Jump to content
IGNORED

Australia half penny


bavastro
 Share

Recommended Posts

ciao, vi mando la foto della moneta in oggetto per la quale ho alcune domande.

Le monete australiane sono state coniate in almeno dieci zecche diverse e non è sempre facile, capire quale segno le identifica. :(

Comunque nella moneta in oggetto si vede la "I" sotto il trattino, all'interno del primo cerchio, che secondo il Krause è della zecca di Bombay. Il Krause però non mi aiuta molto nello stabilire la rarità, dalla quotazione si capisce che non è comune, ma sarà R o NC? :unsure:

Già che parliamo di Krause e Australia, ho notato che il penny e lo scellino di Giorgio V

hanno delle annate strane. Ad esempio il penny è indicato come 1932, 1933 e 1933/2 :o , mentre lo scellino 1925/3 . Come vanno interpretate? :unsure:

Infine l'argomento pulizia <_<

nella quarta cifra della data appare del "verde" (solfato?). mi piacerebbe riuscire a pulirla senza interessare le zone adiacenti. Ho pensato a un bagno in acqua ossigenata.

Che ne dite? :rolleyes:

post-680-1141324528_thumb.jpg

Edited by bavastro
Link to comment
Share on other sites


Già che parliamo di Krause e Australia, ho notato che il penny e lo scellino di Giorgio V

hanno delle annate strane. Ad esempio il penny è indicato come 1932, 1933 e 1933/2 :o , mentre lo scellino 1925/3 . Come vanno interpretate?

103947[/snapback]

Le date così indicate stanno a significare che la data più recente è stata ribattuta sull'altra, di cui rimane ancora una traccia. Per chiarificazioni, osserva questo link

Marco

Link to comment
Share on other sites


Mi permetto anche di fare una piccola correzione alla catalogazione del tuo mezzo penny (davvero ben conservato!): non è della zecca di Bombay, ma di quella di Calcutta. Infatti, la lettera "I" al rovescio è il marchio per Calcutta, mentre quello di Bombay si trova al dritto sotto il busto del sovrano.

Marco

Link to comment
Share on other sites


per Marco, grazie delle info :)

come avrai capito, oggi mi son picchiato col Krause. Avevo deciso di attribuire la zecca alle singole monete della collezione e un pochino di confusione son riuscito a farla ;)

per Giovenale, infatti vorrei che rimanesse naturale e chiedevo se l'immersione in acqua ossigenata poteva eliminare il verde-rame senza intaccare l'aspetto naturale. Ovviamente nel dubbio non si bagna. B)

Edited by bavastro
Link to comment
Share on other sites


Complimenti, gran bella monetina :)

Per rispondere a una delle tue domande, purtroppo il Krause non dà mai indicazioni di rarità. Si possono soltanto fare delle ipotesi sulla base della tiratura originaria (quando indicata) e del prezzo.

Per quanto riguarda la pulizia, mi associo alla tua domanda, anche se anch'io, nel dubbio, eviterei di pulirla.

Ciao, P. :)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.