentuale di stagno, a conferma dell'ipotesi "campane"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

un mio amico della facoltà di chimica ha analizzato il pezzo (post n. 9) ed ha riscontrato una grande percentuale di stagno, a conferma dell'ipotesi "campane"

Un'ottima conferma direi.

Quali sono peso e diametro del tuo esemplare ?

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

e con ogni probabilità il bronzo proviene dalle campane di Agnone(IS),Precisamente dalla fonderia pontificia Marinelli ,attiva dal secolo XI.Le campane di questa fonderia sono presenti in quasi tutte le chiese d'Italia e vi è grande presenza anche in quelle estere.

http://www.campanemarinelli.com/italiano/index2.php

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×