Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
schicche

Sospette monete romane

Risposte migliori

schicche

ciao a tutti , pochi giorni fa ho trovato questo 2 monete che molto probabilmente sono romane , devo pulirle secondo voi?? se sì e come??? sembrano in rame

1° moneta

incisione sulla moneta: IMP M IVL PHILIPPVS AVG(fronte) - ADVENTUS AVGG(retro)

peso: 22gr

diametro: 3cm

le immagini non riesco a caricarle perchè sono troppo grandi

http://imageshack.us/photo/my-images/24/dsc00478js.jpg/

http://imageshack.us/photo/my-images/641/dsc00479u.jpg/

2°moneta

è un po rovinata , il diamentro è un po sballato perchè si è ovalizzata un po', dell'incisione non vi so dire molto perchè non si legge bene ,riesco solo a leggere alla fine cioè "avg", si vede solo un uomo con una corona!

peso: 2gr

diametro:2cm

http://imageshack.us/photo/my-images/196/dsc00481hy.jpg/

http://imageshack.us/photo/my-images/836/dsc00482jw.jpg/

Modificato da schicche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Belisarius

Ciao Schicche e ben venuto sul forum.

Sì le monete in questione sono romane, il primo è un sesterzio di Filippo I, credo sia classificabile come RIC 165v.

E' una moneta in oricalco (una lega simile al bronzo).

La seconda è un antoniniano, una moneta in rame che, in origine era argentata, non ho però riconosciuto l'imperatore.

Ti invito a leggere attentamente questa sezione:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

schicche

io ho trovato anche altre monete simili a queste ma non so come pulirle , sono ricoperte tutte di verde e non leggibili! come devo pulirle?

Modificato da schicche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Visto che l'invito di Belisarius sembra caduto nel vuoto, riporto per esteso quanto segnalato sopra, invitando a leggere attentamente:

Ricordiamo a tutti gli utenti che:

1) In Italia, ai sensi della normativa vigente, è vietata ai privati la ricerca di cose di interesse archeologico, incluse le monete antiche, con qualunque mezzo incluso il metal detector, in qualunque luogo indipendentemente dal fatto che si tratti di zona archeologica.

2) Qualunque ritrovamento fortuito di cose di interesse archeologico deve essere segnalato entro 24 ore alle autorità competenti (Carabinieri, Soprintendenza per i Beni Culturali, Comuni ecc.)

3) Ad eccezione di quanto specificato al punto 1) sopra, l'uso del metal detector è totalmente legittimo, purchè si abbia il consenso del proprietario del fondo dove si effettua la ricerca e con l'esclusione di casi particolari quali ad esempio, ovviamente, le zone archeologiche.

il MD non è vietato in Italia ed è quindi di libera vendita, ma il suo impiego in zone archeologiche o per la ricerca mirata, anche in zone non archeologiche, di monete in particolare e di materiale archeologico in generale, è severamente vietato dalla legge.

La ricerca in terreni di proprietà privata (non ricadenti in zone archeologiche) è ammessa previa autorizzazione del proprietario del fondo.

La ricerca lungo i litorali e le spiagge, da alcuni anni molto in voga a quanto pare, viene svolta senza particolari permessi (sarebbe comunque consigliata la richiesta alla competente Capitaneria di Portodell'autorizzazione alla ricerca, indicando gli ambiti geografici della ricerca).

Cosa accade se, fortuitamente, il MD porta alla luce una moneta che ha più 50 anni?

La legge dice che deve essere data tempestivamente comunicazione all'Autorità, la quale dovrà valutare se il ritrovamento possa rivestire lo status di "beme culturale".

Il ritrovamento potrà essere anche rimosso dalla sua sede di rinvenimento, se è necessario metterlo in sicurezza; altrimenti va lasciato dov'è.

Se lo si rimuove, occorrerà annotarsi il punto, la profondità e tutto ciò che potrà essere utile a ricondurre al luogo di ritrovamento l'oggetto rinvenuto.

La ricerca con il MD ha già ottenuto da alcuni enti territoriali una regolamentazione; si consiglia di informarsi presso le apposite sedi della vostra regione.

Il nostro forum lamoneta è un forum di numismatica.

Quando qualcuno di noi, attraverso un intervento, viola anche involontariamente la legge, non crea problemi solo a se stesso ma anche a chi ha la responsabilità del forum, cioè al suo (ai suoi) amministratore/ri.

Accostare su questo forum il MD all'identificazione di monete, o arrivare magari anche a postare messaggi nei quali si dichiara esplicitamente di aver ritrovato una moneta sottoterra grazie al MD, costituisce un potenziale serio pregiudizio non solo per chi posta questi messaggi ma anche per chi ha la responsabilità del forum.

Invitiamo pertanto tutti gli utenti ad uno scrupoloso rispetto di tale normativa.

In assenza di chiarimenti sulle modalità del "ritrovamento" la discussione verrà chiusa.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rommel88

la seconda è un antoninano di Valeriano I

D/ IMP C P LIC VALERIANVS PF AVG

R/ ORIENS AVGG

Ric 106 zecca di Roma visto che non c'è nulla in esergo :)

come questa:

http://coinproject.com/coin_detail.php?coin=53309

Spero di non aver sbagliato!

Modificato da rommel88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

schicche

la seconda è un antoninano di Valeriano I

D/ IMP C P LIC VALERIANVS PF AVG

R/ ORIENS AVGG

Ric 106 zecca di Roma visto che non c'è nulla in esergo :)

come questa:

http://coinproject.c....php?coin=53309

Spero di non aver sbagliato!

si è quella!! grazie!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Belisarius

Ma hai letto quello che ti ha scritto Paleologo?

Se le hai trovate in un campo, diciamo per caso, l'unica cosa che puoi fare e portarle subito alle forze dell'ordine e denunciare il ritrovamento.

Se non lo fai incorri in un reato penale e ti faccio notare che questo forum è pubblico.

Anche perchè il gioco non vale proprio la candela; infatti il sesterzio di Filippo varrà 80€ circa, mentre l'anoniniato quasi nulla, è attaccato dal cancro del bronzo, secondo me stiamo sui 5/10 euro di valore.

Se invece le monete provengono dalla famosa soffitta del nonno, allora ritiro tutto...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

schicche

Ma hai letto quello che ti ha scritto Paleologo?

Se le hai trovate in un campo, diciamo per caso, l'unica cosa che puoi fare e portarle subito alle forze dell'ordine e denunciare il ritrovamento.

Se non lo fai incorri in un reato penale e ti faccio notare che questo forum è pubblico.

Anche perchè il gioco non vale proprio la candela; infatti il sesterzio di Filippo varrà 80€ circa, mentre l'anoniniato quasi nulla, è attaccato dal cancro del bronzo, secondo me stiamo sui 5/10 euro di valore.

Se invece le monete provengono dalla famosa soffitta del nonno, allora ritiro tutto...

vi pare che se le avevo trovate in giro lo dicevo sul web??? logico che le ho trovate nascoste in casa , le aveva mio zio , grazie dell'aiuto cmq :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Risposta sbagliata. La risposta giusta era "Conosco la legislazione e so bene che la ricerca archeologica è vietata e che i ritrovamenti fortuiti vanno consegnati entro 24 ore. Queste monete sono di provenienza legittima perché le ho trovate in casa e sono certo che non provengono da scavi recenti."

Chiudo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ospite
Questa discussione è chiusa.
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×